Ateismo e libertà
Benvenuto sul forum "Ateismo e libertà"

Per partecipare alle discussioni effettua il login. Non sei ancora iscritto? Registrati per iniziare a partecipare!

silenzio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

silenzio

Messaggio Da delfi68 il Lun Ago 17 2015, 14:52

Che silenzio in queste stanze.. da tanto che non entravo.

Un post di una vecchia amica m'ha fatto venir voglia di dare un occhiata..

ricordo un vecchio post, alla fine di una stagione estiva di lavoro..





Oggi tira un gran vento, le nuvole sono spesse, scure.



A tratti dei poderosi scrosci di pioggia, gocce pesanti, grosse..pestano come bacchette di una batteria sui vetri, sulle foglie degli ulivi appena qui fuori.

C'è silenzio, tutto tranquillo..



Passeggio tra i tavoli vuoti del ristorante e sfioro con le dita le tovaglie, i bordi dei piatti. Come una libellula leggera e annoiata giravolto tra le sedie, scruto fuori dalle vetrate..



Mi stringo tra le braccia conserte e mi sembra di infilarmi tutto il ristorante come la mia giacca da cucina, oggi più fresca e profumata del solito..



La cucina è insolitamente silenziosa, ordinata..e guardo i "miei" ragazzi che domani finiscono la loro stagione e sono già con la mente a casa, a scuola, stagisti fantastici, belle persone..

E già mi manca il vociare dei miei giovani cuochi, lo strillare delle comande.."prendi questo"..prendi quello.." ..svelto, dai, ok, ci siamo..daii..il 45, poi fai partire i secondi..."

Lo scalpitare, il precipitare, il sudare, il bestemmiare..e pacche sulle spalle, strette di mano..

La sigaretta sulla porta sul retro, seduti con le gambe che fanno male e a stringersi il tovagliolo con il ghiaccio su un taglio, su una bruciatura..



Quanti modi dire ci siamo inventati quest'anno, quanti soprannomi!..El Gaucho, il dottor Male, Popov, Il grillo parlante..



"ottima scelta, come direbbe lo chef!" .." Che figurone, come direbbe El gaucho" ..chi s'è fregato il mio coltello, chi m'ha sporcato il tagliere, chi..chi resta..chi parte...a rincorrere le nostre storie quella sera giù in lavanderia tra saponi e accappatoi da sgrafignare e saponette da collezionare



E sono qui a girovagare cullato dalla nostalgia tra le sedie vuote, tra i bei ricordi di questa stagione che si chiude..tra le voci che riaffiorano..quanta vita, quante ore, quanta passione..e quanto amore che mi ritrovo sempre a provare per tutti loro, che compaiono e poi scompaiono..i "miei" ragazzi, che mi fanno saltare il cuore quando si tagliano, quando sbiancano in volto, quando piangono e quando perdono la testa travolti dalla nostra vita frenetica di gente di cucina, da gente del backstage..



Siamo un po principi e un po pirati..siamo come gli ulivi qui fuori agitati dal vento e battuti dalla pioggia..siamo libellule tristi in un uggioso fine stagione.



Ma nessuno dimenticherà mai l'agosto del 2012, Catellaro Golf Resort, un micro mondo..

_________________

la consapevolezza della normalità della follia è una cosa che mi fa impazzire!
avatar
delfi68


Messaggi : 3240
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: silenzio

Messaggio Da silvio il Lun Ago 17 2015, 18:12

Mi hanno staccato il telefono ci risentiamo a presto ! inchino
avatar
silvio


Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum