Ateismo e libertà
Benvenuto sul forum "Ateismo e libertà"

Per partecipare alle discussioni effettua il login. Non sei ancora iscritto? Registrati per iniziare a partecipare!

Il destino di Ateismo e Libertà

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Il destino di Ateismo e Libertà

Messaggio Da Izo il Sab Gen 02 2016, 22:52

Eh io lo avevo suggerito di trasformarlo in un forum per scambisti per aumentare le presenze. clown

Scherzi a parte è normale per i forum avere dei lunghi periodi di bonaccia in cui sembrano morti, ne ho visto di molto peggio fidatevi. Appena qualcuno proporrà un buon argomento di discussione son sicuro che gli utenti riprenderanno a postare. yessir
avatar
Izo

Messaggi : 39
Data d'iscrizione : 07.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il destino di Ateismo e Libertà

Messaggio Da Fux il Dom Gen 03 2016, 17:41

qwerty ha scritto:Farlo non sarebbe stata slealtà? E se no, cosa sarebbe stato? Non capisco
Sinceramente nemmeno io, cos'è che vorresti dire? Ti spiace spiegarti meglio? dubbioso
Un ultima domanda, quanti siete tra amministratori e moderatori? Sembrate molti, avete avuto molto traffico all'inizio?
La lista di amministratori e moderatori dovrebbe essere visibile agli utenti, o sbaglio?

http://ateismoeliberta.forumattivo.eu/g4-amministrazione-tecnica
http://ateismoeliberta.forumattivo.eu/g7-moderazione
Sandor ha scritto:Fux, qui non si voleva accusare nessuno, spero sia chiaro
ça_va

Fux


Messaggi : 7890
Data d'iscrizione : 02.01.14

https://ioateo.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il destino di Ateismo e Libertà

Messaggio Da qwerty il Dom Gen 03 2016, 20:51

Rispondo a Fux: per capire quello che voglio dire basta laggere le ultime due righe sopra alla mia risposta, si parla di una promessa morale.

Grazie per i link sulla lista di admin e moderatori, che conferma la mia impressione: in 12 siete moltissimi, per un totale di 114 utenti.

Sul forum vostro concorrente o omologo, cioè simile, sono visibili un totale di oltre 2000 iscritti ed il personale sembra essere composto da 5 persone piu' l'admin, non vi pare una sproporzione?

Intando provo a dare un occhiata al vostro manifesto che mi è già stato gentilmente indicato, magari ci trovo qualche risposta ai miei scusate noiosi quesiti. sorriso

qwerty

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 08.07.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il destino di Ateismo e Libertà

Messaggio Da Fux il Dom Gen 03 2016, 23:16

L'organizzazione che ci eravamo dati qui è diversa da quella di là, per cui i paragoni lasciano un po' il tempo che trovano. E comunque di quello che fanno di là non me ne importa nulla.
Detto ciò, per come vanno le cose in questo momento non servono tutti questi membri dello staff (anche perché di fatto molti, me compreso, sono inattivi). Se ci sarà la volontà di riprendere un po' in mano le cose, decideremo cosa fare in proposito.

@Diva @Tommy the Cat

Fux


Messaggi : 7890
Data d'iscrizione : 02.01.14

https://ioateo.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il destino di Ateismo e Libertà

Messaggio Da qwerty il Lun Gen 04 2016, 13:05

Fux, frequento anche un altro forum, di aeromodellismo, e lo seguo fin dagli albori. È l'unico confronto che ho, ma da quanto ho capito finora, e come mi pare anche logico, gli incarichi di moderazione ed amministrazione sono stati assegnati secondo necessità ed afflusso di partecipanti.

Quello che fanno su Atei Italiani, si chiama cosí mi pare, è del tutto simile.

Comunque non importa, ora vado a fare un giro e guardo se trovo qualcosa sul modellismo, la mia passione sorriso

qwerty

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 08.07.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il destino di Ateismo e Libertà

Messaggio Da Fux il Lun Gen 04 2016, 14:36

qwerty ha scritto:gli incarichi di moderazione ed amministrazione sono stati assegnati secondo necessità ed afflusso di partecipanti.
Ovviamente l'afflusso di partecipanti era decisamente superiore un anno e mezzo fa.
Quello che fanno su Atei Italiani, si chiama cosí mi pare, è del tutto simile.
L'organizzazione che avevamo adottato qui è completamente diversa.
Comunque non importa, ora vado a fare un giro e guardo se trovo qualcosa sul modellismo, la mia passione sorriso
Puoi anche aprire thread nuovi. ça_va

Fux


Messaggi : 7890
Data d'iscrizione : 02.01.14

https://ioateo.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il destino di Ateismo e Libertà

Messaggio Da qwerty il Lun Gen 04 2016, 14:45

Okay grazie. Posso chiederti che tipo di organizzazione avevate adottato qui? question

qwerty

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 08.07.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il destino di Ateismo e Libertà

Messaggio Da Diva il Lun Gen 04 2016, 15:33

qwerty ha scritto:Okay grazie. Posso chiederti che tipo di organizzazione avevate adottato qui? question

Il numero di admin dipende dal fatto che quando ci siamo staccati dal vecchio forum e abbiamo fondato questo, abbiamo ritenuto opportuno che tutti i fondatori avessero le stesse responsabilita' e le stesse mansioni, quindi abbiamo formato una sorta di collegio in cui le decisioni sia per quanto riguardava piu' in generale l'andamento forum che in merito ad eventuali situazioni con gli utenti. All'epoca in cui l'affluenza era abbastanza alta e considerando che bene o male tutti lavorano o studiano il numero non era poi cosi' sproporzionato.

Per quanto riguarda i moderatori invece, avevamo implementato un sistema ad elezione, quindi a turno chi voleva si poteva candidare per ricoprire il ruolo e veniva eletto dagli utenti.

Quando il traffico nel forum poi e' calato drasticamente, sono venute meno anche le elezioni e i moderatori sono rimasti quelli che erano in carica alla fine delle ultime elezioni.

Come vedi l'idea era quella di mantenere questo posto il piu' democratico possibile proprio in virtu' dei valori su e' stato fondato... concordo con te comunque che ora lo staff e' sproporzionato rispetto al numero degli utenti, anche se, per rimanere sul paragone con l'altro forum, nonostante gli iscritti siano 2000 i postatori attivi sono veramente pochi. Quando i due spazi si sono divisi la maggior parte degli utenti attivi all'epoca si e' spostata di qui e all'inizio c'era bisogno di un buon numero di mods.

Ora si potrebbe anche rivedere la cosa, oppure attendere e valutare l'evoluzione del traffico. Ad ogni modo io penso che ad un certo punto se il forum si rimettesse a camminare, la prassi delle elezioni dei mod sarebbe da ripristinare. Oppure ci eleggiamo tutti admin e facciamo un esperimento sociale di anarchia virtuale. wink

_________________
Il fatto che, quando sono innamorati, quasi tutti facciano della poesia mostra chiaramente che il pensiero concettuale non basta a esprimere l'infinità interiore. (E. Cioran)
avatar
Diva


Messaggi : 1133
Data d'iscrizione : 30.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il destino di Ateismo e Libertà

Messaggio Da Sandor il Mar Gen 05 2016, 00:39

Izo ha scritto:Appena qualcuno proporrà un buon argomento di discussione son sicuro che gli utenti riprenderanno a postare.
Qualsiasi utente può proporre, se lo desidera, nuovi argomenti di discussione. È questo il bello del forum.


Sandor

Messaggi : 92
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il destino di Ateismo e Libertà

Messaggio Da Izo il Mar Gen 05 2016, 10:49

Sandor ha scritto:
Izo ha scritto:Appena qualcuno proporrà un buon argomento di discussione son sicuro che gli utenti riprenderanno a postare.
Qualsiasi utente può proporre, se lo desidera, nuovi argomenti di discussione. È questo il bello del forum.

Ovvio, quello che intendevo io è il trovare un buon spunto ad una discussione che possa coinvolgere chi legge: posso aprire tutti i topic che voglio ma se sono su un argomento che ai più non interessa il forum rimane fermo.

Fux ha scritto:
Comunque non importa, ora vado a fare un giro e guardo se trovo qualcosa sul modellismo, la mia passione sorriso
Puoi anche aprire thread nuovi. ça_va
Ecco questa per esempio sarebbe una discussione che seguirei molto volentieri. sisi
avatar
Izo

Messaggi : 39
Data d'iscrizione : 07.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il destino di Ateismo e Libertà

Messaggio Da Sandor il Mar Gen 05 2016, 17:40

Izo ha scritto:Ovvio, quello che intendevo io è il trovare un buon spunto ad una discussione che possa coinvolgere chi legge: posso aprire tutti i topic che voglio ma se sono su un argomento che ai più non interessa il forum rimane fermo.

Capisco quello che intendi, ma finché non si propone il tema non si saprà mai quanti sono gli interessati. :-)

Sandor

Messaggi : 92
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il destino di Ateismo e Libertà

Messaggio Da JoJo il Mar Gen 05 2016, 19:21

secondo me il problema principale è stato (come diceva... non mi ricordo chi) la mancanza di contraddittorio: più o meno la si pensa(va) tutti allo stesso modo su tante cose, per cui sono venuti a mancare la discussione e il confronto tra idee non solo diverse ma anche diametralmente opposte; utenti-credenti, ad esempio, latitano su A&L, mentre invece i non-credenti (praticamente la totalità dei forumisti) sono tutti atei 'moderati', diciamo così.

poi, è vero, ci sono stati Mix e Nemo, due che hanno sempre portato spunti interessanti e punti di vista insoliti, coi quali però si è venuta a creare una polemica (eccessiva, a mio modesto avviso) che è sfociata in un po' di "ostracismo" (vabbè, parola un po' esagerata, ma fatemela passare) che ha portato al loro abbandono del forum; problema, nato da opinioni differenti sul 'modo di porsi', che purtroppo ha contribuito a guastare un po' l'atmosfera.

infine, per quanto mi riguarda c'è anche da dire che sono arrivato ad una fase del mio non credere dove ci sono meno coinvolgimento e più distacco dalle questioni filosofiche (quale il credere o non credere in dio), sicchè il 'vivi-e-lascia-vivere' ha preso il sopravvento, assieme alla consapevolezza che il credere o non credere è solo una delle mille sfaccettature delle persone, un dettaglio che da solo non dice granchè sull'essere umano che ci troviamo davanti. e quindi anche l'interesse a confrontarmi con altri su queste questioni è venuto meno.


ps. ciao a tutti, benritrovati ciao
avatar
JoJo

Messaggi : 838
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il destino di Ateismo e Libertà

Messaggio Da Sandor il Mar Gen 05 2016, 20:18

Ciao JoJo, bentornato! Sul credere o non credere la penso un po' come te: io stesso ho trascorso sempre meno tempo a discuterne. Una volta individuata la propria posizione in materia viene forse a mancare l'urgenza del confronto. Sono però convinto che una posizione atea equilibrata si possa (o debba) manifestare anche in altri ambiti, come per esempio la politica, ma non solo.

Mi spiego: se l'ateismo nasce da cose come un sano scetticismo e dal desiderio di apprendere e riflettere su basi razionali, allora un simile atteggiamento è applicabile anche in tutti gli altri ambiti della vita. In questo senso noi atei possiamo avere un ruolo propositivo e costruttivo, mentre spesso le nostre posizioni vengono liquidate (molto spesso a torto) come distruttive.

Sul contraddittorio ho già espresso la mia opinione. Per quanto riguarda il tema del forum, è chiaro che il titolo "Ateismo e Libertà" non dovrebbe costituire un limite a ciò che può essere discusso. Si può infatti parlare civilmente di ateismo, libertà, ma anche di scienza, astrofilia, letteratura, pittura, fumetti, politica, artigianato, caccia, pesca, e così via. :-)

[O.T.] A proposito di astrofilia: alcuni giorni fa ho aperto una nuova discussione nella sezione "Scienza e tecnologia", dedicata alla cometa C/2013 US10 Catalina: qualcuno è riuscito a vederla? Ecco il topic:
http://ateismoeliberta.forumattivo.eu/t976-la-cometa-c-2013-us10-catalina-visibile-fino-a-gennaio

Sandor

Messaggi : 92
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il destino di Ateismo e Libertà

Messaggio Da Izo il Mar Gen 05 2016, 21:21

JoJo ha scritto:secondo me il problema principale è stato (come diceva... non mi ricordo chi) la mancanza di contraddittorio
Lo dicevo io. Il problema di questo forum è appunto che si è creato il clima che io definisco da “villaggio dei puffi”: dove sono tutti amici e concordi su tutto ma che a lungo andare porta gli utenti a non avere più nulla su cui confrontarsi e ad abbandonare il forum per concentrarsi su altri stimoli. E purtroppo la perdita di utenti vivaci e rissaioli come Nemo e Mix non ha aiutato. Come dicevo sopra sono convinto che il forum si risveglierà appena qualcuno troverà uno o più spunti alternativi all’ateismo sul quale intavolare una discussione, o in alternativa appena arriverà un troll che scateni una flame war dando da impegnarsi al corposo staff di moderatori. asd
avatar
Izo

Messaggi : 39
Data d'iscrizione : 07.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il destino di Ateismo e Libertà

Messaggio Da SergioAD il Mar Gen 05 2016, 21:56

Sandor ha scritto:[O.T.] A proposito di astrofilia: alcuni giorni fa ho aperto una nuova discussione nella sezione "Scienza e tecnologia", dedicata alla cometa C/2013 US10 Catalina: qualcuno è riuscito a vederla? Ecco il topic:
http://ateismoeliberta.forumattivo.eu/t976-la-cometa-c-2013-us10-catalina-visibile-fino-a-gennaio
Niente, malgrado ci svegliamo all'ora giusta ci sbrighiamo a fare la colazione, fare uscire il cane e/o entrare il gatto se sta fuori - poi a letto ancora - però l'abbiamo dimenticato.

Su AI avevo aperto il tema per fare astrofilia, dovevo comprare il telescopio perché avevo conosciuto uno che faceva dei spettacoli sul genere, da amatore astrofilo, tanto che avrei voluto farlo anche io - ho una settantina di di slide variopinte - ma su AI per me era diventato difficile parlare con piacevolezza...

Non è il contraddittorio che manca ma gli interessi comuni dove si partecipa - che dico, trovare la stella, il posto da dove osservare il cielo, il sito da cui estrarre l'informazione, cosa fare quando si allestisce la postazione per non allarmare la gente che abita vicino (se va annunciata la visita in gendarmeria) etc.

SergioAD

Messaggi : 875
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il destino di Ateismo e Libertà

Messaggio Da qwerty il Ven Gen 08 2016, 15:00

Diva ha scritto:
Il numero di admin dipende dal fatto che quando ci siamo staccati dal vecchio forum e abbiamo fondato questo, abbiamo ritenuto opportuno che tutti i fondatori avessero le stesse responsabilita' e  le stesse mansioni, quindi abbiamo formato una sorta di collegio in cui le decisioni sia per quanto riguardava piu' in generale l'andamento forum che in merito ad eventuali situazioni con gli utenti. All'epoca in cui l'affluenza era abbastanza alta e considerando che bene o male tutti lavorano o studiano il numero non era poi cosi' sproporzionato.

Per quanto riguarda i moderatori invece, avevamo implementato un sistema ad elezione, quindi a turno chi voleva si poteva candidare per ricoprire il ruolo e veniva eletto dagli utenti.

Quando il traffico nel forum poi e' calato drasticamente, sono venute meno anche le elezioni e i moderatori sono rimasti quelli che erano in carica alla fine delle ultime elezioni.

Come vedi l'idea era quella di mantenere questo posto il piu' democratico possibile proprio in virtu' dei valori su e' stato fondato... concordo con te comunque che ora lo staff e' sproporzionato rispetto al numero degli utenti, anche se, per rimanere sul paragone con l'altro forum, nonostante gli iscritti siano 2000 i postatori attivi sono veramente pochi. Quando i due spazi si sono divisi la maggior parte degli utenti attivi all'epoca si e' spostata di qui e all'inizio c'era bisogno di un buon numero di mods.

Ora si potrebbe anche rivedere la cosa, oppure attendere e valutare l'evoluzione del traffico. Ad ogni modo io penso che ad un certo punto se il forum si rimettesse a camminare, la prassi delle elezioni dei mod sarebbe da ripristinare. Oppure ci eleggiamo tutti admin e facciamo un esperimento sociale di anarchia virtuale. wink

Grazie x la spiegazione, concisa ed esauriente al contempo. Ma l'idea di un forum democratico non é un pò una contraddizione in termini?

qwerty

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 08.07.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il destino di Ateismo e Libertà

Messaggio Da Sandor il Ven Gen 08 2016, 16:23

SergioAD ha scritto:Su AI avevo aperto il tema per fare astrofilia, dovevo comprare il telescopio perché avevo conosciuto uno che faceva dei spettacoli sul genere, da amatore astrofilo, tanto che avrei voluto farlo anche io - ho una settantina di di slide variopinte - ma su AI per me era diventato difficile parlare con piacevolezza...

Sarebbe molto interessante tentare anche qui l'esperimento, magari separando la discussione sull'osservazione vera e propria, sulla teoria soggiacente e sulla relativa letteratura, da quella riguardante l'acquisto dell'attrezzatura, rinviando gli utenti dall'una all'altra a seconda dei casi. Che ne pensi?

Sandor

Messaggi : 92
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il destino di Ateismo e Libertà

Messaggio Da SergioAD il Ven Gen 08 2016, 18:36

Certo Sandor! Tentiamo una specie di progetto da cui potremmo assemblare delle slide e magari ci incontreremo da qualche parte facendo lo spettacolo, tra riprese in tempo reale sul monitor, chiacchiera tra la leggenda, la mitologia e la fisica etc...

Non deve essere un successo sicuro ma una voglia di fare qualcosa anche piccola.

Potrebbe essere il tema principale, il suo parallelo per le discussioni, un archivio per eventuali ripensamenti di cose cancellate... etc.

Un Piccolo Contributo di Verosimiglianze tra Noi e l'Universo di Ateismo e Libertà.

SergioAD

Messaggi : 875
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il destino di Ateismo e Libertà

Messaggio Da Mix il Lun Gen 11 2016, 13:01

SergioAD ha scritto:Mix mentre scrive ride e gioca, quando era preso di mira in AI stavo male per lui io mentre lui non ho mai capito se se la rideva -
Per lo più mi divertivo, ho scritto molte volte che attribuisco all'ambito virtuale un'importanza relativa rispetto al reale: NON esiste, per me, per la mia impostazione, la possibilità di stare male per dinamiche su forum, con avatar, finché sono solo questo.
E molti sono rimasti a quello stadio, qualcuno c'è tornato, ed è naturale che così sia stato.
Comprendo che nel ricordare quelle ormai lontane vicende ci si scordi il particolare che tutto è nato come mia risposta ad un'accoglienza ostile in AI; è naturale NON ricordare dettagli lontani nel tempo e relativi ad ambiti virtuali, per chi NON era direttamente coinvolto, NON ci vedo nulla di strano o inopportuno, va bene così.
SE le circostanze fossero state differenti poteva esserci una dinamica diversa, più tollerante, menefreghista e morbida da parte mia, ma si è innescato quel gioco ed ha prodotto del bel divertissement (parlo per me), per cui ha avuto senso starci.


comunque lo conosco personalmente ed è affabile, gentile e tiene al prossimo.
Ti ringrazio per queste parole e per la tua stima.

...

A me non è successo con Nemo e nemmeno con Cofee, anzi ancora dico che non doveva essere mandata via.
Tenersi una che NON sapeva gestire la situazione virtuale separata dalle proprie reazioni, con ricadute nel reale (gli scambi di e.mail su indirizzo personale cominciano a diventarlo) mi sembra incongruo.
SE poi avesse portato dei contributi di qualche valore, avrei potuto anche capire il fare lo sforzo, ma al 90% era un lamento continuo, esplicito oppure dissimulato.

Avvertitemi (via e.mail) magari, SE/quando sono coinvolto in qualche scambio di opinioni: possono passare mesi tra una mia sbirciatina e la successiva. ciao

Mix

Messaggi : 1974
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il destino di Ateismo e Libertà

Messaggio Da elima il Lun Gen 11 2016, 13:43

qwerty ha scritto:

Grazie x la spiegazione, concisa ed esauriente al contempo. Ma l'idea di un forum democratico non é un pò una contraddizione in termini?

Al contrario, la parola stessa Forum:piazza (in greco Agorà) è l'espressione stessa della democrazia dove tutti possono parlare ed esprimere le proprie opinioni e i "giudici" sono eletti e non calati dall'alto.

@ Mi: non mi è mai sembrato che ci fosse una cattiva accoglienza su A&L , anzi, mi sembrava che fossi tu a voler tenere le distanze...
Cmq, ben tornato, se vuoi tornare, e grazie per gli auguri su UAAR che però non ho potuto leggere 'che tanto per cambiare mi sono incasinata io e le passwords e non riesco più ad accedere.

_________________
"Primo di tutti fu il Caos" Esiodo (Theog. 116)

Jesus promised the end of all wicked people
Odin promised the end of all Ice Giants
I don't see many Ice Giants around ....
avatar
elima


Messaggi : 1316
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il destino di Ateismo e Libertà

Messaggio Da Lyallii il Lun Gen 11 2016, 13:54

Io son stata malissimo, dove per malissimo intendo malissimo in tutti i sensi.
Fisicamente, moralmente, psicologicamente.
Più volte pensato a come suicidarmi.
Pochi angeli in terra mi hanno aiutata oltre alla responsabilità di mio figlio.
Ora c'è anche un po di speranza.
Terribile. Terribili mesi.
Depressione, ansia.
Il forum era l ultimo pensiero...

_________________
Il mio zito virtuale è fuxino, il mio amante geloso è akka!
 cuori
avatar
Lyallii


Messaggi : 2626
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il destino di Ateismo e Libertà

Messaggio Da elima il Lun Gen 11 2016, 13:58

Lyallii ha scritto:Io son stata malissimo, dove per malissimo intendo malissimo in tutti i sensi.
Fisicamente, moralmente, psicologicamente.
............................................
Siamo qui anche per questo vicini

_________________
"Primo di tutti fu il Caos" Esiodo (Theog. 116)

Jesus promised the end of all wicked people
Odin promised the end of all Ice Giants
I don't see many Ice Giants around ....
avatar
elima


Messaggi : 1316
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il destino di Ateismo e Libertà

Messaggio Da SergioAD il Lun Gen 11 2016, 14:00

Ma cosa dici? Accidenti! Ma dai, non so di cosa parli anche se immagino ma sei una forte per abbatterti così... ti abbraccio forte!

SergioAD

Messaggi : 875
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il destino di Ateismo e Libertà

Messaggio Da Mix il Lun Gen 11 2016, 15:00

elima ha scritto:@ Mi: non mi è mai sembrato che ci fosse una cattiva accoglienza su A&L , anzi, mi sembrava che fossi tu a voler tenere le distanze...
Ho scritto su AI , Atei Italiani, NON su A&L dell'accoglienza spigolosa, ma a cui mi sono adattato.
NON so SE TU abbia seguito quelle vicende, del tutto trascurabili.


Cmq, ben tornato, se vuoi tornare, e grazie per gli auguri su UAAR che però non ho potuto leggere 'che tanto per cambiare mi sono incasinata io e le passwords e non riesco più ad accedere.
ça_va

Mix

Messaggi : 1974
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il destino di Ateismo e Libertà

Messaggio Da Sandor il Lun Gen 11 2016, 16:09

@Lyallii. Mi spiace moltissimo, spero tu ora stia meglio e che possa stare ancora meglio molto presto. Se possiamo fare qualcosa. So bene che un forum pubblico non è il mezzo più adatto in certe situazioni, ma mi sento comunque di quotare Elima:

elima ha scritto:Siamo qui anche per questo

Sandor

Messaggi : 92
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il destino di Ateismo e Libertà

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum