Ateismo e libertà
Benvenuto sul forum "Ateismo e libertà"

Per partecipare alle discussioni effettua il login. Non sei ancora iscritto? Registrati per iniziare a partecipare!

Fabiola Gianotti nuovo direttore generale del CERN

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Fabiola Gianotti nuovo direttore generale del CERN

Messaggio Da Sandor il Gio Dic 24 2015, 21:44

Selezionata il 4 novembre dello scorso anno, la fisica delle particelle Dr Fabiola Gianotti sarà il nuovo direttore generale del CERN a partire dal 1. gennaio 2016: succederà al Dr Rolf-Dieter Heuer e il suo incarico durerà cinque anni.

Congratulazioni e auguri di buon lavoro!

http://press.web.cern.ch/press-releases/2014/11/cern-council-selects-next-director-general
http://press.web.cern.ch/press-releases/2015/12/cern-director-general-rolf-heuer-passes-baton-fabiola-gianotti

Sandor

Messaggi : 92
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fabiola Gianotti nuovo direttore generale del CERN

Messaggio Da Diva il Mar Dic 29 2015, 18:44

Ho sentito una sua intervista tempo fa, persona meravigliosa, amante della scienza e della musica, molto umile ed empatica... mi ha lasciata perplessa la sua dichiarazione di fede. Non avrei creduto che una donna di scienza e di quel livello potesse essere credente... limite mio invece, sicuramente le motivazioni addotte le ho trovate interessanti, la conciliazione di scienza e religione attraverso il mistero (e la sua spiegazione) che sta alla base di entrambe seppure in modi diversi... sarebbe da approfondire la sua visione su questo tema.

_________________
Il fatto che, quando sono innamorati, quasi tutti facciano della poesia mostra chiaramente che il pensiero concettuale non basta a esprimere l'infinità interiore. (E. Cioran)
avatar
Diva


Messaggi : 1133
Data d'iscrizione : 30.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fabiola Gianotti nuovo direttore generale del CERN

Messaggio Da Sandor il Mar Dic 29 2015, 19:39

Ho sentito parlare di questa sua dichiarazione e anch'io sono ne rimasto perplesso, ma apposta non ne ho fatto cenno aprendo la discussione, visto che non ne so niente di preciso. Non so che ne pensi, ma ho il sospetto che la divinità in cui crede la dr. Gianotti sia molto più vicina al cosiddetto dio dei filosofi che non al "Dio di Abramo, Isacco e Giacobbe" (che fine triste ha fatto il povero Pascal per colpa di quest'ultimo).

È comunque vero che le credenze originate da una fede religiosa non sono necessariamente incompatibili con la ragione e la conoscenza scientifica, a patto che non pretendano di aver voce in capitolo laddove l'evidenza, e ciò che ne deriva, le contraddice. Penso che uno scienziato a quei livelli sappia come muoversi in questo terreno insidioso, anche se è credente. Il problema, secondo me, è chi rifiuta o sminuisce la scienza pur sapendone poco o nulla, pensando forse di essere in questo modo un "credente" migliore.

Ciao,
Sandor

Sandor

Messaggi : 92
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fabiola Gianotti nuovo direttore generale del CERN

Messaggio Da SergioAD il Mar Dic 29 2015, 21:36

Ho una collezione di materiale, riflessioni sulla società e la sua evoluzione dove la religione ha avuto una parte rilevante per dire che essa stessa abbia partorito umanesimo e secolarismo... e il dio di spinoza, kaku, einstein ma anche la posizione formale di nostri amici scienziati "atei" (dawkins).

Ne parleremo forse in un tema appropriato coi pro e contra, se  e ma.

SergioAD

Messaggi : 875
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fabiola Gianotti nuovo direttore generale del CERN

Messaggio Da Sandor il Mer Dic 30 2015, 01:33

Senz'altro mi interesseranno gli spunti di discussione che vorrai proporre. Di sicuro vi è un'infinità di modi in cui pensiero religioso e pensiero scientifico/razionale possono convivere, ovviamente rispettando ciascuno i confini del proprio ambito. Non si può comunque dire che il rispetto più o meno forzato per una determinata tradizione abbia così spesso favorito la ricerca, la libertà di pensiero, la sperimentazione e l'elaborazione di modi sempre più accurati di descrivere il mondo. Probabilmente è vero proprio il contrario.

Le credenze religiose hanno di certo avuto un ruolo rilevante in molte culture, anche se "rilevante" non è sinonimo di positivo. Forse il cosiddetto umanesimo si potrebbe in gran parte classificare come esaltazione dell'antropocentrismo (che già da tempo sta mostrando la corda); l'arte grandiosa delle chiese e delle cattedrali come opera di propaganda ideologica commissionata da un clero prepotente e straricco, desideroso di aumentare il proprio potere; il secolarismo, infine, come reazione naturale e legittima alle prepotenze e alla chiusura dogmatica di certe istituzioni religiose e dei loro derivati.

È vero, una religione può anche manifestarsi in modo pacifico e persino illuminato, nel cui nome vengono fatte belle cose, ma che succede quando ne incontra un'altra che ne mette in discussione la presunta unicità? Il rischio ultimo è quello di farsi a pezzi a vicenda, oppure chiudersi nel proprio guscio, chiudere gli occhi sul mondo, alimentando supersitizioni anacronistiche e dannose. Forse l'unica idea di divinità oggi ammissibile, per chi vuole anche dar credito ai progressi della conoscenza, è una cosa talmente astratta che non serve più a niente, se non a rassicurare chi ogni tanto ha bisogno di pregare qualcuno, proiettando all'esterno i propri dialoghi interiori e restando così coerenti con le proprie abitudini e con l'educazione ricevuta.

Sandor

Messaggi : 92
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fabiola Gianotti nuovo direttore generale del CERN

Messaggio Da Sandor il Mer Dic 30 2015, 02:10

Ecco una citazione di Fabiola Gianotti rispetto alla questione religiosa e il link a una bella intervista.

Scienza e religione sono discipline separate, anche se non antitetiche. Si può essere fisici e avere fede oppure no.

http://www.repubblica.it/scienze/2014/12/28/news/io_tra_dio_e_il_big_bang_fabiola_giannotti_direttrice_del_cern_la_signora_dell_universo_di_dario_cresto-dina-103841329/

Sandor

Messaggi : 92
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fabiola Gianotti nuovo direttore generale del CERN

Messaggio Da SergioAD il Mer Dic 30 2015, 06:35

Metto qui dei richiami in modo da ricordarmelo in quel dibattito che vorrò fare e vedo che piano piano la comunità si sta riaffacciando e forse si aggiungeranno dei nuovi.

Fede e ragione non si possono incontrare perché quando si trova la ragione di una credenza, la credenza non è più necessaria;

Il ragionamento di chi ha fede viene limitato da essa, accadde a Newton, non accadde a Laplace, Al-Ghazali fermò la spirito della ricerca scientifica del mondo Musulmano;

Tutti gli scienziati con cui si parla di fede e ragione dicono che sono complementari ma non può essere, la ragione viene dopo la fede mentre l'opposto non è mai accaduto;

Infine, esiste la posizione formale di convivenza e comodità - Kaku disse che USA aveva pronto lo stesso progetto anzi, più grande di quello del CERN -

Back in the 1990's, President Ronald Reagan and others had a vision. Why not create the largest colossal atom smasher outside the city of Dallas. Well everything was all set, funding was initiated, but in 1993 the machine was cancelled. A machine, a supercollider many times bigger then the Hadron Collider outside Geneva, Switzerland.

Well, what happened? Many things happened, but on the last day of hearings in Congress, one Congressman asked a physicist,

"Are we going to find God with your machine? If so, I will vote for it."

Well, the poor physicist didn't know what to say. So, he collected his thoughts and said,

"We will find the Higgs Boson."

Well, you could almost hear all the jaws hit the floor of the United States Congress. $11 billion for another goddamned sub-atomic particle. Well, the role was taken a few days later and the machine was cancelled. Congress gave us $1 billion to dig this gigantic hole in the ground outside Dallas, they cancelled the machine, and they gave us a second billion dollars to fill up the hole. I can't think of anything more stupid than giving us $2 billion to dig a hole and to fill it up again. But hey, that's the government.

Well, since then, we physicists have been racking our brains asking ourselves the question, what should we have said? This will happen again. Our NSF budgets, our science budgets, our Department of Energy budgets. All of them will depend on the taxpayers. So, what should we have said? Well, I don't know. But I would have said the following. I would have said,

"God, by whatever signs or symbols you ascribe to the deity, this machine, the supercollider will take us as close as humanly possible to his, or her, greatest creation and that is, genesis. This is a Genesis Machine. It will recreate, on a microscopic scale, perhaps the most glorious event in the history of the universe. Its birth."

Unfortunately, we said, "Higgs Boson." So, our machine was cancelled and America is no longer on the cutting edge of the most basic research in physics.

In questo senso fede e ragione intersecano però ancora una volta sappiamo che la sequenza è dalla fede alla ragione perché il tratto inverso somiglia molto a quello che si chiama "manipolazione a fin di bene" per la richiesta di fondi.

PS a proposito di fede vorrei poter modificare i miei messaggi in ogni momento perché vedo male, premendo il tasto sbagliato la mia tastiera inserisce funzioni dislocanti e continuo  scrivere chissà dove rendendo ancora più difficile la letture di quello che scrivo - oggi le comunità permettono questo miracolo.

SergioAD

Messaggi : 875
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fabiola Gianotti nuovo direttore generale del CERN

Messaggio Da Diva il Mer Dic 30 2015, 22:43

Sandor ha scritto:Ecco una citazione di Fabiola Gianotti rispetto alla questione religiosa e il link a una bella intervista.

Scienza e religione sono discipline separate, anche se non antitetiche. Si può essere fisici e avere fede oppure no.

http://www.repubblica.it/scienze/2014/12/28/news/io_tra_dio_e_il_big_bang_fabiola_giannotti_direttrice_del_cern_la_signora_dell_universo_di_dario_cresto-dina-103841329/

Avevo sentito infatti la sua dichiarazione sui "magisteri non sovrapposti" come li chiamerebbe S. Jay Gould. Comunque sia, le nostre credenze non sono frutto solamente della razionalita', ma anche di desideri, bisogni ed esigenze piu' profonde che spesso hanno la meglio sulla nostra parte razionale... e non mi riferisco solo alla fede. smile

_________________
Il fatto che, quando sono innamorati, quasi tutti facciano della poesia mostra chiaramente che il pensiero concettuale non basta a esprimere l'infinità interiore. (E. Cioran)
avatar
Diva


Messaggi : 1133
Data d'iscrizione : 30.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fabiola Gianotti nuovo direttore generale del CERN

Messaggio Da Sandor il Gio Dic 31 2015, 03:58

Hai ragione. Ci sono le "ragioni del cuore" che se ne infischiano volentieri di ciò che quel grillo parlante della ragione in senso stretto vorrebbe suggerire. Direi che è proprio la ragione in senso stretto ad avere generalmente la vita difficile, altrimenti il mondo, almeno quello in cui noi umani possiamo fare disastri, non sarebbe così folle come ogni evidenza sembra suggerire. Bello a questo proposito il tuo riferimento a Cioran (forse tutti dovrebbero leggerlo almeno una volta nella vita).

Sandor

Messaggi : 92
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fabiola Gianotti nuovo direttore generale del CERN

Messaggio Da SergioAD il Gio Dic 31 2015, 08:23

Direi che è di più, io mi accontento della cultura tipo ma, non mi salvo perché non basta - siamo immersi dalle realtà aumentate, virtuali, riprodotte, illusorie - ma davvero non c'è differenza mostrare una esplosione messa in scena appositamente, ripresa dalla realtà oppure fatta per altri scopi.

Diva ha scritto:...le nostre credenze non sono frutto solamente della razionalita', ma anche di desideri, bisogni ed esigenze piu' profonde che spesso hanno la meglio sulla nostra parte razionale...

Le "le nostre credenze" non religiose quando sono scientifiche si basano sulla disponibilità delle relative prove e verifiche; quando sono sociali si basano sull'imprinting ambientale e usi e costumi della società cui apparteniamo; altrimenti si basano sull'esperienza.

Poi accade che vengono messe in dubbio le pubblicazioni scientifiche perché è possibile manipolarle - le multi-nazionali, i mercati protetti, la grande finanza sarebbero gli esmi negativi.

Ai media non importa la notizia ma solo a gestione della stessa -

Apollo 11: Stanley Kubrick aveva falsificato parti dell’atterraggio sulla Luna. Lo dichiara anche l’astronauta russo Alexey Leonov!

http://www.segnidalcielo.it/apollo-11-stanley-kubrick-aveva-falsificato-parti-dellatterraggio-sulla-luna-lo-dichiara-anche-lastronauta-russo-alexey-leonov/

SergioAD

Messaggi : 875
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fabiola Gianotti nuovo direttore generale del CERN

Messaggio Da Assenzio il Lun Gen 11 2016, 22:05

Sandor ha scritto: Non so che ne pensi, ma ho il sospetto che la divinità in cui crede la dr. Gianotti sia molto più vicina al cosiddetto dio dei filosofi che non al "Dio di Abramo, Isacco e Giacobbe" (che fine triste ha fatto il povero Pascal per colpa di quest'ultimo).


Personalmente sono rimasto basito quando l'ho sentita fare la sua dichiarazione. Ma in fin dei conti gli scienziati credenti non mancano.
Il biologo Theodor Dobzhansky, che fa parte dei padri fondatori della "sintesi moderna", famosa la sua affermazione "nulla in biologia ha senso se non alla luce dell'evoluzione", era credente e praticante, andava in chiesa tutte le mattine prima di andare in laboratorio. In una intervista ha dichiarato "sono creazionista ed evoluzionista perché l'evoluzione per selezione naturale è il mezzo attraverso il quale Dio crea".
Un altro biologo credente, di cui mi sfugge il nome ha dichiarato che "nell'evoluzione biologica il caso e la contingenza giocano un ruolo importante, ma questo non è incompatibile con un piano di creazione poiché se dio è onnipotente egli può comandare anche il caso e se è onnisciente può prevedere la contingenza. "

A me piacerebbe domandare loro come riescono a rendere compatibile un dio d'amore con il fatto che egli crea tramite un processo tanto crudele quanto sprecone come la selezione naturale. Ma troveranno senz'altro, anche in questo caso, una risposta.
Sono tutte elucubrazioni teologiche per non abbandonare le loro credenze sciocche ed infantili, per non rinunciare alla loro relidroga. E mi fanno più pena degli altri credenti proprio perché sono scienziati.

Il fisico Abdus Salam che va in moschea per ringraziare allah di avergli permesso di fare la scoperta prima di andare a ritirare il Nobel!

Anche Carlo Rubbia è un gran bigottone.

Questo significa che scienza e fede sono compatibili?

Per me significa semplicemente che certi individui sanno utilizzare il loro cervello nell'ambito della loro professione, ma al di fuori del campo in cui sono specializzati il cervello non gli funziona più.

Assenzio

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 10.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fabiola Gianotti nuovo direttore generale del CERN

Messaggio Da Sandor il Mar Gen 12 2016, 02:43

Anch'io stento a capire come un cervello di prim'ordine possa abbassare la guardia di fronte a un tipo di credenza come quella religiosa. Me lo spiego solo pensando che ci sarà sempre almeno un posticino vuoto nella nostra conoscenza in cui, volendo, si potrà mettere una qualche idea di divinità che, se messa a confronto con quanto si sa, non generi spiacevoli contraddizioni. Basta che questa divinità sia sufficientemente lontana e astratta da non interferire con la nostra conoscenza, per esempio un dio come "causa prima", come "informazione", ecc. Poco importa se non vi è nessun riscontro che parli a favore dell'esistenza effettiva di una tale divinità, se non nelle interpretazioni (arbitrarie) fatte dagli uomini.

Penso che il tipo di divinità accettabile in questo senso sia diverso da persona a persona. Chi non ha nessuna istruzione, o ne ha poca, crederà più facilmente in qualcosa come il dio dei cattolici romani (compreso tutto il volgare e traballante carrozzone fatto di gerarchie, santi, torture, angeli, ostentazione, miracoli, affari, guerre, eccetera), mentre un fisico teorico di punta e credente sarà meno propenso a bersi certe cose e parlerà forse di un dio, o persino di Dio (a dipendenza della sua educazione) ma non si sbilancerà troppo sui dettagli.

A questo proposito mi pare che Fabiola Gianotti non si sbilanci granché, anzi:

Alla domanda della Gruber se ha fede in Dio, la celebre scienziata ha risposto in modo molto asciutto: «Si, io credo». L'intervistatrice ha quindi domandato: la scienza è compatibile con la fede? «Assolutamente si, non ci sono contraddizioni. L'importante è lasciare i due piani separati: essere credenti o non credenti, non è la fisica che ci darà una risposta».

Fonte: http://www.uccronline.it/2015/01/17/fabiola-gianotti-io-credo-in-dio-scienza-e-fede-sono-compatibili/

Per quanto riguarda la "compatibilità", evidentemente le contraddizioni ci sono state eccome e ci sono ancora, ma forse non rispetto all'idea di divinità in cui crede la dottoressa Gianotti, di cui però non sappiamo nulla. In ogni caso bisognerebbe che i credenti stessi si mettessero una buona volta d'accordo sul significato del termine "dio" e degli attributi che un tale essere dovrebbe avere. Il fatto che ciò non avvenga non costituisce un grande indizio a favore dell'esistenza di una qualsiasi divinità: direi proprio il contrario. Concludo rinviando alla statistica segnalata altrove da Sergio, in cui è interessante il rapporto tra fede e livello di istruzione:

http://ateismoeliberta.forumattivo.eu/t977-matematica-e-fisica-a-favore-di-dio#44365

Sandor

Messaggi : 92
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fabiola Gianotti nuovo direttore generale del CERN

Messaggio Da Assenzio il Mar Gen 12 2016, 18:13

Sandor ha scritto:Anch'io stento a capire come un cervello di prim'ordine possa abbassare la guardia di fronte a un tipo di credenza come quella religiosa.
Perché non esistono cervelli di prim'ordine, o di second'ordine, esistono solo cervelli che eccellono in un determinato campo ma poi crollano miserabilmente in tanti altri. Comme Alfred Russel Wallace, scopritore con Darwin della selezione naturale, che si dedicava seriamente allo spiritismo. Ripeto, nessuno è perfetto, non si può essere un asso in tutto.

Sandor ha scritto:lo spiego solo pensando che ci sarà sempre almeno un posticino vuoto nella nostra conoscenza in cui, volendo, si potrà mettere una qualche idea di divinità
Invece io me lo spiego coll'educazione che hanno ricevuto. Un bambino è una spugna, la sua forma mentis si modella durante la crescita. Si tratta di scienziati che hanno ricevuto un'educazione cattolica rigidissima.
Certi riescono a liberarsene all'età adulta, di solito all'adolescenza cioè quando si incomincia a ragionare colla propria testa, ma dipende dalle capacità di ciascuno e dal percorso di vita. Non tutti riescono e smettere di fumare o di drogarsi, ci sono eminenti professori in pneumologia che fumano.

Sandor ha scritto:per quanto riguarda la "compatibilità", evidentemente le contraddizioni ci sono state eccome e ci sono ancora, ma forse non rispetto all'idea di divinità in cui crede la dottoressa Gianotti, di cui però non sappiamo nulla.

É cattolica e praticante come Rubbia d'altronde. Ma almeno non hanno il cattivo gusto di Zichichi di mescolare scienza e fede.

Assenzio

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 10.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fabiola Gianotti nuovo direttore generale del CERN

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum