Ateismo e libertà
Benvenuto sul forum "Ateismo e libertà"

Per partecipare alle discussioni effettua il login. Non sei ancora iscritto? Registrati per iniziare a partecipare!

Charlie e il rimbalzo della fede

Pagina 1 di 10 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Andare in basso

Charlie e il rimbalzo della fede

Messaggio Da altroita il Gio Gen 15 2015, 17:44

Spiego il titolo del 3d.
Notizia di oggi, il Papa dice questo:
"Ma a soprendere tutti sono le parole che Bergoglio ha rivolto ai giornalisti durante il viaggio aereo, in cui ha voluto condannare nuovamente chi "uccide in nome di Dio" ma ha voluto anche sottolineare che la libertà di espressione ("un diritto ma anche un dovere") non vuol dire che si possa "provocare e offendere la religione".
(Estratto da http://www.repubblica.it/esteri/2015/01/15/news/papa_lascia_sri_lanka_attesa_nelle_filippine-104982933/?ref=HREA-1)

E' proprio furbo questo Papa. Praticamente, in soldoni, ha detto questo: "la religione è INTOCCABILE dalla satira"... o almeno dalla satira irriverente, ovvero il 98% della satira. Affermazione potente. Ma continua:
"Poi ha chiarito ulteriormente: sì alla libera espressione "ma se il mio amico Gasbarri dice una parolaccia sulla mia mamma, si aspetti un pugno".

Eh? Ma ho capito bene? Cioè allora fammi capire: se io offendo Maria Madre di Cristo, che in teoria, per te, è sacra come tua mamma se non di più, tu hai la libertà di darmi un pugno. E' così?
No perchè se è così, il Vernacoliere domani potrebbe venire assaltato da un commando di terroristi cristiani.
Per chi non conosce in vernacoliere (o non è toscano) ecco un estratto:


Ecco non vorrei che, da oggi in poi, oltre alla libertà di scaricare un fottuto film torrent (perchè sarà così, aspettatevelo) ci tolgano anche la libertà di bestemmiare, inveire contro divinità varie, finanche fare battute di satira su di loro, senza provocare sdegno e odio della società.

E, apro parentesi ma la chiudo subito, Benigni non ha fatto un bel servizio all'Italia con i dieci comandamenti.

Ma che cavolo sta succedendo????
avatar
altroita

Messaggi : 195
Data d'iscrizione : 09.06.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Charlie e il rimbalzo della fede

Messaggio Da Avalon il Gio Gen 15 2015, 18:22

Il punto è semplice: il papa, con quell'uscita così incivile ha posto la volontà individuale al di sopra della legge, ha sopravanzato il taglione sul diritto.

Medioevo puro.
Ma cos'atro ci si poteva aspettare?

_________________
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup
avatar
Avalon


Messaggi : 2454
Data d'iscrizione : 30.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Charlie e il rimbalzo della fede

Messaggio Da altroita il Gio Gen 15 2015, 18:27

Sinceramente, non vedevo l'ora che il Papa si rivelasse per quello che è realmente. L'unico problema è che non cambia di una virgola ciò che la gente pensa di lui o di come ci si comporta davanti a chi mette in dubbio un dogma. Come di tu, Avalon, i fedeli non diranno "eh no, il papa ha cacato fuori dal vaso, sono parole inaccettabili" ma penseranno invece "giusto, l'ho sempre detto, la religione non va toccata e tutta la satira religiosa non può essere accettata, salvo magari quella sui musulmani perchè loro sì, che sono incivili e mandano le bambine a farsi esplodere"...
avatar
altroita

Messaggi : 195
Data d'iscrizione : 09.06.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Charlie e il rimbalzo della fede

Messaggio Da Fux il Gio Gen 15 2015, 18:37



N.B. Vignetta pubblicata ieri.

_________________
Il mio blog su ateismo e dintorni: https://ioateo.wordpress.com/

Fux


Messaggi : 7890
Data d'iscrizione : 02.01.14

https://ioateo.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Charlie e il rimbalzo della fede

Messaggio Da jessica il Gio Gen 15 2015, 18:41

@altroita ha scritto:
Ecco non vorrei che, da oggi in poi, oltre alla libertà di scaricare un fottuto film torrent (perchè sarà così, aspettatevelo) ci tolgano anche la libertà di bestemmiare, inveire contro divinità varie, finanche fare battute di satira su di loro, senza provocare sdegno e odio della società.
guarda che già non ce l'hai. la bestemmia è un illecito sanzionabile.
avatar
jessica

Messaggi : 616
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Charlie e il rimbalzo della fede

Messaggio Da Akka il Gio Gen 15 2015, 18:59

@jessica ha scritto:
guarda che già non ce l'hai. la bestemmia è un illecito sanzionabile.

« Chiunque pubblicamente bestemmia, con invettive o parole oltraggiose, contro la Divinità, è punito con la sanzione amministrativa da euro 51 a euro 309. [...] La stessa sanzione si applica a chi compie qualsiasi pubblica manifestazione oltraggiosa verso i defunti. »

« ... assurdo e fuori di luogo è il voler ricondurre la bestemmia alla manifestazione del pensiero e alla libertà costituzionalmente garantita di tale manifestazione (sia sotto il profilo dell’art. 21 che dell’art. 19 che, del primo, costituisce specifica enunciazione). Ciò che, invero, vien sanzionato, con la norma in questione, è il fatto di bestemmiare con invettive e parole oltraggiose: non la manifestazione di un pensiero, ma, una manifestazione pubblica di volgarità. Ed è pur superfluo il rilievo che, comunque, il diritto di libera manifestazione del pensiero trova il suo limite proprio nel divieto delle manifestazioni contrarie al buon costume (art.21 ultimo comma, Cost.): le manifestazioni, cioè, perseguite, appunto, in concreto, dalle norme sulla polizia dei costumi.[13] »


http://it.wikipedia.org/wiki/Leggi_sulla_blasfemia

per me è una legge molto di buon senso, è più che altro una formalità tanto per mettere in chiaro che sarebbe meglio non fare certe cose in pubblico, tipo gettare i mozziconi per terra

tanto poi, nei fatti, bestemmiare, o gettare i mozziconi per strada, è più questione di educazione che di regolamenti...

e se proprio sei sfigato, che mentre stai tirando il bestemmione del secolo passa il carramba pignolo e incazzato perchè ha scoperto che la moglie lo tradisce... eh vabbè, pazienza... mica finisci in questura
avatar
Akka

Messaggi : 1525
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Charlie e il rimbalzo della fede

Messaggio Da random il Gio Gen 15 2015, 22:34


In sole due mosse Bergoglio ha, per usare un termine tanto trendy, rottamato duemila anni di storia della Chiesa.

1. “Aberrante uccidere in nome di Dio”: già, aberrante. Ma cosa ha fatto la Chiesa nei suoi due millenni di storia? Quante stragi, persecuzioni cruente, eccidi ed esecuzioni ha comandato “in nome di Dio”? Ci vorrebbe qualcuno che gli ricordasse – anche se fu una pagliacciata strumentale – la tanto strombazzata richiesta di perdono durante il Giubileo del 2000: di cosa chiedi perdono se sei una tenera ed innocente colombella? Mmm… dimenticavo, come sempre – mentre mostrava il volto ipocritamente contrito che implorava il perdono di Dio – la Chiesa attribuiva le malefatte ad altri, ad “alcuni” devianti, salvando il culo alla “chiesa in quanto tale”; un capolavoro di paraculismo clericale: la specialità della Casa;

2. “le religioni non si insultano”: qualcuno gli fornisca almeno un breve riassunto degli insulti, violenti, sprezzanti e spesso spregevoli che la Santa Bottegona ha sempre riservato ai non cattolici, ebrei in testa;
avatar
random

Messaggi : 167
Data d'iscrizione : 19.11.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Charlie e il rimbalzo della fede

Messaggio Da airava il Ven Gen 16 2015, 00:24

il bello è che se sfotto i mussulmani sono un paladino della libertà
se sfotto i cristiani un anticonformista
se sfotto gli ebrei un antisemita di merda....
questa qualcuno dovrebbe spiegamela
avatar
airava

Messaggi : 462
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Charlie e il rimbalzo della fede

Messaggio Da Akka il Ven Gen 16 2015, 00:41

@airava ha scritto:il bello è che se sfotto i  mussulmani sono  un paladino  della  libertà
se sfotto i cristiani  un  anticonformista
se sfotto gli ebrei  un antisemita di merda....
questa  qualcuno  dovrebbe spiegamela

ha ha grandissimo!!!  risata

provoco un po'...

per me il problema è che son somari e ottusi fino all' osso! avrebbero potuto rispondere a loro volta, su giornaletti e volantini del cazzo, che sicuramente girano a pacchi tra le varie comunità musulmaneo, o comprando qualche spazio su qualche rivista, oppure bo, pubblicando vignette satiriche che prendevano per il culo, che ne so, gli ebrei(visto che è un argomento su cui sono tutti ipersensibili)

qualcuno avrebbe gridato allo scandalo, all' antisemitismo ecc ma infondo se si può prendere per il culo, anche pesantemente, IL PROFETA( lookaround ), perchè mai non si dovrebbe poter prendere per il culo, altrettanto pesantemente, gli ebrei?

e invece... son fessi e tetri, non sanno prendere con leggerezza neppure le stronzate, e non sanno girarsi la situazione in loro favore... e va a finire come s'è visto...
avatar
Akka

Messaggi : 1525
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Charlie e il rimbalzo della fede

Messaggio Da altroita il Ven Gen 16 2015, 08:24

@Akka ha scritto:e invece... son fessi e tetri, non sanno prendere con leggerezza neppure le stronzate, e non sanno girarsi la situazione in loro favore... e va a finire come s'è visto...

Perfettamente d'accordo, perchè ai giornalisti non viene in mente di chiedere "Ma perchè voi musulmani non vi fate il vostro giornaletto pieno di satira su Gesù e su Abramo e non lo spedite a tutte le migliori testate giornalistiche d'Europa?"

Temo che sia perchè verrebbero esplulsi nel giro di 30 secondi. E loro in Europa ci vogliono rimanere, per lo meno mangiano.

Comunque, con la storia della libertà nel post iniziale intendevo dire che il Papa sta sfruttando la situazione per versare sulla società (se mai ce ne fosse bisogno) altra riverenza nei confronti della fede. Parla di fede in generale ma è ovvio che si riferisce alle radici cristiane dell'Europa. E mi sembra ovvio a chi è rivolto il monito: non certo ad un giornaletto in crisi che compravano cinque francesi e di cui non si era mai sentito parlare... a tutta la stampa occidentale. Tant'è vero che ha usato la madre come esempio, e si sa quanto simbolismo ci sia dietro ogni parola cristiana; loro, soprattutto ai livelli alti, non sparano parole a caso.
Per questo ho detto che è furbo, ha saputo sfruttare la situazione a vantaggio dell'ideologia.
avatar
altroita

Messaggi : 195
Data d'iscrizione : 09.06.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Charlie e il rimbalzo della fede

Messaggio Da joker il Ven Gen 16 2015, 08:41

Oh, tutti quelli che ho sentito parlare di questa cosa dicono che si, è proprio vero, se offendi mia madre ti tiro un pugno! Ha ragione il Papa, ed è pure coraggioso a dire questa cosa.

Ma porcamadonna, e la coerenza? a parte l'avallo della legge del taglione che di per se è orripilante (soprattutto con la visibilità che ha avuto vista la popolarità del soggetto), ma ora riescono anche a rinnegare le parole del loro stesso Dio? Non gli aveva detto di porgere l'altra guancia? O stanno cominciando a rinnegare i vangeli per tornare a strizzare l'occhio a certi passaggi del vecchio testamento? Tanto per chiarire, semmai ce ne fosse stato il bisogno, che gli integralisti cristiani non sono da meno degli integralisti islamici?  E i moderati di entrambe le fazioni... anche?
avatar
joker

Messaggi : 410
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Charlie e il rimbalzo della fede

Messaggio Da Avalon il Ven Gen 16 2015, 08:52

Non hanno mai smesso, Joker.

E' il senso del prendere quel cazzo che ti va di una religione e mollare la roba scomoda a seconda della convenienza.

_________________
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup
avatar
Avalon


Messaggi : 2454
Data d'iscrizione : 30.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Charlie e il rimbalzo della fede

Messaggio Da random il Ven Gen 16 2015, 09:05

@airava ha scritto:il bello è che se sfotto i  mussulmani sono  un paladino  della  libertà
se sfotto i cristiani  un  anticonformista
se sfotto gli ebrei  un antisemita di merda....
questa  qualcuno  dovrebbe spiegamela

Generalizzazione un po’ brutale ma non banale. Provo a dire la mia.

Dipende dal punto di vista, dalla sensibilità e dalla cultura sia di chi sfotte che di chi giudica lo sfottò. Da notare che, di solito, alla radice degli “sfottò” destinati a cristiani e musulmani c’è il loro credo religioso, per gli ebrei, invece, è prevalente il cumulo di imputazioni extra-religiose di cui sono destinatari. “Giudizio e pregiudizio” si intrecciano, si confondono, si mimetizzano al punto di rendersi indistinguibili ma…

se sfotti musulmani, cristiani ed ebrei sulla base di un giudizio (giusto o sbagliato che sia) e non sull’onda di un pregiudizio, che tu lo faccia con modalità dialetticamente formali o dichiaratamente dissacranti se qualcuno ti giudica “paladino della libertà, anticonformista o antisemita”, quel qualcuno è un cretino.
avatar
random

Messaggi : 167
Data d'iscrizione : 19.11.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Charlie e il rimbalzo della fede

Messaggio Da JoJo il Ven Gen 16 2015, 10:07

@Akka ha scritto:per me è una legge molto di buon senso, è più che altro una formalità tanto per mettere in chiaro che sarebbe meglio non fare certe cose in pubblico, tipo gettare i mozziconi per terra

tanto poi, nei fatti, bestemmiare, o gettare i mozziconi per strada, è più questione di educazione che di regolamenti...

e se proprio sei sfigato, che mentre stai tirando il bestemmione del secolo passa il carramba pignolo e incazzato perchè ha scoperto che la moglie lo tradisce... eh vabbè, pazienza... mica finisci in questura
aspè, facciamo un distinguo: gettare mozziconi per terra crea un danno, sia ambientale che di pubblico decoro, al pari di lasciare la spazzatura ai bordi della strada invece che nel bidone (che tu lo faccia in pubblico o meno); bestemmiare è, al pari di dire parolacce e non tenere un tono di voce consono, maleducazione (ma solo se c'è qualcuno che possa sentirsi offeso per questo).
se facciamo le leggi per "mettere in chiaro che sarebbe meglio non fare certe cose in pubblico", allora voglio le multe per chi mastica a bocca aperta nei ristoranti; o per quelli che sull'autobus non si alzano per far sedere i vecchietti; o per quelli che scoreggiano in ascensore (per questi, tra l'altro, bella salata!) e via così.

infine, se c'è qualcosa che mi fa incazzare più di una legge stupida, è quando, chi di dovere, non fa rispettare la legge perchè questa è stupida/eccessiva/anacronistica... bojacan, è una cosa che mi fa andare il sangue in testa! c'è la legge? allora deve essere rispettata; se ciò non avviene allora tu, tutore dell'ordine, assegni la sanzione. la legge è idiota (come lo è quella sulla bestemmia, visto che per come è definita, anche dire "puttana venere" è un illecito)? allora ci si mobilita per abolirla! ma fino ad allora una legge è legge, cazzo!


ps. @akka, alla faccia della coerenza! dici (ore 18.59)
[la legge sulla bestemmia] è una legge molto di buon senso, [..] per mettere in chiaro che sarebbe meglio non fare certe cose in pubblico

bestemmiare [...] è più questione di educazione che di regolamenti...
quando in un'altra discussione, poco più di mezz'ora prima (ore 18.26), sostenevi che

fosse per me sarebbe bestemmia libera!!!
e te ne vienivi fuori con germano mosconi dicendo quanto è figo?

che sai cercando di dirci? secondo te la legge contro la bestemmia è giusta oppure no? e se per te bestemmiare è maleducazione, perchè ti comporti da meleducato secondo i tuoi stessi canoni?
avatar
JoJo

Messaggi : 838
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Charlie e il rimbalzo della fede

Messaggio Da JoJo il Ven Gen 16 2015, 10:11

per tornare IT, quoto totalmente l'intervento in aperture di altroita*, tant'è che ho detto praticamente la stessa cosa nella discussione sul papa e altre disgrazie... quindi mi autoquoto
JoJo (da un'altra parte) ha scritto:il papa ha chiaramente messo il piede in due scarpe dicendosi a favore della libertà di espressione e allo stesso tempo sostenendo che ci sono cose che non si devono dire e che è lecito 'prendere a pugni' chi fa altrimenti, dando quindi ragione ai terroristi.



*dove va l'accento? altroìta o altròita?
avatar
JoJo

Messaggi : 838
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Charlie e il rimbalzo della fede

Messaggio Da joker il Ven Gen 16 2015, 10:52

@Avalon ha scritto:Non hanno mai smesso, Joker.

Lo so, ma una volta lo facevano sottobanco e ben condito, questa volta sono usciti allo scoperto alla grande!
avatar
joker

Messaggi : 410
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Charlie e il rimbalzo della fede

Messaggio Da don alberto il Ven Gen 16 2015, 11:05

boh,
se do un calcio all'alveare e le vespe mi pungono,
cosa c'è di strano?
è solo un fatto, mica un giudizio.



se provoco i miei parrocchiani,
non ho poi il diritto di lamentarmi
se mi si rivoltano contro
(tanto per fare un esempio a caso)
avatar
don alberto

Messaggi : 180
Data d'iscrizione : 03.01.14

http://bollettino-funo.blog.tiscali.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Charlie e il rimbalzo della fede

Messaggio Da joker il Ven Gen 16 2015, 11:10

Quindi Don, anche tu e il capo state dicendo che se la sono cercata?
avatar
joker

Messaggi : 410
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Charlie e il rimbalzo della fede

Messaggio Da SergioAD il Ven Gen 16 2015, 11:15

È importante farsi aiutare dalla ragione secondo me.

So, sappiamo, che il Quoziente di Intelligenza non è uguale per tutti ma sopratutto che varia anche sulla base di appartenenza ad un gruppo sociale, élite culturale, caratteristiche psicosomatiche, biogenetica, gruppo etnico.

Per esempio il QI dell'Europa centrale è 105, Isole Britanniche 100, il Sud Europa 98, Africa 85, etc...

Per vivere bene all'estero, ci sono delle regole, io mi faccio inspirare da Lonely Planet quando serve ed io sono un privilegiato perché già so molte cose per esperienza personale.  Potrei prendere la parola come esperto di usi e costumi in alcune occasioni.

Io direi che se bestemmiare fa piangere la "mamma" o insegna "volgarità alla figlia" o tutta quella roba sui bambini accompagnati, attenzione ai contenuti crudi, etc... allora -

1. ci sta quello che succede;

2. succederà sempre di meno;

3. è già accaduto.

Attenzione alle regressioni, quelle dell'apartheid, della psicologia delle folle, dello scontro fisico tra civiltà - perché semplicemente si torna indietro e si rimanda l'occasione di far evolvere i "non secolaristi occidentali".

SergioAD

Messaggi : 881
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Charlie e il rimbalzo della fede

Messaggio Da JoJo il Ven Gen 16 2015, 11:20

@don alberto ha scritto:se provoco i miei parrocchiani,
non ho poi il diritto di lamentarmi
se mi si rivoltano contro
(tanto per fare un esempio a caso)
ma saranno loro quelli dalla parte del torto, se ti prendono a pugni in faccia (per usare le parole di 'cesco). non è che diventa colpa tua perchè "te la sei cercata".

cos'è, se io dico alla gente che se continuano a passare davanti alla mia finestra comincio a menare perchè mi fanno ombra in soggiorno e non mi piace, nel momento in cui io dovessi picchiare qualcuno sono assolto perchè io avevo avvisato e questo imbecille si è ostinato a fare quello che voleva, pur sapendo di provocarmi perchè camminava dove a me non piaceva? o, seppur non assolto, merito le attenuanti? mentre lui sarà apostrofato con "bè, te la sei andata a cercare però, c'erano anche i cartelli... quindi non lamentarti, che te lo meriti! oh, però sia chiaro che per me ognuno può camminare dove gli pare!"
mi sfugge la coerenza e la logica in tutto ciò...
avatar
JoJo

Messaggi : 838
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Charlie e il rimbalzo della fede

Messaggio Da random il Ven Gen 16 2015, 11:21

@don alberto ha scritto:boh,
se do un calcio all'alveare e le vespe mi pungono,
cosa c'è di strano?
è solo un fatto, mica un giudizio.



se provoco i miei parrocchiani,
non ho poi il diritto di lamentarmi
se mi si rivoltano contro
(tanto per fare un esempio a caso)

Con le vespe è oggettivamente complicato stabilire un rapporto dialettico mentre con i parrocchiani dovrebbe essere possibile. Se provochi sulla base di una ragione “argomentabile e argomentata” – giusta o sbagliata che sia – sarebbe logico aspettarsi un confronto, anche aspro, che entri nel merito del problema/argomento che hai posto all’attenzione. Dipende dalla provocazione e dal “sentire” dei provocati. Certo, se dal pulpito o in qualunque altra occasione tu dicessi: “siete dei parrocchiani di m… perché mi piace pensarlo”, non potresti lamentarti della rivolta.
avatar
random

Messaggi : 167
Data d'iscrizione : 19.11.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Charlie e il rimbalzo della fede

Messaggio Da random il Ven Gen 16 2015, 11:27

@SergioAD ha scritto:

Attenzione alle regressioni, quelle dell'apartheid, della psicologia delle folle, dello scontro fisico tra civiltà - perché semplicemente si torna indietro e si rimanda l'occasione di far evolvere i "non secolaristi occidentali".

Quoto, riquoto, straquoto! appaludi appaludi appaludi
avatar
random

Messaggi : 167
Data d'iscrizione : 19.11.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Charlie e il rimbalzo della fede

Messaggio Da random il Ven Gen 16 2015, 11:29

@joker ha scritto:Quindi Don, anche tu e il capo state dicendo che se la sono cercata?

Fuochino? mgreen
avatar
random

Messaggi : 167
Data d'iscrizione : 19.11.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Charlie e il rimbalzo della fede

Messaggio Da don alberto il Ven Gen 16 2015, 11:31

@joker ha scritto:Quindi Don, anche tu e il capo state dicendo che se la sono cercata?

parlo per me:
assolutamente NO

con queste testoline,
chi non "se la cerca"?
anzi io che faccio pregare cattolici e mussulmani insieme,
o Nassima (tunisina) che collabora con le mie caritas
siamo molto peggio, perché questi vogliono dividerci
e chi getta ponti è più pericoloso

(questo è stato il tema di fondo dell'omelia di Domenica scorsa, che riprenderò con i topi di Laborit, conosciuti qui)
avatar
don alberto

Messaggi : 180
Data d'iscrizione : 03.01.14

http://bollettino-funo.blog.tiscali.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Charlie e il rimbalzo della fede

Messaggio Da don alberto il Ven Gen 16 2015, 11:37

@random ha scritto:

Con le vespe è oggettivamente complicato stabilire un rapporto dialettico mentre con i parrocchiani dovrebbe essere possibile. Se provochi sulla base di una ragione “argomentabile e argomentata” – giusta o sbagliata che sia – sarebbe logico aspettarsi un confronto, anche aspro, che entri nel merito del problema/argomento che hai posto all’attenzione. Dipende dalla provocazione e dal “sentire” dei provocati. Certo, se dal pulpito o in qualunque altra occasione tu dicessi: “siete dei parrocchiani di m… perché mi piace pensarlo”, non potresti lamentarti della rivolta.

anche per jojo.

Domenica ho cominciato l'omelia con lo scolapasta in testa e "proclamando":
i giullari non si toccano.


quando si provoca si provoca
(Gesù era un maestro in questo).

con la gente che dorme, è l'unico modo per svegliarli,
poi quando va bene, alla fine ci si confonta,

ma tra quando iniziano a reagire a quando ci si confronta,
ci passa di tutto, di più
(lo so e me ne assumo le responsabilità)

avatar
don alberto

Messaggi : 180
Data d'iscrizione : 03.01.14

http://bollettino-funo.blog.tiscali.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Charlie e il rimbalzo della fede

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 10 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum