Ateismo e libertà
Benvenuto sul forum "Ateismo e libertà"

Per partecipare alle discussioni effettua il login. Non sei ancora iscritto? Registrati per iniziare a partecipare!

Un sondaggio che fra noi non ha avuto molto successo...

Pagina 4 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Un sondaggio che fra noi non ha avuto molto successo...

Messaggio Da Ludwig von Drake il Sab Nov 08 2014, 06:18

Ashke ha scritto:
@Akka ha scritto:
È esistito?  E se sì in quale misura è quel cristo?
bisogna intendersi... tu chiedi in che misura è proprio quel cristo, e chi lo sa... loro discutono se sia lecito mettere in discussione l' esistenza storica di un tale gesù di cui si narrano certe cose, alla luce di analisi critiche
Altra questione: una volta tolti dai sinottici per necessità scientifica gli eventi miracolosi, tolto ciò che non vi è di originale (Hillel ma non solo), cosa resta dei vangeli? Si deve passare  all'historicus paulus e qui la matassa si ingarbuglia se possibile ancora di più, da ciò che gli viene attribuito con,si fa per dire, certezza,   egli mostra un ambiente darwiniano di cristi e di messia in un brulicare di sette diverse (e non è detto che il suo cristo sia quello dei vangeli, che sembra quasi non conoscere nella versione che noi conosciamo ...e si passerebbe a marcione...), se poi lo si combina con altri testi è il caos assoluto....E di seguito troviamo apologeti cristiani che non conoscono il nome Gesù..ecc...inzomma quale messia?
Quello che ha litigato con i mercanti nel tempio, che predicava alla gente attraverso parabole e che e' morto in croce perche' i romani ritenevano ne avesse sfidato l'autorita'.

In realta', pero', non e' questa figura che interessa. Questa figura ha ben poco di storico. L'elemento storico rilevante e' il credo cristiano che non si basa sul Cristo storico - le cui caratteristiche definibili sono ben poche, ma sul Cristo deciso dalla Chiesa attraverso selezioni, scelte in alcuni casi soggette a voti (del tipo "chi e' per la vergignita' alzi la mano") e tradizione.
avatar
Ludwig von Drake

Messaggi : 1121
Data d'iscrizione : 03.01.14

http://martinedentree.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un sondaggio che fra noi non ha avuto molto successo...

Messaggio Da Akka il Sab Nov 08 2014, 18:57

Ashke ha scritto:

Il termine per noi indica (in pratica è un sinonimo)quel gesù, quello dei pilastri del cristianesimo, non è necessario dargli valore teologico.


ma come sinonimo? per 'noi' chi? scuse è, ma non è così, per i cristiani(appunto cristiani), gesù è cristo!!! per i cristiani!!! cioè per chi ha fede in cristo! in gesù non in quanto gesù(e quindi uomo) ma in quanto cristo!

quindi uno storico distingue di certo tra cristo e gesù! e uno storico non parlerà MAI dell' esistenza di un cristo storico, caso mai parlerà di un gesù storico, cui qualcuno attribuiva miracoli, divinità etc

Certo che la parte dei miracoli corrisponde   a una leggenda plasmata in base a una mitologia, un archetipo. Francesco storicamente è attestato, vi è consenso su questo, su quell'altro no

Esiste difatti anche la "questione socratica" ...

Non si parla di complotti ma di mito, o di archetipo, o di influenza,  o di contaminazione o quel che vuoi tu.

certo che esiste una 'questione socratica', ma di sicuro socrate non è un mito! a quali archetipi si conforma socrate? su quale mitologia è plasmato? di quali 'contaminazioni' parliamo nel caso socrate?


.. quella del mito francamente funziona poco... e se non è una allora è l' altra...

Per funzionare funziona, è che, ripeto, non è e non sarà dimostrabile
(e va be, confesso di credere nel terzo escluso!)

funziona se ne sei già convinto, ogni interpretazione è sempre problematica! pure quella della storicità, che però i più pensano lo sia di meno...

Difatti , vi sono mille e mille possibilità intermedie, altrimenti si finisce coll'applicare il Teorema di Bayes o qualcosa del genere , a proposito  http://www.rightreason.org/2012/does-richard-carrier-exist/ mgreen

non ho letto il link, c' ho poco tempo(rimedierò)... resta il fatto che tutte queste 'mille possibilità intermedie' possono essere raggruppate, grossomodo, in tre ipotesi, quella 'critica', quella 'mitica' e quella 'religiosa'

i primi credono che non abbia senso negare l' esitenza di un gesù storico, su cui poi si sono sicuramente innestati elementi mitologici, come avviene per ogni figura storica di rilievo, da alessandro magno agli imperatori romani, questi si limitano a dire 'deve essere esistito un tizio di cui qualcuno diceva che etc...'

i secondi credono che invece non vi sia altro che il mito, che si sia iniziato a parlare di un messia con certe caratteristiche, prese interamente a prestito da mitologie precedenti, il che in parte deve essere vero(e come ho detto avviene per molti personaggi storici), ma dimostrare che sia andata così non sembra possibile, e forse neppure molto coerente con la sequenza degli eventi

i terzi credono di poter affermare l' identità tra gesù e cristo, ma è una questione di fede...

tolta a terza, che riguarda i credenti, si deve scegliere tra la 1 e la 2, che possibilità intermedie ci sono?
avatar
Akka

Messaggi : 1525
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un sondaggio che fra noi non ha avuto molto successo...

Messaggio Da Hara il Sab Nov 08 2014, 19:16

Quando si comincia volontariamente a equivocare e a far finta(suppongo) di  non capire   tanto per non perdere il colpo  le  conversazioni su questo genere di questione per me perdono appeal  

Hai vinto tu, alla prox
avatar
Hara

Messaggi : 1107
Data d'iscrizione : 09.04.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un sondaggio che fra noi non ha avuto molto successo...

Messaggio Da Ludwig von Drake il Sab Nov 08 2014, 21:45

Certo che concentrarsi sulla formale differenza tra i termini Cristo storico e Gesù storico, quando è chiaro a cosa si stia riferendo l'interlocutore per poi scadere nella forma del "c'ho poco tempo", risulta alquanto ridicolo. Chissà quanti storici avrebbero scritto che non potevano leggere un testo perché "c'avevano poco tempo". Insomma, Akka, hai letto su Wikipedia che di norma ci si riferisce a Gesù quando si parla del personaggio analizzato in termini storici e a Cristo quando si tratta del soggetto mitologico, complimenti! Spero ti renda conto che facendo il piccolo sforzo di capire che, come era lapalissiano, con Cristo storico alcuni facevano riferimento al Gesù storico avresti evitato di dilungare una discussione magari interessante su una quisquilia formale. Chiedi quali sfumature intermedie ci sono? Tutte quelle appartenenti alla categoria che tu definisci 'critica' che vanno da una tinta molto vicina alla terza a una molto vicina alla seconda.
PS Tu avevi detto "di Socrate non dubiti?" non avevi parlato di relazioni col mito. Pertanto, il tuo appigliarti ora alla mancanza di archetipo è una mera distorsione del discorso. Hai chiesto se dell'esistenza di Socrate si dubitava e ti è stata fornita una risposta adeguata. Non c'è bisogno di arrampicarti sugli specchi sperando che non si colga il fatto che non sapevi qualcosa. Sei stato reso edotto sulla questione socratica. Ringrazia e prova ad approfondire se ti interessa invece di proseguire su una vis polemica che non sei in grado di reggere se non ricorrendo a improbabili mezzucci.
avatar
Ludwig von Drake

Messaggi : 1121
Data d'iscrizione : 03.01.14

http://martinedentree.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un sondaggio che fra noi non ha avuto molto successo...

Messaggio Da Akka il Dom Nov 09 2014, 23:58

Ashke ha scritto:Quando si comincia volontariamente a equivocare e a far finta(suppongo) di  non capire   tanto per non perdere il colpo  le  conversazioni su questo genere di questione per me perdono appeal  

Hai vinto tu, alla prox

ma pure tu ci stai mettendo del tuo eh...

se avessi buttato un occhio sui link magari...  l' ipotesi mitica è stata discussa in sede accademica parecchio tempo fa, e alla fine, i più hanno optato per la storicità

oggi stanno tornando popolari le stesse tesi di allora, soprattutto sul web, ma non stanno producendo nessuno dibattito in sede accademica, perchè sono tutte cose note e già discusse

è da notare poi che tra i miticisti quasi nessuno sia neotestamentarista, ma va be... ognuno dia credito a chi vuole... solo non si cerchi di spacciare l' idea che la tesi dei miticisti abbia pari dignità scientifica, o che gli studiosi siano divisi alla pari sul tema, perchè allo stato attuale dei fatti non è proprio così, tutto qui...

a lud manco gli rispondo che è mefglio va facepalm
avatar
Akka

Messaggi : 1525
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un sondaggio che fra noi non ha avuto molto successo...

Messaggio Da Ludwig von Drake il Lun Nov 10 2014, 07:52

@Akka ha scritto:[...] a lud manco gli rispondo che è mefglio va facepalm
Cosa vorresti rispondere?

Da quanto scrivi risulta fin troppo evidente che il tuo approccio all'argomento e' stato "fammi vedere su internet cosa trovo in merito".

Fammi sapere quando avrai fatto il prossimo passo, ovvero andare oltre la mera ripetizione di quanto letto in quello che interpreti come un argomento fatto di bianchi e neri o che abbia senso parlare di "dignita' scientifica" quando stiamo parlando di plausibilita' storica.

Quando ho iniziato a discutere questi argomenti, i forum mi sono stati molto utili perche' mi hanno permesso di leggere opinioni di persone che ne sapevano piu' di me. Sfortunatamente, dopo aver approfondito il tema, oggi come oggi, quello che mi capita di leggere sono risposte a cui dovrei solo replicare: studia un po' e cerca di riflettere su quello che ti sto dicendo.

Noia mortale.
avatar
Ludwig von Drake

Messaggi : 1121
Data d'iscrizione : 03.01.14

http://martinedentree.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un sondaggio che fra noi non ha avuto molto successo...

Messaggio Da Akka il Lun Nov 10 2014, 15:26

guarda che t' ho risposto così per il tono che hai usato, se intendi continuare fa pure, alla peggio ti ignoro e pazienza

mi dici addirittura che dovrei ringraziare per ashke per il link su socrate, che immagino nè tu nè lui abbiate letto a dire il vero, visto che difende la veracità storiografica dei dialoghi platonici, e quindi non solo l' esistenza di un socrate storico, ma persino che il suo pensiero, ameno in parte, sia ricostruibile dai dialoghi platonici!

che, guarda caso, è la posizione più accreditata, basta dare un occhio a fonti autorevoli ed aggiornate tipo

http://plato.stanford.edu/entries/socrates/

comunque oh, pace, ognuno si convinca di quel che vuole... pure che socrate sia un mito...

avatar
Akka

Messaggi : 1525
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un sondaggio che fra noi non ha avuto molto successo...

Messaggio Da Ludwig von Drake il Lun Nov 10 2014, 16:31

@Akka ha scritto:[...] mi dici addirittura che dovrei ringraziare per ashke per il link su socrate [...] comunque oh, pace, ognuno si convinca di quel che vuole... pure che socrate sia un mito...
Tanto per attestare che rispondi solo per vis polemica distorcendo quello che gli altri dicono:

"Hai chiesto se dell'esistenza di Socrate si dubitava e ti è stata fornita una risposta adeguata. Non c'è bisogno di arrampicarti sugli specchi sperando che non si colga il fatto che non sapevi qualcosa. Sei stato reso edotto sulla questione socratica. Ringrazia e prova ad approfondire se ti interessa invece di proseguire su una vis polemica che non sei in grado di reggere se non ricorrendo a improbabili mezzucci."

Questo e' quanto io avevo detto.

Per il resto, continua pure, quando vorrai imparare qualcosa oltre a rispondere con quello che ti sembra un adeguato copia e incolla da wikipedia, fammi sapere. Questa era la main part dell'IT:

"Chiedi quali sfumature intermedie ci sono? Tutte quelle appartenenti alla categoria che tu definisci 'critica' che vanno da una tinta molto vicina alla terza a una molto vicina alla seconda."
avatar
Ludwig von Drake

Messaggi : 1121
Data d'iscrizione : 03.01.14

http://martinedentree.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un sondaggio che fra noi non ha avuto molto successo...

Messaggio Da Fux il Mar Nov 11 2014, 11:20


_________________
Il mio blog su ateismo e dintorni: https://ioateo.wordpress.com/

Fux


Messaggi : 7890
Data d'iscrizione : 02.01.14

https://ioateo.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un sondaggio che fra noi non ha avuto molto successo...

Messaggio Da alexjc il Mar Nov 11 2014, 21:27


o no! si ricomincia... Sleep


in realtà queste fandonie sono tutte pompate per distorcere l'attenzione dalla vera questione... ovvero che probabilmente non è neanche esistito. fuma
avatar
alexjc

Messaggi : 118
Data d'iscrizione : 04.08.14

http://www.civiltalaica.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un sondaggio che fra noi non ha avuto molto successo...

Messaggio Da silvio il Mer Nov 12 2014, 00:01

Infatti non è possibile dimostrarne l'esistenza reale, ma l'influenza del Cristianesimo nel mondo occidentale è stata massiccia e travolgente, in pratica 2000 anni di storia sono stati il continuo confronto (negli ultimi tempi scontro) tra vita e credenza religiosa.
La figura del Cristo ha avuto un impatto formidabile, solo negli ultimi anni abbiamo visto un certo ridimensionamento, ma non ne sarei così sicuro.
Quindi un mito, un personaggio che se non esistito fisicamente, esiste nelle coscienze di milioni di persone.
Concluderei che sia una figura ormai storicizzata.
avatar
silvio


Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un sondaggio che fra noi non ha avuto molto successo...

Messaggio Da Akka il Mer Nov 12 2014, 14:27

@Ludwig von Drake ha scritto:
"Hai chiesto se dell'esistenza di Socrate si dubitava e ti è stata fornita una risposta adeguata. Non c'è bisogno di arrampicarti sugli specchi sperando che non si colga il fatto che non sapevi qualcosa. Sei stato reso edotto sulla questione socratica. Ringrazia e prova ad approfondire se ti interessa invece di proseguire su una vis polemica che non sei in grado di reggere se non ricorrendo a improbabili mezzucci."

no ma mi stai prendendo per il culo? e io che ho detto? sei tu che hai iniziato con la 'vis polemica'!! e, tanto per la cronaca, se tiro in ballo l esempio di socrate è perchè già un po' conosco la questione, anche se a te sembrerà impossibile! e quando mi si risponde con un link(messo li a caso per ammissione dello stesso ashke) che dimostra quello che sto dicendo io, sulle prime lascio passare e vado oltre, poi se qualcuno interviene polemicamente senza neppure leggere e capire, dicendomi perfino che dovrei ringraziare ed approfondire, allora segnalo che chi non sta capendo e che dovrebbe approfondire non sono io!
avatar
Akka

Messaggi : 1525
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un sondaggio che fra noi non ha avuto molto successo...

Messaggio Da alexjc il Mer Nov 12 2014, 20:45

@silvio ha scritto:Infatti  non è possibile dimostrarne l'esistenza reale, ma l'influenza del Cristianesimo nel mondo occidentale è stata massiccia e travolgente, in pratica 2000 anni di storia sono stati il continuo confronto (negli ultimi tempi scontro) tra vita e credenza religiosa.
La figura del Cristo ha avuto un impatto formidabile, solo negli ultimi anni abbiamo visto un certo ridimensionamento, ma non ne sarei così sicuro.
Quindi un mito, un personaggio che se non esistito fisicamente, esiste nelle coscienze di milioni di persone.
Concluderei che sia una figura ormai storicizzata.

questo è indubbio, lo stesso vale per Dracula, per Sherlock Holmes, per Achille, per il Dottor Frankenstein, per Ulisse.... asd
avatar
alexjc

Messaggi : 118
Data d'iscrizione : 04.08.14

http://www.civiltalaica.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un sondaggio che fra noi non ha avuto molto successo...

Messaggio Da silvio il Mer Nov 12 2014, 21:34

in parte si, ma loro non hanno focalizzato le menti umane come Gesù, il mondo ha vissuto nella speranza di questo salvatore.
avatar
silvio


Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un sondaggio che fra noi non ha avuto molto successo...

Messaggio Da alexjc il Mer Nov 12 2014, 21:46

@silvio ha scritto:in parte si, ma loro non hanno focalizzato le menti umane come Gesù, il mondo ha vissuto nella speranza di questo salvatore.

certo il marketing è stato migliore...
avatar
alexjc

Messaggi : 118
Data d'iscrizione : 04.08.14

http://www.civiltalaica.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un sondaggio che fra noi non ha avuto molto successo...

Messaggio Da silvio il Mer Nov 12 2014, 23:24

Partirei da un punto importante, a parte il marketing, fino a pochi decenni fa non era ben chiara alla massa delle persone la fisiologia, il funzionamento del corpo umano, in generale i meccanismi alla base della natura vivente.
Quindi l'animazione dei corpi appariva come un miracolo continuo, segno di un potere occulto che muoveva le cose.
Questa sensazione è presente anche oggi in una enorme fetta della popolazione mondiale che giudica la vita un miracolo.
Si evidenzia in generale uno stupore per la vita che nel passato era molto più forte di adesso, lo stupore e meraviglia del miracolo della natura.
L'informazione scientifica è una cosa recente ed ha consentito ad una parte dell'umanità di ragionare in termini differenti.
Noi oggi ci permettiamo di ironizzare sulla religione e sul passato, ma lo facciamo solo perchè siamo meglio informati, ma è come dire ragionare col senno di poi.
Una figura come quella di Gesù va inserita in un contesto che noi forse non riusciamo nemmeno ad immaginare e nemmeno possiamo essere così sicuri che sia stata una operazione mediatica in malafede.
Il Cristianesimo ed il suo eroe, sono il frutto di una cultura diversa e sicuramente limitata per quanto riguarda la conoscenza, ma deve essere considerata come una fase storica della psicologia di massa dell'umanità, quindi con una sua dignità, l'umanità è passata dal sogno alla realtà via via che ha scoperto come funzionavano le cose, ma irridere quella esperienza è come irridere la nostra infanzia.
avatar
silvio


Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un sondaggio che fra noi non ha avuto molto successo...

Messaggio Da alexjc il Mer Nov 12 2014, 23:35

@silvio ha scritto:Partirei da un punto importante, a parte il marketing, fino a pochi decenni fa non era ben chiara alla massa delle persone la fisiologia, il funzionamento del corpo umano, in generale i meccanismi alla base della natura vivente.
Quindi l'animazione dei corpi appariva come un miracolo continuo, segno di un potere occulto che muoveva le cose.
Questa sensazione è presente anche oggi in una enorme fetta della popolazione mondiale che giudica la vita un miracolo.
Si evidenzia in generale uno stupore per la vita che nel passato era molto più forte di adesso, lo stupore e meraviglia del miracolo della natura.
L'informazione scientifica è una cosa recente ed ha consentito ad una parte dell'umanità di ragionare in termini differenti.
Noi oggi ci permettiamo di ironizzare sulla religione e sul passato, ma lo facciamo solo perchè siamo meglio informati, ma è come dire ragionare col senno di poi.
Una figura come quella di Gesù va inserita in un contesto che noi forse non riusciamo nemmeno ad immaginare e nemmeno possiamo essere così sicuri che sia stata una operazione mediatica in malafede.
Il Cristianesimo ed il suo eroe, sono il frutto di una cultura diversa e sicuramente limitata per quanto riguarda la conoscenza, ma deve essere considerata come una fase storica della psicologia di massa dell'umanità, quindi con una sua dignità, l'umanità è passata dal sogno alla realtà via via che ha scoperto come funzionavano le cose, ma irridere quella esperienza è come irridere la nostra infanzia.

parti da un presupposto sbagliato, ovvero che nel passato non ci sia stato chi ne ha denunciato gli inganni e la falsità... quindi mi dispiace ma si tratta semplicemente di marketing. Imposto il 90% delle volte con la spada e il restante 10% inglobando tradizioni più antiche.
avatar
alexjc

Messaggi : 118
Data d'iscrizione : 04.08.14

http://www.civiltalaica.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un sondaggio che fra noi non ha avuto molto successo...

Messaggio Da silvio il Gio Nov 13 2014, 00:03

Non so che dire mi sembra difficile che qualcosa possa essere imposto solo con la perfidia e la spada, non vorrei che noi "moderni" siamo saliti in cattedra e sentenziamo troppo sicuri.
C'è una tendenza a vedere il male nel mondo in vari modi, ma la storia e la vita sono molto imperfetti e seguono vie complicate, i rapporti di forza bruta contano certo, ma vi è anche una predisposizione a raccogliere certi credi.
Poi non si tratta nemmeno di credo, perchè dubito che possa esistere un credente 100 %, piuttosto il Cristainesimo ha fornito una speranza e una norma comportamentale, quasi sempre disattesa, ma che ha in qualche modo risposto ad un desiderio intimo di una società.
Insomma il credere in un disegno, un fine, una giustizia divina che in terra non era possibile avere, era un bisogno di intere masse.
avatar
silvio


Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un sondaggio che fra noi non ha avuto molto successo...

Messaggio Da Hara il Gio Nov 13 2014, 01:06

Precisazione semiOT
le religioni antiche furono necessarie/inevitabili per imporre un sistema di leggi (-> etica) funzionale.
Le etnie che non hanno adottato regole efficaci sono sparite.
Ad esempio la funzione principale del tanak fu quella di imporre una coesione sociale all'interno di un gruppo così che i campi fossero ben coltivati, le greggi floride e l'esercito ben armato.
Gli dei che proteggono gli ospiti è un altro esempio in tal senso, senza ciò sarebbe stato assai più arduo il commercio, la trasmissione di cultura e di tecnologia, l'esplorazione (e l'eventuale successiva conquista)
Chi non si  inventò il dio che protegge gli ospiti si  presentò svantaggiato nella competizione tra etnie.


fineprecisazionesemiOT
avatar
Hara

Messaggi : 1107
Data d'iscrizione : 09.04.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un sondaggio che fra noi non ha avuto molto successo...

Messaggio Da alexjc il Gio Nov 13 2014, 07:50

@silvio ha scritto:Non so che dire mi sembra difficile che qualcosa possa essere imposto solo con la perfidia e la spada, non vorrei che noi "moderni" siamo saliti in cattedra e sentenziamo troppo sicuri.
C'è una tendenza a vedere il male nel mondo in vari modi, ma la storia e la vita sono molto imperfetti e seguono vie complicate, i rapporti di forza bruta contano certo, ma vi è anche una predisposizione a raccogliere certi credi.
Poi non si tratta nemmeno di credo, perchè dubito che possa esistere un credente 100 %, piuttosto il Cristainesimo ha fornito una speranza e una norma comportamentale, quasi sempre disattesa, ma che ha in qualche modo risposto ad un desiderio intimo di una società.
Insomma il credere in un disegno, un fine, una giustizia divina che in terra non era possibile avere, era un bisogno di intere masse.

il bisogno di cui parli tu lo offrivano anche tutte le forme di paganesimo, il cristianesimo è risultato vincente perché p stato imposto con la spada dall'impero romano o da quegli imperi in cui si era trasformato successivamente. Devo nominarti le crociate contro gli eretici? Devo nominarti Beziers? gli ugonotti? Le feroci guerre fra i diversi cristianesimi agli albori? Questa è la storia... il resto sono chiacchiere metafisiche.
avatar
alexjc

Messaggi : 118
Data d'iscrizione : 04.08.14

http://www.civiltalaica.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un sondaggio che fra noi non ha avuto molto successo...

Messaggio Da SergioAD il Gio Nov 13 2014, 08:33

Siete a pagina 7 ed io purtroppo non vi ho seguiti dalla mia osservazione perché la ritengo verosimile e non la discuto più insomma.

Ma adesso queste uscite di alexjc e Ashke sono correlate con quello che go detto.

Ovvero si è conservatori per ideale oppure perché non si è capaci di essere progressisti - capire la propria libertà attraverso quella degli altri.

Il connubio modello sociale e cristianesimo per ideale oppure perché non si era capaci di vivere quel modello sociale - come capire il secolarismo.

@alexjc ha scritto:è risultato vincente perché è stato imposto con la spada dall'impero romano o da quegli imperi in cui si era trasformato successivamente. Devo nominarti le crociate contro gli eretici? Devo nominarti Beziers? gli ugonotti? Le feroci guerre fra i diversi cristianesimi agli albori? Questa è la storia... il resto sono chiacchiere metafisiche.
Come modello sociale imposto in quanto non capito e vale quanto il secolarismo che è stato imposto e varranno - si tratta di evoluzione - le scelte dei modelli sociali futuri se dalle masse oppure imposte dai pochi eletti o illuminati.

Li vedete i legami coi temi "Arte Oscena" e "Discutere l'Orientamento sessuale con gli Adolescenti"?

Vedere le relazioni tra un modello sociale e le ragioni che lo avessero portato ad annullare e sostituire un modello sociale antecedente.

SergioAD

Messaggi : 881
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un sondaggio che fra noi non ha avuto molto successo...

Messaggio Da primaverino il Gio Nov 13 2014, 14:54

@alexjc ha scritto:

il bisogno di cui parli tu lo offrivano anche tutte le forme di paganesimo, il cristianesimo è risultato vincente perché p stato imposto con la spada dall'impero romano o da quegli imperi in cui si era trasformato successivamente. Devo nominarti le crociate contro gli eretici? Devo nominarti Beziers? gli ugonotti? Le feroci guerre fra i diversi cristianesimi agli albori? Questa è la storia... il resto sono chiacchiere metafisiche.

Beh, carissimo, un passino per volta...
Tra l'editto di Costantino (che peraltro ha sancito il Cristianesimo quale religione di Stato ma non ha affatto abolito il Paganesimo per decreto...) e la fine dell'Impero romano ci passa qualche annetto. Inoltre ricordare Catari, Ugonotti, scisma anglicano, lotte tra cattolici e protestanti e mettere tutto nel calderone non aiuta a fare chiarezza nel merito, a mio sommesso avviso.
Se poniamo, cattolici e protestanti se le danno di santa ragione l'oggetto del contendere non è rappresentato da "cristianesimo vs. quello che vuoi"... A meno che non abbia male inteso il senso del tuo post. sorriso
avatar
primaverino


Messaggi : 1626
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un sondaggio che fra noi non ha avuto molto successo...

Messaggio Da alexjc il Gio Nov 13 2014, 15:01

Lo "oggetto del contendere" e': il cristianesimo e' stato imposto con la forza? E la risposta, oggettiva, e' "si". Poi se volete parlare del sesso degli angeli, fate pure.
avatar
alexjc

Messaggi : 118
Data d'iscrizione : 04.08.14

http://www.civiltalaica.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un sondaggio che fra noi non ha avuto molto successo...

Messaggio Da SergioAD il Gio Nov 13 2014, 15:32

@alexjc ha scritto:Lo "oggetto del contendere" e': il cristianesimo e' stato imposto con la forza? E la risposta, oggettiva, e' "si". Poi se volete parlare del sesso degli angeli, fate pure.
Why? Perché? Pourquoi?

Primaverino non ha bisogno del mio intervento però se gli è venuto nel dibattito quella uscita, dire che discute del sesso degli angeli è un colpettino sotto la cintura indepoi l'oggetto da contendere o finalizzare non erano lo "Un sondaggio che fra noi non ha avuto molto successo..."?

A propo' una volta ho detto ai musulmani sul parlare del sesso degli angeli e loro non capivano perché dice che scopano (gli angeli)! Ah ah! Hanno discusso con un ateo sul sesso degli angeli!

SergioAD

Messaggi : 881
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un sondaggio che fra noi non ha avuto molto successo...

Messaggio Da primaverino il Gio Nov 13 2014, 15:55

@alexjc ha scritto:Lo "oggetto del contendere" e': il cristianesimo e' stato imposto con la forza? E la risposta, oggettiva, e' "si". Poi se volete parlare del sesso degli angeli, fate pure.
Spoiler:
Infatti ci manca solo che aspettiamo la tua autorizzazione per parlare o meno. risata
Beh ma pure tu se non vuoi articolare meglio puoi anche evitare sti post parecchio indisponenti, non trovi?
La stabilisci tu la validità delle argomentazioni altrui?
Hai elencato una serie di episodi avvenuti a cristianesimo già radicato e che nulla c'entrano con la sua introduzione "ab ovo".
Io ho solo detto che dall'Editto di Costantino a Zwingli che brucia i cattolici mentre papa Salcazzo IV fa altrettanto con gli eretici ci passano i secoli.
Se questo a tuo parere significa "parlare del sesso degli angeli" non è problema mio; sono stato chiaro?
avatar
primaverino


Messaggi : 1626
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un sondaggio che fra noi non ha avuto molto successo...

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum