Ateismo e libertà
Benvenuto sul forum "Ateismo e libertà"

Per partecipare alle discussioni effettua il login. Non sei ancora iscritto? Registrati per iniziare a partecipare!

Arte Oscena

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Arte Oscena

Messaggio Da SergioAD il Lun Nov 10 2014, 18:11

Censurare, guardare da un'altra parte, accettare l'evocazione. C'è di più. Ma voi?

SergioAD

Messaggi : 875
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arte Oscena

Messaggio Da silvio il Lun Nov 10 2014, 22:28

E' molto bello secondo me in camera da letto ho un quadro un po simile, non è osceno, ma la rappresentazione di un fatto intimo, una specie di coralità che ci riporta ad una esperienza condivisa, insomma vi è una forma di maturazione e superamento di una falsa morale.


Ultima modifica di silvio il Mar Nov 11 2014, 23:02, modificato 1 volta
avatar
silvio


Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arte Oscena

Messaggio Da SergioAD il Mar Nov 11 2014, 00:34

L'esposizione pubblica significa abbattere completamente le barriere moralistiche anche quelle che intrinsecamente in privato sarebbero associabili a pratiche illegali come la pedofilia.

Inoltre, come fare a non pensare alla mercificazione dell'arte, dal sentimento all'erotismo e dall'eccitazione alla pornografia. Frequentavo i bordelli a 12 anni e i miei lo sapevano.

Però due anni prima al cinema avevano dato "Europe by night" e durante le scene osé mi avevano chiesto di chiudere gli occhi, la censura c'era ma, il limite era da un'altra parte.

SergioAD

Messaggi : 875
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arte Oscena

Messaggio Da silvio il Mar Nov 11 2014, 23:30

la morale è anche una difesa sociale, meglio dire una forzatura necessaria a mantenere un ordine, una barriera contro l'istinto, con tutti i suoi lati belli ed oscuri, brutti.
Non credo però che una rappresentazione pittorica, pubblica, di una donna che si tocca sia capace di turbare la pacifica convivenza, anzi la sdrammatizzazione del sesso, non può che allentare la tensione emotiva che in molti genera.
avatar
silvio


Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arte Oscena

Messaggio Da SergioAD il Mer Nov 12 2014, 07:48

@silvio ha scritto:la morale è anche una difesa sociale, meglio dire una forzatura necessaria a mantenere un ordine, una barriera contro l'istinto, con tutti i suoi lati belli ed oscuri, brutti.
Non credo però che una rappresentazione pittorica, pubblica, di una donna che si tocca sia capace di turbare la pacifica convivenza, anzi la sdrammatizzazione del sesso, non può che allentare la tensione emotiva che in molti genera.
Dici bene, ma resta controverso e lo vedi anche che Youtube copre proprio la parte evidente.



C'è un percorso evolutivo e di conformità. Ovvero se questo murales è controverso allora fosse stata l'immagine di un uomo lo sarebbe stato di più.

Mi viene in mente il solito Wilhem Reich, l'evoluzione legata alla cultura, usi e costumi, le religioni e pertanto la moralità come dici tu. Dunque repressione, rimorso, peccato, insomma le cose stanno così dal punto di vista sociale perché la sessualità è espressa secondo la legge, incanalata secondo credi culturali che non sono necessariamente naturali.

Esiste la potere la salvaguardia dell'apparato riproduttivo delle bambine (vale un tema a se questo) o dell'innocenza dei bambini. Il controllo della pulsione sessuale è repressivo e condizionante oppure giusto? Quanto pesa nelle anomalie? Includendo anche quelle non considerate illegali ma bizzarre se osservate dal punto di vista etico o psicologico, sociale, umanistico, etc...

Una società che pratichi il sesso aperto è sbagliata? (non dico se lo fareste, nessuno cresciuto in una società a sesso chiuso lo farebbe), come potrebbe essere fare i propri bisogni in latrina senza imbarazzo.

SergioAD

Messaggi : 875
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arte Oscena

Messaggio Da Lyallii il Mer Nov 12 2014, 15:46

La penso come Silvio.
Credo pure che se si tratta di un bel disegno è meglio, certe volte attraverso l arte un immagine altrimenti brutta sembra bella o viceversa.
L immagine in sè è importante cmq però, se è un immagine pubblica dovrebbe rappresentare qualcosa di bello o di positivo e quindi una donna che si tocca dovrebbe essere una bella immagine ma forse crea un certo imbarazzo ancora...
Perchè nonostante tutto, non siamo tutti disinibiti e aperti ed è giusto che venga rispettato anche chi non lo è.

_________________
Il mio zito virtuale è fuxino, il mio amante geloso è akka!
 cuori
avatar
Lyallii


Messaggi : 2626
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arte Oscena

Messaggio Da silvio il Gio Nov 13 2014, 23:12

@Lyallii ha scritto:La penso come Silvio.
Credo pure che se si tratta di un bel disegno è meglio, certe volte attraverso l arte un immagine altrimenti brutta sembra bella o viceversa.
L immagine in sè è importante cmq però, se è un immagine pubblica dovrebbe rappresentare qualcosa di bello o di positivo e quindi una donna che si tocca dovrebbe essere una bella immagine ma forse crea un certo imbarazzo ancora...
Perchè nonostante tutto, non siamo tutti disinibiti e aperti ed è giusto che venga rispettato anche chi non lo è.

Infatti concordo l'unico freno è che non siamo tutti aperti alla realtà.
avatar
silvio


Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arte Oscena

Messaggio Da SergioAD il Sab Nov 15 2014, 11:09

Tornando al discorso iniziale, l'invito al dibattito.

Se osservaste un adulto ed un minore in un parco giocare con un aquilone e avendo una video camera iniziaste a filmare la scena e ad un certo punto vedeste quello che fosse correntemente definito come atto osceno, ovviamente in luogo pubblico e pertanto sarebbero 2 reati. Quale sarebbe la vostra reazione?

Badate la precisazione a) di tipo moralista e b) di tipo psicofisico; quindi degli usi e costumi e della generalizzazione nell'associare tutte le relazioni intime tra adulti e minori nocive al minore.

Pertanto l'arte oscena che è di tipo moralista trova la configurazione anche all'interno dell'abuso del minore - lo vedete in qualche modo? E siete sicuri che sono tutte nocive quelle relazioni?

Leggete il seguente collegamento - http://it.wikipedia.org/wiki/Codice_Hays allora si tratta di innovazione, guadagno e censura.

SergioAD

Messaggi : 875
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arte Oscena

Messaggio Da silvio il Sab Nov 15 2014, 22:23


Il "Production Code" elencava tre "Principi generali":
1 - Non sarà prodotto nessun film che abbassi gli standard morali degli spettatori. Per questo motivo la simpatia del pubblico non dovrà mai essere indirizzata verso il crimine, i comportamenti devianti, il male o il peccato.
2- Saranno presentati solo standard di vita corretti, con le sole limitazioni necessarie al dramma e all'intrattenimento.
3 -La Legge, naturale, divina o umana, non sarà mai messa in ridicolo, né sarà mai sollecitata la simpatia dello spettatore per la sua violazione.

A partire dagli anni 70 questa regola è stata pesantemente disattesa, le conseguenze sono state minime, forse sottostimiamo la capacità umana di superare quasi tutto.

avatar
silvio


Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arte Oscena

Messaggio Da Hara il Sab Nov 15 2014, 22:49

Corsi e ricorsi:










avatar
Hara

Messaggi : 1107
Data d'iscrizione : 09.04.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arte Oscena

Messaggio Da silvio il Sab Nov 15 2014, 23:09

Ad un famoso poeta italiano venne mostrato un giornaletto porno, che ne dice maestro ? rispose, la realta !
avatar
silvio


Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arte Oscena

Messaggio Da SergioAD il Dom Nov 16 2014, 00:51

Vuol dire, se si disattendono i parametri in un contesto commerciale, che essi sono cambiati; o che se creata una spaccatura; o che l'ente commerciale se lo può permettere ed è in grado di creare una linea di tendenza.

La sessualità e pertanto anche l'arte in cui essa appare esiste con noi da quando ci siamo, sappiamo che fa parte dell'istinto di riproduzione fisicamente e dell'istinto di conservazione moralmente, quando viene controllato per soddisfare il desiderio e quando per soddisfare gli usi e costumi.

da Wikipedia ha scritto:Subì una condanna a due anni di reclusione; durante il processo a suo carico, avviato a seguito delle indagini della FDA statunitense sulla validità della sua "terapia orgonica", Reich sostenne che la Corte americana non era qualificata per giudicare le sue teorie. Morì in carcere per un infarto nel 1957.[1]
http://it.wikipedia.org/wiki/Wilhelm_Reich

Una liberalizzazione in tal senso dovrebbe corrispondere ad una appropriata presa di coscienza.

Tra due adolescenti che fanno giochi erotico sentimentali è possibile che il meno scafato non abbia la consapevolezza di essere iniziato ad una esperienza non conforme oppure non adatta (moralmente conforme della serie chi se ne frega o fisicamente non adatta e dannosa della serie speriamo che non capiti al bell'emammà).

A questo gli è costato un po'.


SergioAD

Messaggi : 875
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arte Oscena

Messaggio Da silvio il Dom Nov 16 2014, 00:59

la cosa assurda del filmato è la mancanza di etica professionale tutti a filmare col telefonino
avatar
silvio


Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arte Oscena

Messaggio Da SergioAD il Dom Nov 16 2014, 01:22

L'ho trovato in questo sito.

http://www.retenews24.it/rtn24/societa/3-giorni-buio-dicembre-2014-tutta-terra-lallarme-diventa-virale-web-bufala/

Il video dell'anguilla è stato girato in Indonesia e loro hanno altri parametri morali, che sovrasteranno quelli etici. Ma siamo certi che non bastava avvisare che sono immagini forti?

Cos'è l'anguilla negli intestini - oppure la chirurgia - o che ricorda Alien?

Io penso che far girare notizie spaventose ai minori come l'imminenza della fine del mondo sia più irresponsabile delle immagini erotiche. Ma è così?

SergioAD

Messaggi : 875
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arte Oscena

Messaggio Da silvio il Dom Nov 16 2014, 16:05

Il video potrebbe anche essere una bufala in effetti
avatar
silvio


Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arte Oscena

Messaggio Da SergioAD il Dom Nov 16 2014, 16:40

Non so ma una cosa di questo tipo è possibile.

Comunque mi hai fatto tornare a verificare e -

Il video l'avevo preso da un sito inglese ed era in  una lingua indonesiana (traduttore google).

Leggendo ho scoperto che è accaduto in Brasile (Londrina) - trovato l'articolo del daily mail -
http://www.dailymail.co.uk/health/article-2820188/The-stomach-churning-moment-huge-LIVE-fish-removed-man-s-intestine.html

che richiama la fonte esmeralda noticias -
http://www.esmeraldanoticias.com.br/noticias/homem-introduz-peixe-piramboia-no-anus-e-vai-parar-no-hospital-video-da-cirurgia-para-na-internet/

Vedi come funziona l'effetto al limite della verosimiglianza.

Hanno aperto un'inchiesta per i cellulari ed il "paziente" non avrebbe autorizzato le riprese e la divulgazione delle stesse... 

- ma perché?

- quali sono le basi della privacy?

SergioAD

Messaggi : 875
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arte Oscena

Messaggio Da silvio il Dom Nov 16 2014, 17:19

Privacy e Oscenità hanno qualcosa in comune, in generale una donna che si masturba, un uomo che si infila un oggetto nel retto, ma anche una persona malata o ferita, sono prese in un momento di inferiorità, sono persone indifese.
Qui è la sensibilità della società tutelare la debolezza, l'esposizione di parti del corpo che magari sono rovinate, anche perchè la reazione a certe situazioni, immagini varia da individuo ad individuo.
Anche un cadavere è in una posizione di totale passività, può fare pena, può ripugnare, può essere dolore per i vivi a lui legati, in un incidente, in un suicidio, il corpo può essere osceno, devastato.
Quindi è regola coprire, proteggere, creare una barriera, il fatto di stare a filmare con i telefonini tutto il macabro, lo scabroso non è una bella moda, di solito lo fanno le popolazioni più arretrate, internet ne è pieno.
L'Arte però è diversa perchè astrae, tira fuori un concetto, in un certo senso provocando una coralità di tipo greco, oggettivizza un'aspetto della realtà, una tragedia rappresentata, che può divenire una cura, una preparazione ad affrontare la vera vita in modo migliore.
avatar
silvio


Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arte Oscena

Messaggio Da il caravaggio il Mer Apr 01 2015, 13:52

L’artista dialoga attraverso le proprie opere con linguaggio diverso da quello dello scrittore, nella speranza comunque di toccare le corde emotive del fruitore.
Sofferenza, tristezza, malinconia, mal di vivere sono spesso i temi più esplorati dall’arte, non mancano tuttavia anche segnali in contro tendenza che : esaltano la gioia di vivere, la festa, la spensieratezza , la stessa felicità.
Ma molto spesso occorre scuotere un pubblico assente, disinteressato, annoiato, il mezzo più eclatante è la provocazione, al fine di creare una presa di posizione che si sviluppi come in questo topic in un dibattito.
Questo lo scopo dell’arte concettuale, seminare un terreno incolto per raccogliere emozioni, siano esse positive o negative, non ha importanza.
Questo lo aveva tradotto Marcel Duchamp nel suo “Orinatoio” e Piero Manzoni con la sua “Merde d’artiste”, laddove il concetto è più forse della sua rappresentazione troviamo l’arte, fosse anche solo quella di provocare.
L’arte non è mai oscena se l’artista non vuole che lo sia.
“L'origine du monde” è un dipinto di Gustave Courbet esposto nelle sale del Musée d'Orsay di Parigi, di osceno ha solo l’occhio del perverso che lo guarda
avatar
il caravaggio

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 31.03.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arte Oscena

Messaggio Da silvio il Mer Apr 01 2015, 22:43

Anche molti scrittori e poeti riescono a descrivere emozioni e ambienti asceni portandoli ad una specie superamento, come in una raffigurazione pittorica
avatar
silvio


Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arte Oscena

Messaggio Da SergioAD il Mer Apr 01 2015, 23:50

Riconoscere i limiti e se fossero dovuti alle barriere etiche o morali. Il richiamo sentimentale contiene dell'erotismo eppure quello che si può fare e non fare è una variabile non condivisa equamente.

Allora chi dovrebbe impostare il limite? Secondo me il buonsenso dell'artista eppure, non so per vendere meglio o per essere trasgressivi, l'artista diventa famoso e/o il mercante più ricco.

Che poi dove si trova il limite tra arte e mercato o se sia possibile rinunciare intenzionalmente all'arte pur di non rendere l'arte un prodotto commerciale. Quel limite impostato dall'artista è nobile?

SergioAD

Messaggi : 875
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arte Oscena

Messaggio Da il caravaggio il Gio Apr 02 2015, 11:10

Da sempre gli artisti hanno usano la provocazione come forma di linguaggio.
Bosch, Caravaggio, Turner, gli impressionisti, Gustave Courbet con la sua Origine del Mondo, Lucian Freud recentemente scomparso, Bacon...Picasso...e via discorrendo
Paradossalmente raggiungono il loro apice di clamore, nell’assenza di forme e contenuti riconoscibili, riconducibili quindi alla nostra memoria, alle nostre aspettative.
E’ più facile capire quello che già è insito in noi, un paesaggio, un bel ritratto, un fiore, più difficile apprezzare e comprendere il linguaggio della provocazione.
Più difficile perchè ci obbliga a riflettere, ad entrare nel campo dell'arte non più come semplici spettatori, ma con spirito di partecipazione.
L'arte pur essendo di tutti non è più per tutti, occorre per avvicinarsi ad essa strutturarsi, addentrarsi nei vari meandri delle biografie personali, delle antologie critiche. Occorre frequentarla.
Documentarsi dunque nella lettura del personaggio, della sua storia, dei suoi trascorsi, dell'influenza subita dalle sue frequentazioni.
Questo il compito del fruitore, l'opera non deve più solo piacere ai nostri occhi, ma deve essere capita, in una chiave di lettura più ampia che spazzi oltre l'estetica.
L'artista da parte sua ha invece l'obbligo di trovare canali innovativi per farci riflettere, aprire la mente: non con la bellezza, non con la poesia, non con un compromesso estetico per tutte le stagioni.
Dell’"Orinatoio", della "Scatola", ne ho accennato sopra... aggiungo "la tela bianca", un pezzo nel 1970, se ne sono riempite pagine e pagine.
Pagine positive, pagine negative, non ha alcuna importanza dove sia la ragione, quello che conta è il "Segno" indelebile che queste cose hanno lasciato, in un preciso e irripetibile periodo storico.
Di queste "Opere" tra 100 anni probabilmente non esisterà più nulla...
Però i commenti, gli scritti le discussioni, le baruffe, generate da queste provocazioni resteranno a testimoniare un passo importante verso il futuro dell'arte.
Verso una crescita del fruitore nell'esprimere il sui giudizio...
Nell’arte non ci possono essere limiti, tantomeno si possono imporre con la censura. Il fruitore dciderà se di suo gusto o meno.
avatar
il caravaggio

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 31.03.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arte Oscena

Messaggio Da SergioAD il Sab Apr 04 2015, 11:21

Non sono in discussione l'arte erotica ne l'arte oscena come non lo sono anche gli altri piaceri e le angosce dell'umanità.

Ci sono musei dell'arte erotica e strade a luci rosse ma sono per adulti e questo richiama l'attenzione sulla arte oscena.

Dunque esiste un limite posto dalle culture, maturità della società, usi e costumi e moralità - e non etica a meno che non si tratti di apologia di qualche reato.

Poi la differenza tra Turner e Bosch da l'idea del periodo del romanticismo come esaltazione della purezza d'animo (purezza d'animo!?) e valori morali (valori morali!?).

Non c'è niente da fare, vanno insegnate prima le regole di interpretazione, spiegata la traduzione degli usi e costumi, tra società, classi sociali - l'esempio forte è quello che pensano le società della pedofilia ma anche delle parafilie o perfino dell'orientamento sessuale.

Questo è anche responsabilità dell'arte. Allora il murales con cui ho aperto il tema potrebbe stare nella stazione termini per essere discusso da tutti sia come fonte di piacere, origine dell'umanità, istinto di riproduzione - è uno stato di coscienza da raggiungere.

SergioAD

Messaggi : 875
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arte Oscena

Messaggio Da SergioAD il Lun Apr 06 2015, 08:33

Vorrei richiamare la vostra attenzione.

Questa è una bella canzone, specialmente le interpretazioni sia di Sia Furler (la strana pronuncia di Chandelier, lampadario, candeliere) che di Maddie Ziegler la ballerina che ha dodici anni. Semplicemente grandiose.


Sia Furler ha proposto un nuovo pezzo, questa volta al video sono state attribuite caratteristiche pedofile ma queste insinuazioni, dice Sia che, le aveva considerate.

Dunque l'artista e il commerciale qui sono il senso della proposta, la pubblicità. Da sempre i piccoli esseri umani sono stati presentati con caratteristiche di tenerezza e questa vedete un po' voi a che età i nostri piccoli attivano i recettori dei sentimenti e giù di li.

Allora decidete voi, a me non ha fatto quell'effetto devastante, ah ah fate voi.


Il link: http://news.mtv.it/musica/sia-risponde-alle-accuse-di-pedofilia-arrivate-per-il-nuovo-video-elastic-heart/

SergioAD

Messaggi : 875
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arte Oscena

Messaggio Da silvio il Mar Apr 07 2015, 00:45

In effetti è strano ma è una danza che può essere anche un gioco, una simbologia di qualcosa di perduto, no non mi sembra pedofilo
avatar
silvio


Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arte Oscena

Messaggio Da SergioAD il Mar Apr 07 2015, 08:40

Così come nell'ambito della teoria del complotto viene evocato un evento associato di causa/effetto che si manifesta da qualche parte. Abbiamo una rappresentazione artistica che evoca una relazione (qualsiasi) tra un minore ed un adulto e abbiamo gli effetti soggettivi - ripeto gli effetti sono soggettivi.

Io faccio dei salti, lo so e sopportatemi per favore!

Forse avete visto il film Espiazione o letto il libro.

http://it.wikipedia.org/wiki/Espiazione_%28romanzo%29

Ecco il trailer del film.



Il film lo hanno trasmesso in televisione, non so se è coperto da copyright in caso lo potreste vedere qui -
http://altadefinizione.tv/espiazione/

Lo stato di coscienza è proprio del cervello neomammifero, la corteccia cerebrale e l'attività non è esente agli errori di misure del complesso sensoriale ma anche delle costruzioni degli altri due cervelli che abbiamo sotto. Resta ìl fatto che tutto quello che è noi vale grazie allo stato della coscienza di se - incluse moralità, usi e costumi, culture... coltura.

Una cosa è certa, il cervello neomammifero è destinato a cambiare e chissà quante parafilie muteranno e quali comportamenti attualmente ritenuti normali diverranno "anomalie". Il senso comune è destinato a variare.

SergioAD

Messaggi : 875
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arte Oscena

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum