Ateismo e libertà
Benvenuto sul forum "Ateismo e libertà"

Per partecipare alle discussioni effettua il login. Non sei ancora iscritto? Registrati per iniziare a partecipare!

Biocentrismo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Biocentrismo

Messaggio Da SergioAD il Sab Feb 21 2015, 07:06

Sostanzialmente, la nostra interpretazione della fisica dell'Universo fa sì che l'Universo esista esattamente come è.
Biocentrismo

Siamo bloccati all'interno della nostra capacità intellettuale? In fondo siamo quello che riusciamo a capire e per noi atei a maggior ragione è così ma per essere il biocentrismo deve mettere al centro la coscienza ed è una condizione di non soluzione di continuità - l'eternità.

Tutto è illusione, o interpretazione di eventi accaduti... ah ah per tornare alla nostra realtà?  lookaround basta pensare che anche l'ultima illusione sia anch'essa una interpretazione o illusione. Un sistema di classificazione oppure le cose esistono dopo la loro scoperta?

Non ho trovato filmati in italiano.





Se ne parla in rete e sono scienziati.

http://www.nextme.it/scienza/parascienza/6680-vita-dopo-morte-biocentrismo

SergioAD

Messaggi : 875
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Biocentrismo

Messaggio Da delfi68 il Sab Feb 21 2015, 11:51

sono più convinto da un'altra teoria "border line", anche perchè ci sono agganci oggettivi e matmetici:

l'universo olografico.

leggo di plausibilità di un universo bidimensionale proiettato in un "campo" olografico che induce l'illusione di tridimensionalità: una simulazione digitale che elargisce percezioni di "realtà".

credo che sia plausibile il fatto che siamo semplicemente in un enorme video gioco, avatar on line immersi in un universo che esiste solo all'interno di un software molto sofisticato.
il limite dei nostri pixel è quell'orizzonte degli eventi che abbiamo chiamato "principio di indeterminazione", laddove emerge la funzione d'onda e ci si ritrova di fronte a pixel colorati entro i quali non è possibile determinare alcuna misura.

leggi della fisica del tutto plausibili e che danzano in un algoritmo credibile fino oltre il limite della coscienza del dove siamo immersi.

immagino un videogioco cosi complesso e completo che colui che vi si collega smette di rendersi conto del suo ingresso on line.

i buchi neri semplici bug di sistema o essenziali crolli matematci che rendono stabile un algoritmo che "deve" trovare punti di inizio e fine per consentire al sistema di non crashare. Una matrice e un codice sorgente che non può essere visto dall'interno del gioco dai suoi utenti.

incongruità ineliminabili come l'entaglement o l'esperimento delle fenditure che ci dimostra inequivocabilmente l'effetto dell'osservazione sullo stato particellare o d'onda del fotone, ci possono solo indurre a sospettare che la realtà apparente sia solo il risultato di un programma con un inzio e una fine e che soggiace a tutto l'impianto della nostra realtà apparente.

l'idea delle dimensioni nascoste ci sovviene proprio perchè sentiamo la necessità di immaginare altri stati della realtà al fine di spiegarci logicamente l'apparenza di questa nostra "realtà".

se sia un film registrato o un ambiente dove possiamo determinare delle scelte è tutta una questione da svelare.

_________________

la consapevolezza della normalità della follia è una cosa che mi fa impazzire!
avatar
delfi68


Messaggi : 3240
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Biocentrismo

Messaggio Da delfi68 il Sab Feb 21 2015, 12:45

..non l'ho ancora visto, lo guardiamo assieme?..forse è una troiata eh..


_________________

la consapevolezza della normalità della follia è una cosa che mi fa impazzire!
avatar
delfi68


Messaggi : 3240
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Biocentrismo

Messaggio Da silvio il Sab Feb 21 2015, 22:41

Ma secondo me il punto è che tutto esiste solo perchè percepito, un po come un tutto morto, illuminato dalla coscienza, dalla possibilità di percepirlo, tante realtà quante sono le percezioni, gli individui, un gioco che si rinnova ad ogni nascita e si chiude ad ogni morte.
avatar
silvio


Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Biocentrismo

Messaggio Da delfi68 il Dom Feb 22 2015, 01:34

wow..p:K. Dick..

un viaggio allucinante che garantisce una certezza: Non v'è certezza, l'unico ossimoro che resta in piedi!

_________________

la consapevolezza della normalità della follia è una cosa che mi fa impazzire!
avatar
delfi68


Messaggi : 3240
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Biocentrismo

Messaggio Da delfi68 il Dom Feb 22 2015, 01:57

il giorno che la tecnologia potrà modificare i ricordi, tutto sarà diverso.

nessuno potrà più essere certo che tutto ciò che ricorda e sa, siano memorie istallate solo mezz'ora fa o reali.

quindi immaginiamoci se tutta la nostra conoscenza sia un falso ricordo: non è mai esistita la mia scuola, ne napoleone, non sono mai stato al mare e non è mai esistito un treno per genova..non sono mai stato a parigi, anzi non esiste nessuna parigi, e non è vero che ieri ho controllato se esiste veramente un treno per genova..eccetera eccetera..

tutto potrebbe essere un falso ricordo di pochi minuti fa.

tra pochi minuti tutta la mia storia potrebbe cambiare a causa di un nuovo ricordo inserito, magari l'esistenza di una sorella! e tutta la sua storia.
Oppure fino a pochi minuti fa avevo un fratello, ma non esiste più nessuna memoria di lui e della sua storia..

la soglia tra realtà e finzione è molto più labile del previsto..

_________________

la consapevolezza della normalità della follia è una cosa che mi fa impazzire!
avatar
delfi68


Messaggi : 3240
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Biocentrismo

Messaggio Da silvio il Dom Feb 22 2015, 10:32

Infatti tutto è legato ad una relazione soggettiva temporanea tra un soggetto instabile e una relatà difficile da definire.
avatar
silvio


Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Biocentrismo

Messaggio Da Avalon il Mar Feb 24 2015, 08:07

Mi sembra che l'idea biocentrica abbia la stessa sostanza del principio antropico, a naso. Purtroppo sui video linkati ho il doppio handicap del video e della lingua; vedo se trovo qualcosa da leggere per approfondire il discorso.

Ma a me sembra sempre che queste idee applichino la logica del mondo a rovescio... una Coena Cypriani della fisica mgreen

_________________
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup
avatar
Avalon


Messaggi : 2454
Data d'iscrizione : 30.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Biocentrismo

Messaggio Da SergioAD il Mar Feb 24 2015, 08:59

C'è il fascino dell'argomento, l'autorevolezza di Robert Lanza e l'impatto sulla conoscenza o coscienza.

L'esperimento della doppia fenditura nell'ambito della fisica quantistica ha fatto pensare ad un piano, una dimensione a noi sconosciuta, attraverso la quale avviene questa interferenza che condiziona l'esperimento stesso e della quale soluzione porterà certamente il premio Nobel a chi lo saprà verificare e descrivere.

Insomma mi aveva fatto venire in mente l'esperimento della doppia fenditura poi l'ha detto però, che la nostra interpretazione facesse esistere, creasse ciò che interpreta, l'interpretato. Per me era vero come effetto di una supposta causa, dove l'esistenza della supposta causa non è rilevante (vedi Dio).

Di fatto così si afferma l'illusione della realtà o interpretazione di essa da cui costruiamo i nostri modelli - io questa cosa l'ho vissuta inseguendo gli echi del RADAR, far coincidere la predizione con precisione i moti dell'antenna che gira, il bersaglio mobile e la sua scoperta successiva al millisecondo, la tartaruga di Achille.

SergioAD

Messaggi : 875
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Biocentrismo

Messaggio Da delfi68 il Mar Feb 24 2015, 09:12

Guarda che hai ragione..la doppia fenditura ha molte implicazioni..più di quelle che decidiamo di non affrontare..

dovrebbe essere LA domanda unica e fondamentale a cui rispondere..invece migliaia di fisici si disinteressano della questione della variazione di stato a seconda della presenza dei rilevatori lungo la corsa del fotone..

è una cosa incredibile..

sergio ci sono ultime teorie a disposizione?

_________________

la consapevolezza della normalità della follia è una cosa che mi fa impazzire!
avatar
delfi68


Messaggi : 3240
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Biocentrismo

Messaggio Da SergioAD il Mar Feb 24 2015, 09:33

Nulla di eclatante se non questa diffusione a macchia d'olio.

L'argomento della fisica quantistica è studiato da fisici, biologi e chimici (dai quali si aspettano le sorprese).

Io seguo le conferenze della Royal Institution, mi piace molto lo stile della divulgazione scientifica di Jim Al-Khalili - ecco chi è http://it.wikipedia.org/wiki/Jim_Al-Khalili
C'è stato un bellissimo filmato sulla biologia quantistica da Philip Ball

SergioAD

Messaggi : 875
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Biocentrismo

Messaggio Da Jael il Gio Feb 26 2015, 02:46

delfi68 ha scritto:il giorno che la tecnologia potrà modificare i ricordi, tutto sarà diverso.

nessuno potrà più essere certo che tutto ciò che ricorda e sa, siano memorie istallate solo mezz'ora fa o reali.

quindi immaginiamoci se tutta la nostra conoscenza sia un falso ricordo: non è mai esistita la mia scuola, ne napoleone, non sono mai stato al mare e non è mai esistito un treno per genova..non sono mai stato a parigi, anzi non esiste nessuna parigi, e non è vero che ieri ho controllato se esiste veramente un treno per genova..eccetera eccetera..

tutto potrebbe essere un falso ricordo di pochi minuti fa.

tra pochi minuti tutta la mia storia potrebbe cambiare a causa di un nuovo ricordo inserito, magari l'esistenza di una sorella! e tutta la sua storia.
Oppure fino a pochi minuti fa avevo un fratello, ma non esiste più nessuna memoria di lui e della sua storia..

la soglia tra realtà e finzione è molto più labile del previsto..
definisci esistere
avatar
Jael

Messaggi : 1037
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Biocentrismo

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum