Ateismo e libertà
Benvenuto sul forum "Ateismo e libertà"

Per partecipare alle discussioni effettua il login. Non sei ancora iscritto? Registrati per iniziare a partecipare!

Comete di passaggio nel 2017

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Comete di passaggio nel 2017

Messaggio Da Sandor il Dom Nov 20 2016, 17:00

L'inizio di quest'anno è stato interessante, con il passaggio in gennaio della cometa C/2013 US10 Catalina (cfr. il breve thread a lei dedicato) che ormai sta lasciando per sempre il sistema solare su una traiettoria iperbolica.

In questi giorni ho dato un'occhiata al catalogo delle comete curato dall'astronomo Seiichi Yoshida, in particolare alla sezione dedicata alle comete che nel 2017 passeranno dal perielio (il punto più vicino al Sole) e che, di conseguenza, saranno più vicine anche alla Terra.

http://www.aerith.net/comet/catalog/index-T-earth.html#2017

La maggior parte di esse sarà talmente fioca da essere praticamente invisibile senza l'impiego di strumenti adatti. Alcune, tuttavia, secondo le previsioni si avvicineranno al valore di luminosità (magnitudine) accessibile a un buon binocolo (per es. un 7x50), mentre in condizioni ideali (cielo scuro e sereno, lontano dai centri abitati) potrebbero addirittura esserlo a occhio nudo (niente a che vedere però con la luminosissima e spettacolare Hale Bopp del 1997). Tra queste, alcune saranno comunque di fatto invisibili dalle nostre parti, trovandosi sotto l'orizzonte, oppure sopra l'orizzonte ma in pieno giorno. Tra queste ultime, purtroppo, la cometa 96P/Machholz 1 che, se non sbaglio, sarebbe stata la più luminosa del 2017, con magnitudine pari a 2.

Qualcosa però si potrà vedere. Dapprima avremo infatti la cometa 45P/Honda-Mrkos-Pajdušáková, che passerà dal perielio già il 31 dicembre di quest'anno, mentre tra il 1. e il 13 gennaio 2017 dovrebbe raggiungere la magnitudine massima di 6. Qui però si troverà nella costellazione del Capricorno, quindi sotto l'orizzonte durante tutta la notte. Bisognerà dunque aspettare fino ai giorni attorno all'11 febbraio, quando sarà più vicina alla Terra e si troverà tra le costellazioni di Ercole e della Corona Boreale. A
quel punto dovrebbe sorgere verso le 23 ed essere visibile fino all'alba, ancora con una magnitudine attorno a 6, dopodiché nel corso del mese si affievolirà progressivamente.

Questa cometa è stata scoperta nel 1948 da Minoru Honda e ha un'orbita ellittica, quindi torna periodicamente dalle nostre parti (ogni 5 anni e 3 mesi). Il diametro del nucleo è stimato tra 0.5 e 1.6 Km. Si prevede che l'11 febbraio passerà a una distanza di 0.09 Unità Astronomiche dalla Terra, pari a circa 13 milioni di Km.

Ecco le fonti:

http://www.aerith.net/comet/catalog/0045P/2016.html
http://www.aerith.net/comet/catalog/0045P/index.html
http://cometography.com/pcomets/045p.html
http://theskylive.com/45p-info
https://it.wikipedia.org/wiki/45P/Honda-Mrkos-Pajdušáková
https://en.wikipedia.org/wiki/45P/Honda-Mrkos-Pajdušáková

Per quanto riguarda invece le comete in generale, il concetto di magnitudine (nel nostro caso quella apparente) e le condizioni di visibilità, consiglio a chi fosse interessato di dare un'occhiata a questi articoli:

https://it.wikipedia.org/wiki/Cometa
https://it.wikipedia.org/wiki/Magnitudine_apparente
https://it.wikipedia.org/wiki/Scala_del_cielo_buio_di_Bortle

Per le altre comete visibili successivamente corso del 2017, se ci sarà interesse aggiungerò senz'altro informazioni a tempo debito.

Ciao!

Sandor

Sandor

Messaggi : 92
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum