Ateismo e libertà
Benvenuto sul forum "Ateismo e libertà"

Per partecipare alle discussioni effettua il login. Non sei ancora iscritto? Registrati per iniziare a partecipare!

C'è vita dopo la morte

Pagina 1 di 12 1, 2, 3 ... 10, 11, 12  Seguente

Andare in basso

C'è vita dopo la morte

Messaggio Da Fux il Mer Ott 08 2014, 19:14

Lo dice la scenza!!!!111!

lookaround

No, ovviamente no. mgreen Oggi ho visto parecchi articoli intitolati "È confermato: la vita va oltre la morte" e minchiate simili, e per curiosità sono andato a cercare di cosa si trattasse. Lo studio a cui si fa riferimento, ovviamente, non dice nulla del genere (ma i titoli sensazionalistici fanno aumentare i click...).

Per chi vuole farsi un'idea:
http://www.wired.it/scienza/2014/10/08/vita-dopo-morte/ (in italiano)
http://web.randi.org/swift/no-this-study-is-not-evidence-for-life-after-death (in inglese)

P.S. Peccato che non ci sia holubice. asd

_________________
Il mio blog su ateismo e dintorni: https://ioateo.wordpress.com/

Fux


Messaggi : 7890
Data d'iscrizione : 02.01.14

https://ioateo.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'è vita dopo la morte

Messaggio Da silvio il Mer Ott 08 2014, 23:21

Non capisco perchè spendono soldi per ricerche inutili
avatar
silvio


Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'è vita dopo la morte

Messaggio Da Niques il Gio Ott 09 2014, 00:12

Certo che c'è vita dopo la morte. Quella degli altri!
avatar
Niques

Messaggi : 1437
Data d'iscrizione : 19.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'è vita dopo la morte

Messaggio Da SergioAD il Gio Ott 09 2014, 10:27

Se ci mettessimo a fare i pignoli, i tecnici, saremmo in grado a trovare le risposte tecniche che capite in modo incompleto confermerebbero la vita dopo la morte di un individuo - proprio come dice Niques.

Quando l'uomo singolo non ha senso fuori dal contesto sociale, ovvero tutte le volte che partecipa o usa contesti sociali allora finché esiste la società c'è vita dopo la morte del singolo ed è quella che fa essere uomini.

Quindi alla fine, così come per comodità è giusto essere agnostici, è vera la vita dopo la morte.

SergioAD

Messaggi : 881
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'è vita dopo la morte

Messaggio Da Fux il Gio Ott 09 2014, 14:45

@silvio ha scritto:Non capisco perchè spendono soldi per ricerche inutili
Ma la ricerca in sé è interessante, il "problema" (tra virgolette, perché più che creare problemi fanno ridere) sono quelli che prendono qualunque cosa che sembra anche solo lontanamente (e dopo opportune distorsioni) confermare le loro credenze fideistiche e la presentano come prova ("lo dice anche la scenza"!11!!!) di tali credenze. Soprattutto quando poi sono gli stessi che cercano in tutti i modi di negare la realtà di fatti scientifici confermati da milioni di ricerche (non un singolo studio, per di più riportato in maniera distorta) perché mettono in crisi il loro sistema di credenze (ogni riferimento ai creazionisti è puramente voluto).

_________________
Il mio blog su ateismo e dintorni: https://ioateo.wordpress.com/

Fux


Messaggi : 7890
Data d'iscrizione : 02.01.14

https://ioateo.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'è vita dopo la morte

Messaggio Da Akka il Gio Ott 09 2014, 16:14

ah, ma il vero problema è che c'è vita prima della morte! risata
avatar
Akka

Messaggi : 1525
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'è vita dopo la morte

Messaggio Da Fux il Gio Ott 09 2014, 16:30

@Akka ha scritto:ah, ma il vero problema è che c'è vita prima della morte! risata
quoto asd

_________________
Il mio blog su ateismo e dintorni: https://ioateo.wordpress.com/

Fux


Messaggi : 7890
Data d'iscrizione : 02.01.14

https://ioateo.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'è vita dopo la morte

Messaggio Da primaverino il Gio Ott 09 2014, 16:37

@Fux ha scritto:
@silvio ha scritto:Non capisco perchè spendono soldi per ricerche inutili
Ma la ricerca in sé è interessante, il "problema" (tra virgolette, perché più che creare problemi fanno ridere) sono quelli che prendono qualunque cosa che sembra anche solo lontanamente (e dopo opportune distorsioni) confermare le loro credenze fideistiche e la presentano come prova ("lo dice anche la scenza"!11!!!) di tali credenze. Soprattutto quando poi sono gli stessi che cercano in tutti i modi di negare la realtà di fatti scientifici confermati da milioni di ricerche (non un singolo studio, per di più riportato in maniera distorta) perché mettono in crisi il loro sistema di credenze (ogni riferimento ai creazionisti è puramente voluto).

Hai ragione.
Ma la conferma derivante dal principio d'autorità (avevo ragione io, lo dice la scienza) non riguarda solo i credenti.
Nei tre forum atei che frequento ho letto centinaia di post riguardanti le più disparate autogiustificazioni/affermazioni alla propria non credenza (alcuni la definiscono "normalità" in modo del tutto arbitrario ed anti-statistico*, a quanto pare, ma tant'è) che vanno dal maggior "coraggio", alla maggior "onestà", alla maggior evidenza, a ricordare l'onus probandi (manco fossimo in Tribunale...) e pure alla maggior "intelligenza" degli atei (ricordo il memorabile thread su AI dove, ironia della sorte, il più convinto sostenitore di non ricordo più quale studio [a proposito... Ma quanti cazzo di "studi" si fanno?] che diceva che gli atei sono più intelligenti dei credenti, era il povero utente Comunistaguevara, ovvero uno dei più stupidi avatar coi quali ho mai avuto il dubbio piacere d'interagire...) etc., dimenticando che coraggio, onestà, intelligenza e quant'altro prescindono del tutto dall'orientamento filosofico del sapiens in oggetto.

*) Senza polemica, né puntacazzismo... Se per normalità si intende "maggioranza evidente" allora sarebbe come dire che gli omosessuali sono "anormali" perché gli etero prevalgono nettamente... E pure i "mancini" sono anormali, poiché i destrorsi sono molti di più (chissa perché, poi... Magari c'è qualche "studio" che lo spiega...).
Se ne ricava che l'ateismo dovrebbe essere ritenuto "normale" solo se preponderante e (almeno stando a wikipedia) pare che al momento non sia proprio così...
Solo che per quanto mi riguarda non ritengo nessuno di voi "anormale" (e mi auguro che la cosa sia reciproca) dato che la qualità di una persona (ribadisco, perdonatemi) nulla ha a che fare con i propri convincimenti.

Giusto per far due parole, eh? smile
avatar
primaverino


Messaggi : 1626
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'è vita dopo la morte

Messaggio Da primaverino il Gio Ott 09 2014, 16:38

@Fux ha scritto:
@Akka ha scritto:ah, ma il vero problema è che c'è vita prima della morte! risata
quoto asd

Mi associo e "verdazzo"... ça_va
avatar
primaverino


Messaggi : 1626
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'è vita dopo la morte

Messaggio Da Fux il Gio Ott 09 2014, 17:21

@primaverino ha scritto:Hai ragione.
Ma la conferma derivante dal principio d'autorità (avevo ragione io, lo dice la scienza) non riguarda solo i credenti.
Ma il problema non è sostenere "avevo ragione, lo dice la scienza", ma dirlo quando la scienza non sostiene affatto quello che si vorrebbe affermare, ed è una cosa che un certo tipo di credenti fa in continuazione. mgreen
Poi, ovvio che certi errori logici e di metodo li fanno anche molti atei, del resto la nota teoria della stupidità di Cipolla sostiene che la probabilità che una persona sia stupida è indipendente da qualsiasi altra caratteristica della persona stessa. mgreen

_________________
Il mio blog su ateismo e dintorni: https://ioateo.wordpress.com/

Fux


Messaggi : 7890
Data d'iscrizione : 02.01.14

https://ioateo.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'è vita dopo la morte

Messaggio Da primaverino il Gio Ott 09 2014, 17:56

@Fux ha scritto:
@primaverino ha scritto:Hai ragione.
Ma la conferma derivante dal principio d'autorità (avevo ragione io, lo dice la scienza) non riguarda solo i credenti.
Ma il problema non è sostenere "avevo ragione, lo dice la scienza", ma dirlo quando la scienza non sostiene affatto quello che si vorrebbe affermare, ed è una cosa che un certo tipo di credenti fa in continuazione. mgreen
Infatti.
Nel "certo tipo di credenti"* debbono essere annoverati anche molti atei stupidi.
Coloro i quali anziché ragionare con la loro testa preferiscono accomodarsi su tesi pre-comfezionate alla (loro) bisogna.

*) Intendendo il credente il senso "minskyano", ovvero se credi in dio puoi (o devi) credere a qualunque cosa.
avatar
primaverino


Messaggi : 1626
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'è vita dopo la morte

Messaggio Da Jael il Gio Ott 09 2014, 18:05

@primaverino ha scritto:
@Fux ha scritto:
@silvio ha scritto:Non capisco perchè spendono soldi per ricerche inutili
Ma la ricerca in sé è interessante, il "problema" (tra virgolette, perché più che creare problemi fanno ridere) sono quelli che prendono qualunque cosa che sembra anche solo lontanamente (e dopo opportune distorsioni) confermare le loro credenze fideistiche e la presentano come prova ("lo dice anche la scenza"!11!!!) di tali credenze. Soprattutto quando poi sono gli stessi che cercano in tutti i modi di negare la realtà di fatti scientifici confermati da milioni di ricerche (non un singolo studio, per di più riportato in maniera distorta) perché mettono in crisi il loro sistema di credenze (ogni riferimento ai creazionisti è puramente voluto).

Hai ragione.
Ma la conferma derivante dal principio d'autorità (avevo ragione io, lo dice la scienza) non riguarda solo i credenti.
Nei tre forum atei che frequento ho letto centinaia di post riguardanti le più disparate autogiustificazioni/affermazioni alla propria non credenza (alcuni la definiscono "normalità" in modo del tutto arbitrario ed anti-statistico*, a quanto pare, ma tant'è) che vanno dal maggior "coraggio", alla maggior "onestà", alla maggior evidenza, a ricordare l'onus probandi (manco fossimo in Tribunale...) e pure alla maggior "intelligenza" degli atei (ricordo il memorabile thread su AI dove, ironia della sorte, il più convinto sostenitore di non ricordo più quale studio [a proposito... Ma quanti cazzo di "studi" si fanno?] che diceva che gli atei sono più intelligenti dei credenti, era il povero utente Comunistaguevara, ovvero uno dei più stupidi avatar coi quali ho mai avuto il dubbio piacere d'interagire...) etc., dimenticando che coraggio, onestà, intelligenza e quant'altro prescindono del tutto dall'orientamento filosofico del sapiens in oggetto.

*) Senza polemica, né puntacazzismo... Se per normalità si intende "maggioranza evidente" allora sarebbe come dire che gli omosessuali sono "anormali" perché gli etero prevalgono nettamente... E pure i "mancini" sono anormali, poiché i destrorsi sono molti di più (chissa perché, poi... Magari c'è qualche "studio" che lo spiega...).
Se ne ricava che l'ateismo dovrebbe essere ritenuto "normale" solo se preponderante e (almeno stando a wikipedia) pare che al momento non sia proprio così...
Solo che per quanto mi riguarda non ritengo nessuno di voi "anormale" (e mi auguro che la cosa sia reciproca) dato che la qualità di una persona (ribadisco, perdonatemi) nulla ha a che fare con i propri convincimenti.

Giusto per far due parole, eh? smile
Ma infatti il problema non è credente vs non credente ma piuttosto teste vuote contro teste pensanti.

Ma se sei omosessuale e mancino?
avatar
Jael

Messaggi : 1037
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'è vita dopo la morte

Messaggio Da silvio il Gio Ott 09 2014, 23:13

@Fux ha scritto:
@silvio ha scritto:Non capisco perchè spendono soldi per ricerche inutili
Ma la ricerca in sé è interessante, il "problema" (tra virgolette, perché più che creare problemi fanno ridere) sono quelli che prendono qualunque cosa che sembra anche solo lontanamente (e dopo opportune distorsioni) confermare le loro credenze fideistiche e la presentano come prova ("lo dice anche la scenza"!11!!!) di tali credenze. Soprattutto quando poi sono gli stessi che cercano in tutti i modi di negare la realtà di fatti scientifici confermati da milioni di ricerche (non un singolo studio, per di più riportato in maniera distorta) perché mettono in crisi il loro sistema di credenze (ogni riferimento ai creazionisti è puramente voluto).

Ma sanno benissimo che arresto cardiaco non significa cessazione immediata dell'attività celebrale, è chiaro che quando si muore si continua ad avere sensazioni ed immagini per breve tempo, il tempo che il cervello si spenga definitivamente, l'esperienza dei sopravvissuti ad un arresto cardiaco è assolutamente irrilevante !
avatar
silvio


Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'è vita dopo la morte

Messaggio Da Akka il Ven Ott 10 2014, 14:21

ma appunto qual è la 'normalità' poi?

se c'è una, forse l' unica, cosa su cui praticamente tutti gli antropologi e etnologi concordano è che inizia ad esserci l' uomo(e quindi cultura!) dove vi sono sepolture, e quindi rito, e quindi manifestazioni religiose e credenza nell' al di là..

questa sembra essere un' invariante che accomuna l' uomo di ogni cultura in ogni tempo

a me sentire cose come ' la normalità è l' ateismo' mi vien quasi da ridere, non è così, caso mai è il contrario, l' ateismo modernamente inteso è l' anomalia, una novità tutta moderna
avatar
Akka

Messaggi : 1525
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'è vita dopo la morte

Messaggio Da Magic Oblivion il Dom Ott 12 2014, 21:59


Magic Oblivion

Messaggi : 169
Data d'iscrizione : 05.10.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'è vita dopo la morte

Messaggio Da silvio il Dom Ott 12 2014, 23:23

Una vita quantistica !
avatar
silvio


Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'è vita dopo la morte

Messaggio Da Jael il Lun Ott 13 2014, 02:24

Puttanate indimostrate. Argomenti ne hai o vuoi solo sproloquiare di cose di cui hai già dato prova di non capire un cazzo? E mi rivolgo all'avatar, ché l'utente si è capito che sta solo trollando...
avatar
Jael

Messaggi : 1037
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'è vita dopo la morte

Messaggio Da Tommy the Cat il Lun Ott 13 2014, 14:07

Come ha detto Jael, si tratta di ipotesi non verificate.
Non solo, link.
TL; DR: Si dovrebbe praticamente buttare nel cesso il modello standard delle particelle per tener conto di questa roba.
avatar
Tommy the Cat


Messaggi : 1566
Data d'iscrizione : 30.12.13

http://ateismoeliberta.forumattivo.eu

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'è vita dopo la morte

Messaggio Da Psyre il Lun Ott 13 2014, 15:47

“C’è vita dopo la morte” è uno stridente ossimoro, squisitamente filosofico.
Per l’impatto di massa che rilascia, toccando una delle corde principali della debolezza umana, abbraccia, sino ad identificarsi nelle speranze religiose.
Causa ed effetto si uniscono: la celebrazione della morte diventa celebrazione della vita. L’uomo trova il significato della vita nella morte ed il significato della morte nella vita; i confini scompaiono … e pure la logica, ma tant’è, razionalità e logica, prendono, nel comune essere umano, sin troppo spesso, strade differenti.
La mente umana è affascinata dalle idee che ritiene più congruenti ai suoi costrutti e più questi sono profondi, più questi sono forti.
La speranza legata all’ignoto (in ultima analisi la vita stessa) è uno dei costrutti più forti. E l’evidenza non può far altro che passare attraverso questo filtro, distorcendola inevitabilmente al nostro conscio.
avatar
Psyre

Messaggi : 403
Data d'iscrizione : 26.06.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'è vita dopo la morte

Messaggio Da Magic Oblivion il Lun Ott 13 2014, 23:41

"Come ha detto Jael, si tratta di ipotesi non verificate."
**************
diciamo che sono pubblicazioni scientifiche che al momento al mondo NESSUNO ha confutato...
mi pare anomalo che si possa a priori ESCLUDERE questa cosa solo perche si ha una FEDE INFINITA nel NULLA..
e poi non capisco che strano atteggiamento sia quello di preferire il NULLA a una vita ETERNA...
sono davvero curioso di capire....

guardate questo video:

https://www.youtube.com/watch?v=jHqEB6umJ7A

Magic Oblivion

Messaggi : 169
Data d'iscrizione : 05.10.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'è vita dopo la morte

Messaggio Da silvio il Lun Ott 13 2014, 23:47

Il problema è che non vi è alcuna possibilità di verifica, quindi è una domanda inutile, poi ognuno può pensare qualcosa in merito, ma ripeto non ha sbocco come ragionamento.
avatar
silvio


Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'è vita dopo la morte

Messaggio Da Magic Oblivion il Lun Ott 13 2014, 23:56

apri la mente non giudicare le cose con PRECONCETTI fuarda il video poi ne riparliamo

Magic Oblivion

Messaggi : 169
Data d'iscrizione : 05.10.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'è vita dopo la morte

Messaggio Da silvio il Mar Ott 14 2014, 00:07

@Magic Oblivion ha scritto:apri la mente non giudicare le cose con PRECONCETTI fuarda il video poi ne riparliamo

Si lo guardo senza preconcetti, ma è un argomento dove si possono fare solo illazioni, non è questione di credere o meno, non avremo mai una risposta, solo dopo morti.
avatar
silvio


Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'è vita dopo la morte

Messaggio Da Magic Oblivion il Mar Ott 14 2014, 01:18

chissa.....
questa è una affermazione che non puoi dimostrare.......
io personalmente sono piu che certo che presto molto presto ci saranno novita molto importanti basta dire che ad oggi ci sono:
1-BOOLE (matematico che ha inventato l'algebra booleana) che dimostra l'esistenza di DIO con un teorema MATEMATICO
2-GODEL (forse il piu grande logico della storia umana) che dimostra l'esistenza di DIO con un teorema di LOGICA MODALE (matematica)
3-recenti studi di fisica quantistica di cui avete un piccolo video che affermano che abbiamo un'anima IMMORTALE
4-molti ricercatori e scienziati che stanno studiando la ghiandola pineale come ricevitore/trasmettitore di ECTOPLASMA (l'ectoplasma è l'equivalente dell'aria cioe come l'aria trasporta il suono l'ectoplasma trasporta il PENSIERO)
5-l'OMS (org mondiale della sanita) ha incluso la MEDIANITA nel codice delle malattie
e poi ce altro ancora di cui magari possiamo parlare piu avanti tra cui la questione LOGICA che avevo proposto appena entrato.....
insomma a mio parere ce abbastanza perlomeno per RIFLETTERE con ATTENZIONE senza pregiudizi mentali.....

Magic Oblivion

Messaggi : 169
Data d'iscrizione : 05.10.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'è vita dopo la morte

Messaggio Da Jael il Mar Ott 14 2014, 01:25

@Magic Oblivion ha scritto:"Come ha detto Jael, si tratta di ipotesi non verificate."
**************
diciamo che sono pubblicazioni scientifiche che al momento al mondo NESSUNO ha confutato...
Scientifiche un cazzo e se è per questo nemmeno il drago invisibile un po' fru fru che sta nel mio garage è stato confutato...



mi pare anomalo che si possa a priori ESCLUDERE questa cosa solo perche si ha una FEDE INFINITA nel NULLA..
e  poi non capisco che strano atteggiamento sia quello di preferire il NULLA a una vita ETERNA...
sono davvero curioso di capire....
A me pare anomalo che uno si diverta con 'ste trollate di infimo rango...sono proprio curioso di capire (ma anche no)
preferisco youporn, grazie
avatar
Jael

Messaggi : 1037
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'è vita dopo la morte

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 12 1, 2, 3 ... 10, 11, 12  Seguente

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum