Ateismo e libertà
Benvenuto sul forum "Ateismo e libertà"

Per partecipare alle discussioni effettua il login. Non sei ancora iscritto? Registrati per iniziare a partecipare!

L'angolo della lettura

Pagina 12 di 13 Precedente  1, 2, 3 ... , 11, 12, 13  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: L'angolo della lettura

Messaggio Da Niques il Sab Gen 10 2015, 16:31

Fux ha scritto:Io sto leggendo un libro su fisica e geometria. Più nello specifico, sulle varietà di Calabi-Yau.

Vedi, già nel nome c'è un mezzo sbadiglio mgreen
avatar
Niques

Messaggi : 1437
Data d'iscrizione : 19.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo della lettura

Messaggio Da Avalon il Sab Gen 10 2015, 16:36

Fux, che credi, che non sia stato tosto per me? mgreen
Non conta solo l'intelligenza, ci vuole anche un po' di preparazione magari... ma quello che sono riuscita a capire mi è stato utile - penso che un libro così richieda più di una lettura comunque.

Gemetaiz, sono afilmatica io clown
Non mi piace proprio la 'cosa film', e per me è un sacrificio pesissimo star lì a guardare roba che qualcun altro ha pensato. Nel tempo di un film leggo un libro, vogliamo mettere? mgreen
Vidi qualcosa di fantozziano nell'età della pietra quando ero giovine se non bimbotta, ma allora che non potevo cogliere le implicazioni politiche e sociali mi limitai alla pessima impressione di insopportabilità... ma appunto, a leggerlo ora, probabilmente ne vivrei tutt'altro livello e potrei apprezzarlo proprio per i motivi che dici.

Ti propongo uno scambio bit per bit: ti passo un libro che potresti trovare piacevole e tu mi passi il ragioniere, che dici?

_________________
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup
avatar
Avalon


Messaggi : 2454
Data d'iscrizione : 30.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo della lettura

Messaggio Da Avalon il Sab Gen 10 2015, 16:38

Niques ha scritto:
Fux ha scritto:Io sto leggendo un libro su fisica e geometria. Più nello specifico, sulle varietà di Calabi-Yau.

Vedi, già nel nome c'è un mezzo sbadiglio mgreen


Ma taci tu che ti chiamavi Calabi clown

Piuttosto, qualche biblioconsiglio tu che vivi in quegli spazi? mgreen

_________________
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup
avatar
Avalon


Messaggi : 2454
Data d'iscrizione : 30.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo della lettura

Messaggio Da Fux il Sab Gen 10 2015, 16:42

Avalon ha scritto:Fux, che credi, che non sia stato tosto per me? mgreen
Sì sì, ci credo. sisi Anche io cercherò di capire il più possibile. ça_va

_________________
Il mio blog su ateismo e dintorni: https://ioateo.wordpress.com/

Fux


Messaggi : 7890
Data d'iscrizione : 02.01.14

https://ioateo.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo della lettura

Messaggio Da primaverino il Sab Gen 10 2015, 16:45

Avalon ha scritto:
Niques ha scritto:

Vedi, già nel nome c'è un mezzo sbadiglio mgreen


Ma taci tu che ti chiamavi Calabi clown

Ma non mi ci far pensare... Un nick veramente "oribbile".
Che poi mi torna in mente che avevo chiesto "cosa" fosse "un" calabi... Embarassed

Comunque ne approfitto per un OT...
@ Tata bacio
@ Nikka bacio
avatar
primaverino


Messaggi : 1626
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo della lettura

Messaggio Da Avalon il Sab Gen 10 2015, 16:49

Quando anche i moderatori si danno all'OT intenzionale e premeditato non c'è niente da fare, bisogna ricambiare: bacio bacio bacio

Piuttosto, tu: non ricordo che libro ti capitò al raduno del solstizio lo scorso anno, ho ricordi di Mongai ma mi sa che mi sbaglio.
Che era? Lo leggesti?
Dìccene, così passi IT mgreen

_________________
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup
avatar
Avalon


Messaggi : 2454
Data d'iscrizione : 30.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo della lettura

Messaggio Da Fux il Sab Gen 10 2015, 16:50

Ma gli OT baciosi e abbracciosi sono permessi. happy10

_________________
Il mio blog su ateismo e dintorni: https://ioateo.wordpress.com/

Fux


Messaggi : 7890
Data d'iscrizione : 02.01.14

https://ioateo.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo della lettura

Messaggio Da primaverino il Sab Gen 10 2015, 17:00

Avalon ha scritto:Quando anche i moderatori si danno all'OT intenzionale e premeditato non c'è niente da fare, bisogna ricambiare: bacio bacio bacio

Piuttosto, tu: non ricordo che libro ti capitò al raduno del solstizio lo scorso anno, ho ricordi di Mongai ma mi sa che mi sbaglio.
Che era? Lo leggesti?
Dìccene, così passi IT mgreen

Apologia di Raymond Sebond di Montaigne con dedica della Divozza incorporata...
(il seguito della risposta nell'apposito thread)
avatar
primaverino


Messaggi : 1626
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo della lettura

Messaggio Da Niques il Sab Gen 10 2015, 17:47

Avalon ha scritto:
Niques ha scritto:
Fux ha scritto:Io sto leggendo un libro su fisica e geometria. Più nello specifico, sulle varietà di Calabi-Yau.

Vedi, già nel nome c'è un mezzo sbadiglio mgreen


Ma taci tu che ti chiamavi Calabi clown

Piuttosto, qualche biblioconsiglio tu che vivi in quegli spazi? mgreen

Mah, gli ultimi libri non narrativi che ho letto erano evitabili e dimenticabili, la "Scienza in cucina" di un tizio inglese (che si sa che gli inglesi non sanno cucinare) ma che dall'acume sembrava americano e poi "Un solo mondo o infiniti" di tale Vilenkin, che sconsiglio perché è inutile.
Ora sto leggendo le ceneri di Angela e la Camera dei segreti.
Di ultimi carini che ho letto c'è La ribellione di Roth, il Malinteso della Nemirovsky e L'autonecrologia di Swift. Tutti corti. Li puoi leggere mentre il tuo ingegnere si lava i denti, data la tua velocità.  mgreen
Io non posso farlo perché il mio riesce a cantare anche in quel mentre


ps. baci amore a tutti e col rossetto, che vi rimanga il segno
avatar
Niques

Messaggi : 1437
Data d'iscrizione : 19.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo della lettura

Messaggio Da Avalon il Sab Gen 10 2015, 17:50

Dé, con la dedica della Diva è da conservare divotamente mgreen


Va ben, allora con questo confesso che l'ultimo libro che ho letto, esclusi gl'infiniti giallini Mondadori che stazionano impilati ma di veloce ricambio sul mio comodino, è stato l'interessante e illuminante (nel senso di: 'ah guarda che intelligente questo tizio qui, scrive pari pari le stesse robe che dico sempre io') "Lei viene prima", di Ian Kerner per Odoya Edizioni.
Lo ha tradotto la mia amica (non abbastanza ancora ma rimedieremo, spero) Giorgia Morselli, la stessa de "La Zoccola Etica".

A me è piaciuto molto. Fa ben sperare, soprattutto clown

_________________
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup
avatar
Avalon


Messaggi : 2454
Data d'iscrizione : 30.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo della lettura

Messaggio Da Avalon il Sab Gen 10 2015, 17:56

Niques ha scritto:Mah, gli ultimi libri non narrativi che ho letto erano evitabili e dimenticabili, la "Scienza in cucina" di un tizio inglese (che si sa che gli inglesi non sanno cucinare) ma che dall'acume sembrava americano e poi "Un solo mondo o infiniti" di tale Vilenkin, che sconsiglio perché è inutile.
Ora sto leggendo le ceneri di Angela e la Camera dei segreti.
Di ultimi carini che ho letto c'è La ribellione di Roth, il Malinteso della Nemirovsky e L'autonecrologia di Swift. Tutti corti. Li puoi leggere mentre il tuo ingegnere si lava i denti, data la tua velocità.  mgreen
Io non posso farlo perché il mio riesce a cantare anche in quel mentre


ps. baci amore a tutti e col rossetto, che vi rimanga il segno


Ci ho già tutta la faccia piena dei segnacci della barba ingegnerica, notoriamente fatta di fil di ferro e corteccia di pino loricato, ma un posticino per il tuo rossetto lo trovo wubye

Scienza in Cucina di Peter Barnham l'ho preso anche io entusiasticamente, allegato a un Le Scienze dello scorso anno credo, o forse quello prima. Ma ahimè, anche io ne sono rimasta delusissima... pur essendo un'affezionata della categoria ed avendo letto tutto This, e Cassi e Bressanini quel che potevo. Secondo me è semplicemente un libro da poco sia dal punti di vista scientifico che culinario.

Roth non lo digerii, anni fa, Némirovsky non m'attrae ma Swift eccome! Anche se... se son piccini, tendo a passare oltre e cercare tomoni, se no non durano niente e il rapporto prezzo/tempo-lettura mi fa piangere... clown

_________________
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup
avatar
Avalon


Messaggi : 2454
Data d'iscrizione : 30.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo della lettura

Messaggio Da alexjc il Dom Gen 11 2015, 10:51

http://www.civiltalaica.it/cms/index.php/cieli-freddi-anche-queste-diventeranno-memorie.html
avatar
alexjc

Messaggi : 118
Data d'iscrizione : 04.08.14

http://www.civiltalaica.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo della lettura

Messaggio Da delfi68 il Dom Gen 11 2015, 11:39

wow..bello! ..la recensioni invoglia alquanto! ..se riesco me lo piglio. Grazie.

_________________

la consapevolezza della normalità della follia è una cosa che mi fa impazzire!
avatar
delfi68


Messaggi : 3240
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo della lettura

Messaggio Da JoJo il Ven Feb 27 2015, 11:55

JoJo ha scritto:
ora invece ho cominciato "Le guerre jugoslave - 1991-1999" di Joze Pirjevec
ed è rimasto lì... troppo impegnativo per me in questo momento.
così come I racconti perduti di Tolkien: cominciato (in lingua originale, che non aiuta) e lasciato ben presto.

allorché ho provato a butarmi sulla letteratura francese e ho attaccato Novantatré di Victor Hugo: l'ho adorato!
Next step: non so se continuare con Hugo (c'è Notre Dame de Paris che mi ispira e I miserabili che mi incuriosisce) oppure passare a Dumas (con I tre moschettieri prima e Il conte di Montecristo poi)...
Devo anche scegliere in fretta per approfittare dell'influenza sisi
avatar
JoJo

Messaggi : 838
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo della lettura

Messaggio Da JoJo il Lun Mar 30 2015, 14:58

Alla fine mi sono letto (nell'ordine):
- I tre moschettieri (Dumas);
(poi ho fatto una piccola digressione, virando su tutt'altro genere:)
- Fried Green Tomatos at the Whistle Stop Cafe (Flagg - in italiano è 'Pomodori verdi fritti al caffè di Whistle Stop');
(dopodiché sono tornato sulla letteratura francese con Hugo)
- Notre-Dame de Paris (Hugo)
e ho cominciato giusto ieri notte (non riusciva a dormire)
- I miserabili (Hugo)
dopo di quello, ci sarà il ballottaggio tra 'Il conte di Montecristo' e 'Moby Dick' (che avevo già cominciato molto tempo addietro, salvo poi... spiaggiarmi sul capitolo/saggio zoologico e tassionomico su balene e parenti più e meno lontani)
avatar
JoJo

Messaggi : 838
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo della lettura

Messaggio Da JoJo il Lun Mar 30 2015, 15:00

i tre che ho già letto mi sono piaciuti tutti, ma 'Fried Green Tomatoes...' l'ho adorato (penso che sia considerato un libro 'per donne/ragazze', ma onestamente fottesega: mi ha emozionato e fatto pensare, quanto basta per meritarsi un posto nell'olimpo dei miei libri preferiti) sisi

e poi con Novantatré e Notre-Dame de Paris ho imparato a capire e ad apprezzare Hugo yessir

'I tre moschettieri', invece, me lo sarei goduto di più leggendolo 10-12 anni fa (e forse anche prima) sisi per quanto sia stata una lettura godevole e discretamente avvincente
avatar
JoJo

Messaggi : 838
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo della lettura

Messaggio Da %unknown_entry% il Sab Lug 11 2015, 22:28



ça_va
avatar
%unknown_entry%

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 11.07.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo della lettura

Messaggio Da silvio il Lun Lug 13 2015, 21:53

Non l'ho mai letto, comunque benvenuto !
avatar
silvio


Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo della lettura

Messaggio Da %unknown_entry% il Mar Lug 14 2015, 09:44

thx
avatar
%unknown_entry%

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 11.07.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo della lettura

Messaggio Da JoJo il Sab Ago 15 2015, 22:12

non molto tempo per leggere in questo periodo, ma ho comunque finito "I miserabili": molto bello, Hugo mi piace assai come scive sisi
avatar
JoJo

Messaggi : 838
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo della lettura

Messaggio Da Tommy the Cat il Dom Ago 16 2015, 00:54

Io ho avuto un pò di tempo ed ho iniziato a leggere qualche classico.
Ho letto il Mondo Nuovo di Huxley, Lo Straniero di Camus e sto finendo Memorie dal Sottosuolo di Dostoevskij.
Tutti e tre molto interessanti.
avatar
Tommy the Cat


Messaggi : 1566
Data d'iscrizione : 30.12.13

http://ateismoeliberta.forumattivo.eu

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo della lettura

Messaggio Da Sandor il Mer Ago 26 2015, 15:52

Secondo Bertrand Russell, in Brave New World Huxley avrebbe scopiazzato dal suo Scientific Outlook, pubblicato l'anno precedente, ma sembra che l'editore lo dissuase dal protestare. Il saggio di Russell è interessante (in italiano è La visione scientifica del mondo) e in effetti ricorda moltissimo il tipo di società narrato da Huxley. Ho letto le Memorie di Dostoevskij qualche anno fa e l'ho trovato un po' morboso, ma dovrei rileggerlo per ricordarmi il perché.

Sandor

Messaggi : 92
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo della lettura

Messaggio Da Fux il Gio Gen 07 2016, 17:12


Sto leggendo questo, parla della ricerca dei pianeti extrasolari. Interessante se vi piace l'astronomia.

Fux


Messaggi : 7890
Data d'iscrizione : 02.01.14

https://ioateo.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo della lettura

Messaggio Da Sandor il Dom Gen 10 2016, 19:29

Il libriccino del prof. Carlo Rovelli "Sette brevi lezioni di fisica" merita decisamente i pochi soldi spesi. È un'introduzione divulgativa alla fisica del ventesimo secolo, fino ai più recenti sviluppi come la gravità quantistica. In chiusura pure una riflessione su di noi, homines sapientes. Notevole la chiarezza di linguaggio e di pensiero, e soprattutto l'onestà intellettuale dell'autore.

Sandor

Messaggi : 92
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo della lettura

Messaggio Da elima il Lun Gen 11 2016, 13:50

thx
Devo giuso andare alla Feltrinelli che ho ordinato dei libri.
yessir

_________________
"Primo di tutti fu il Caos" Esiodo (Theog. 116)

Jesus promised the end of all wicked people
Odin promised the end of all Ice Giants
I don't see many Ice Giants around ....
avatar
elima


Messaggi : 1316
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo della lettura

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 12 di 13 Precedente  1, 2, 3 ... , 11, 12, 13  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum