Ateismo e libertà
Benvenuto sul forum "Ateismo e libertà"

Per partecipare alle discussioni effettua il login. Non sei ancora iscritto? Registrati per iniziare a partecipare!

Animali (di altre specie, diverse dalla nostra)

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Re: Animali (di altre specie, diverse dalla nostra)

Messaggio Da Diva il Mar Gen 21 2014, 13:51

@Mix ha scritto:È strano quell'animaletto.
Chissà com'è accarezzarlo?

That's what he said.  lookaround 





 risata risata risata risata risata risata risata 
avatar
Diva


Messaggi : 1133
Data d'iscrizione : 30.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali (di altre specie, diverse dalla nostra)

Messaggio Da Mix il Mar Gen 21 2014, 14:11

lookaround 


 risata risata risata 

Mix

Messaggi : 1974
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali (di altre specie, diverse dalla nostra)

Messaggio Da cofee&Tea il Lun Gen 27 2014, 09:58

di Francesco Mattana (23 gennaio 2014)  cuori 

Infido e leale; indipendente e selvatico; freddo e affettuoso: il fascino dei gatti è tutto racchiuso in questa sintesi dei contrari, che solo loro sono in grado di esibire con tanta fierezza. Non è un caso che la letteratura moderna, così attenta a scandagliare le contraddizioni dell’animo umano, abbia intravisto proprio nel felino a cui siamo più affezionati una metafora eccellente.

L’animale misterioso per definizione, però,  grazie alla scienza svela sempre più segreti di sé. Il biologo inglese John Bradshaw, dell’università di Bristol, è l’autore del libro Cat sense: una disamina, precisa e accurata, di ciò che accade nella mente del gatto quando interagisce con noi esseri umani. Dopo trent’anni di studi, è arrivato a capire perché i mici fanno le fusa, si strofinano, tengono la coda alzata. Secondo Bradshaw, considerano noi uomini dei gatti più grandi che sostituiscono la mamma. Praticamente, ci vedono come dei micioni protettivi, che gli danno sicurezza. Da cosa scaturiscono le sue riflessioni? Dall’idea che, diversamente dai cani, siano rimasti sostanzialmente selvatici. Addestrati nel corso dei secoli, i cani hanno modificato i loro comportamenti, distanziandosi sempre più dal lupo (che però è molto meno cattivo di quanto lo dipingano, anche in questo caso è la scienza a dimostrarlo). I gatti –testardi, tignosi- sono rimasti gli stessi fin da quando, parliamo di 5mila anni fa, hanno cominciato a convivere con l’uomo.

Dunque continuano, a distanza di molti secoli, a seguire gli stessi istinti, le stesse abitudini sociali che coltivavano quando vivevano allo stato brado. Che significato hanno, ad esempio, le fusa? Chiedono alla mamma di restare e continuare a dar loro da mangiare. Lo strofinarsi, invece? È un’attenzione che i gatti piccoli rivolgono a quelli più grandi per esprimere amicizia. La coda in su è come un saluto festoso, in questa maniera dimostrano il proprio affetto.

Cat sense, insomma, è un libro utilissimo, che permetterà di vivere con maggiore consapevolezza la convivenza coi felini:  Il segreto di un’amicizia solida e duratura, difatti, è conoscersi a fondo reciprocamente. Ci sarebbero, insomma, i presupposti per rimpiazzare il cane come migliore amico dell’uomo. Ma difficilmente questo accadrà: il gatto, come diceva Kipling nella sua favola, “se ne andava solo”. E a tutt’oggi, preferisce farsi i cavoli suoi, dritto per la sua strada.
avatar
cofee&Tea

Messaggi : 789
Data d'iscrizione : 09.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali (di altre specie, diverse dalla nostra)

Messaggio Da Lyallii il Lun Gen 27 2014, 13:03

Credo che dipenda dall uomo se sente piu affine il cane o il gatto come ' amico '.
Son due animali così diversi che nessuno dei due può essere sostituito o rimpiazzato, se si cerca qualcuno che ' ti ami ' a prescindere da tutto, credo che il cane sia l ideale, se si cerca qualcuno che devi a tua volta conquistare allora il gatto.
Io che son pigra e non ho voglia di pulire cacche e pipì, mi accontento dei peluche!

_________________
Il mio zito virtuale è fuxino, il mio amante geloso è akka!
 cuori
avatar
Lyallii


Messaggi : 2626
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali (di altre specie, diverse dalla nostra)

Messaggio Da Avalon il Lun Gen 27 2014, 13:18

Ecco una pessima immagine (lo stronzfon fa foto veramente demmerda) di Oberyn l'Ardito con espressione terrificata dal congegno misterioso che gli ho puntato contro...



Lo Sphinx ha una peluria leggera leggera, anche se sembra pelato è in realtà vellutato, e carezzarlo è come toccare una pesca.

Lya, anche io ho Logan l'orsacchiotto come compagno di nanna, ma mi sa che se metto la foto qui sono OT!  clown 

_________________
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup
avatar
Avalon


Messaggi : 2454
Data d'iscrizione : 30.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali (di altre specie, diverse dalla nostra)

Messaggio Da Mix il Sab Feb 15 2014, 05:43


Mix

Messaggi : 1974
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali (di altre specie, diverse dalla nostra)

Messaggio Da Niques il Gio Feb 20 2014, 11:30



C'è una specie di rana che partorisce dalla bocca. La femmina inghiotte le uova fecondate, le quali molto probabilmente contengono una sostanza che inibisce la mucosa gastrica della madre perché i succhi gastrici non distruggano le uova, inoltre esse (tipo 20 o 30 per volta) dilatano lo stomaco della rana dandole un senso di sazietà - anche se non ho ben capito se e come si nutre durante la gestazione, che dura 52 giorni. Infine la rana praticamente vomita dei ranocchietti già formati... il che è molto ganzo. Una teoria su come si sia arrivati a questo tipo di gestazione vuole che la rana abbia ad un certo punto ingollato le uova, forse scambiandole per cibo, e fortuitamente esse contenessero la particolare sostanza (magari come materiale di scarto di altri processi chimici).
Tutto ciò accade in Australia e tutto ciò pare estinto. Laddove l'ambiente risulta più pericoloso alcune rane rinunciano a far sciaguattare allegramente i girini nelle acque...
Ora non riesco più a trovare il nome del batrace tipo rinob qualcosa...
Comunque nel libro in cui ho letto a proposito di ciò si citava una celebre fotografia (celebre per la biologia) ed io ho trovato quella di cui sopra.
Poi vi sono altre rane che partoriscono dalla bocca. In un'altra specie il maschio raccoglie le uova nelle sacche vocali e poi risputa i ranocchi formati.... ma questo è meno sorprendente se si pensa che lo stomaco è quanto di meno accogliente si possa immaginare per lo sviluppo di una creatura...
Se sapete il nome della vomitaranocchi e me lo dite mi fate un piacere!
avatar
Niques

Messaggi : 1437
Data d'iscrizione : 19.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali (di altre specie, diverse dalla nostra)

Messaggio Da Avalon il Gio Feb 20 2014, 12:07

Mi fai pensare alla Rhinoderma, la quale però non è australiana ma americana e conserva le uova in una specie di tasca anteriore rispetto all'epiglottide, in fondo alla gola.

Pol'esse?

_________________
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup
avatar
Avalon


Messaggi : 2454
Data d'iscrizione : 30.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali (di altre specie, diverse dalla nostra)

Messaggio Da Niques il Gio Feb 20 2014, 14:13

@Avalon ha scritto:Mi fai pensare alla Rhinoderma, la quale però non è australiana ma americana e conserva le uova in una specie di tasca anteriore rispetto all'epiglottide, in fondo alla gola.

Pol'esse?

No! Codesta che dici tu è quella che ho citato io:
Calabi ha scritto:Poi vi sono altre rane che partoriscono dalla bocca. In un'altra specie il maschio raccoglie le uova nelle sacche vocali e poi risputa i ranocchi formati....
però in effetti ho fatto confusione con i nomi, il "rinoqualcosa" infatti è il nome di quest'ultima specie!


Mentre invece ho trovato quell'altra rana che dicevo, che cuso proprio lo stomaco a mo' di utero ed è australiana e si chiama Rheobatrachus Silus ed è estinta da pochi decenni

http://en.wikipedia.org/wiki/Gastric-brooding_frog

 sorriso

Ma solo a me mi affascina questa cosa?!
avatar
Niques

Messaggi : 1437
Data d'iscrizione : 19.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali (di altre specie, diverse dalla nostra)

Messaggio Da Avalon il Gio Feb 20 2014, 14:14

No, anche a me MI. cuori 
E pure tanto, mi piacciono gli animali strani.
Adesso vado alla scoperta del reobatrace estinto  mgreen 

_________________
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup
avatar
Avalon


Messaggi : 2454
Data d'iscrizione : 30.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali (di altre specie, diverse dalla nostra)

Messaggio Da Lyallii il Gio Feb 20 2014, 15:49

Anche a me mi affascinano gli animali strani.
Specialmente quelli superpericolosissimi!

_________________
Il mio zito virtuale è fuxino, il mio amante geloso è akka!
 cuori
avatar
Lyallii


Messaggi : 2626
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali (di altre specie, diverse dalla nostra)

Messaggio Da altroita il Mer Lug 23 2014, 17:40

E' bello essere fieri, ogni tanto, della nostra specie!

avatar
altroita

Messaggi : 195
Data d'iscrizione : 09.06.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali (di altre specie, diverse dalla nostra)

Messaggio Da Spica il Sab Gen 17 2015, 20:38

Le mie capre. Ho anche una gattina e una cagnolina... e le galline :-)
avatar
Spica

Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 13.01.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali (di altre specie, diverse dalla nostra)

Messaggio Da primaverino il Sab Gen 17 2015, 20:48

@Spica ha scritto:Le mie capre. Ho anche una gattina e una cagnolina... e le galline :-)

Ma dai?
Che tenera...
Io ho due gattine.
Si chiamano Pussa e Asia. (quando ancora convivevo con la mia futura ex-moglie pure una cagnolina di trenta chili... Si chiama Siria... Mi manca tanto...) hhh
avatar
primaverino


Messaggi : 1626
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali (di altre specie, diverse dalla nostra)

Messaggio Da Spica il Sab Gen 17 2015, 21:37

Io sto a Roma e i miei animaletti stanno lontano su a Piacenza. E mi mancano... La gatta si chiama Milka (apposta per far contrasto con il pelo nero) e la cagnolina la ho presa che già aveva un nome: Perla. Lì nella foto è qualche mese fa. Scusate forse sono foto troppo grandi......... ma dove me le carica? Io ho inserito le foto un po' intuitivamente, ma ora sono su Internet che me le possono prendere tutti? Infatti, ora che ci penso, è la prima volta che metto foto su un forum. Sugli altri forum non lo avevo mai fatto...



avatar
Spica

Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 13.01.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Animali (di altre specie, diverse dalla nostra)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum