Ateismo e libertà
Benvenuto sul forum "Ateismo e libertà"

Per partecipare alle discussioni effettua il login. Non sei ancora iscritto? Registrati per iniziare a partecipare!

esami in Iran

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

esami in Iran

Messaggio Da alberto il Ven Set 12 2014, 21:42

ecco alcuni esami del corso di laurea iraniano in ingegneria biomedica e/o microbiologia


lettura del sacro corano I II e III
interpretazione tematica del corano
intrerpretazione soggettiva del sacro corano
pensiero islamico I - II
pensiero islamico I (inizio e resurrezione - non so se è diverso)
pensiero islamico II (profezia e imam - non so se è diverso)
rivoluzione islamica dell'iran
testamento dell'imam khomeini
misticismo pratico nell'islam
introduzione ai princìpi della sacra difesa
pianificazione familiare e popolazione.
etica islamica (fondamentali e concetti)
storia analitica degli inizi dell'islam

il tutto in nome di dio e del Consiglio Supremo della Rivoluzione Culturale.

sigh.



avatar
alberto


Messaggi : 845
Data d'iscrizione : 31.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: esami in Iran

Messaggio Da airava il Ven Set 12 2014, 21:49

pari pari a quanto succedeva da noi 400 anni fa mgreen
avatar
airava

Messaggi : 462
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: esami in Iran

Messaggio Da Tommy the Cat il Ven Set 12 2014, 21:55

Ah beh con tale capitale umano sul tavolo il mercato sono sicuro che freme per questi ingegneri.
avatar
Tommy the Cat


Messaggi : 1566
Data d'iscrizione : 30.12.13

http://ateismoeliberta.forumattivo.eu

Tornare in alto Andare in basso

Re: esami in Iran

Messaggio Da airava il Ven Set 12 2014, 22:20

nonostante le stronzate scommetto che ci cagano in testa pure loro...
avatar
airava

Messaggi : 462
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: esami in Iran

Messaggio Da delfi68 il Ven Set 12 2014, 22:43

.non esageriamo..

Sono semplicemente dei mentecatti..poco da dire..Non è cultura, non è tradizione..nulla, solo stupidità! Immensa e pericolosissima stupidità..

_________________

la consapevolezza della normalità della follia è una cosa che mi fa impazzire!
avatar
delfi68


Messaggi : 3240
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: esami in Iran

Messaggio Da Tommy the Cat il Ven Set 12 2014, 22:59

Oh, per carità, se non sacrificano crediti importanti in cose che effettivamente riguardano l'ingegneria, andrebbe anche bene, anche se ha poco senso.
avatar
Tommy the Cat


Messaggi : 1566
Data d'iscrizione : 30.12.13

http://ateismoeliberta.forumattivo.eu

Tornare in alto Andare in basso

Re: esami in Iran

Messaggio Da Niques il Ven Set 12 2014, 23:06

Mi chiedo che studiano a teologia...
avatar
Niques

Messaggi : 1437
Data d'iscrizione : 19.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: esami in Iran

Messaggio Da Tommy the Cat il Ven Set 12 2014, 23:14

Islamizzazione Convessa.
Metodi islamici per le QDE.
Modelli coranici alle sharie parziali.
Ecc...
avatar
Tommy the Cat


Messaggi : 1566
Data d'iscrizione : 30.12.13

http://ateismoeliberta.forumattivo.eu

Tornare in alto Andare in basso

Re: esami in Iran

Messaggio Da Fux il Sab Set 13 2014, 14:03

@alberto ha scritto:ecco alcuni esami del corso di laurea iraniano in ingegneria biomedica e/o microbiologia


lettura del sacro corano I  II e III
interpretazione tematica del corano
intrerpretazione soggettiva del sacro corano
pensiero islamico I - II
pensiero islamico I (inizio e resurrezione - non so se è diverso)
pensiero islamico II (profezia e imam - non so se è diverso)
rivoluzione islamica dell'iran
testamento dell'imam khomeini
misticismo pratico nell'islam
introduzione ai princìpi della sacra difesa
pianificazione familiare e popolazione.
etica islamica (fondamentali e concetti)
storia analitica degli inizi dell'islam

il tutto in nome di dio e del Consiglio Supremo della Rivoluzione Culturale.

sigh.



uaah uaah uaah

_________________
Il mio blog su ateismo e dintorni: https://ioateo.wordpress.com/

Fux


Messaggi : 7890
Data d'iscrizione : 02.01.14

https://ioateo.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: esami in Iran

Messaggio Da delfi68 il Sab Set 13 2014, 14:47

l'orrore della normalità..

mi fa orrore che il 90% delle persone a cui dico sta cosa qui, la prende con sufficienza e normalità..che uno scienziato biomolecolare sia perfuso e pregno di dettami teologici sembra non scandalizzare nessuno dei pecoroni che conosco..

_________________

la consapevolezza della normalità della follia è una cosa che mi fa impazzire!
avatar
delfi68


Messaggi : 3240
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: esami in Iran

Messaggio Da Fux il Sab Set 13 2014, 14:49

Io non so decidere se questa cosa sia più spaventosa, disgustosa o ridicola...

_________________
Il mio blog su ateismo e dintorni: https://ioateo.wordpress.com/

Fux


Messaggi : 7890
Data d'iscrizione : 02.01.14

https://ioateo.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: esami in Iran

Messaggio Da delfi68 il Sab Set 13 2014, 15:06

..per me è...come dire..disarmante! ..ecco, si mi cadono letteralmente le braccia di fronte a tanto decadimento intellettivo..cazzo, siamo una specie incredibile..sappiamo mettere satelliti in orbita laddove solo 300 anni fa bruciavamo le streghe sulle pire..eppure siamo sempre gli stessi..ancora con quei libbbbroni di merdate medioevali, cazzate da pastori deserticoli..oscenità da contadino pervertito dell'anno 20..

..insisto! non voglio e non posso credere che all'interno della specie siamo tutti sullo stesso livello evolutivo! ..un Alberto o un Fux non sono frutto di quest'habitat! e in iran sarebbero o morti o esuli..e certi minchioni se fossero nati qui anzichè a teheran sarebbero dei culi molli cattolici ignoranti..

mi devo attaccare al salvagente della speranza genetica per accettare che NON siamo tutti sapiens uguali..sennò ci sarebbe da spararsi..

_________________

la consapevolezza della normalità della follia è una cosa che mi fa impazzire!
avatar
delfi68


Messaggi : 3240
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: esami in Iran

Messaggio Da Lyallii il Sab Set 13 2014, 15:38

Il semplice fatto che non tutte le donne riescono a sottostare a usi e costumi barbari e piuttosto rischiano di essere uccise, lapidate, bruciate pur di vivere un minimo la loro vita, vuol dire che non siamo/non sono tutti uguali.

Ma tanti son vittime della loro cultura, del lavaggio del cervello fin da piccolissimi.

È già difficile per molti, qui, un posto in cui siamo abbastanza liberi, prendere atto che la religione è un cumulo di merdate, figuriamoci lì.

Roba che se ti balena per la testa che non è come tutti gli altri credono che sia, pensi di esser uscito pazzo.

Boh, sono molto pessimista, secondo me non si possono e non si potranno mai salvare da loro stessi per come stanno messe le cose, ci vorrebbe un gran cambiamento che è impossibile per chissà quanti anni e cmq, allo stesso tempo, ci vorrebbe pure qui.

La religione dovrebbe venire associata alla cartomanzia, astrologia e tutte ste cavolate, la gente dovrebbe imparare a diffidare dei preti come dei cartomanti come dei vari profeti del cazzo.
Ma se ancora qui trasmettono la messa in tv, quello che fa le carte sul canale regionale :/....

Insomma Delfi, tanti non si stupiscono perché... Non c'è da stupirsi in effetti, c'è solo da sperare.

_________________
Il mio zito virtuale è fuxino, il mio amante geloso è akka!
 cuori
avatar
Lyallii


Messaggi : 2626
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: esami in Iran

Messaggio Da Fux il Sab Set 13 2014, 16:48

@Lyallii ha scritto:La religione dovrebbe venire associata alla cartomanzia, astrologia e tutte ste cavolate, la gente dovrebbe imparare a diffidare dei preti come dei cartomanti come dei vari profeti del cazzo.
sisi Il problema è che molta gente a cartomanzia, astrologia e cazzate varie ci crede ancora oggi, qui nel mondo cosiddetto "civilizzato" e "moderno"...

_________________
Il mio blog su ateismo e dintorni: https://ioateo.wordpress.com/

Fux


Messaggi : 7890
Data d'iscrizione : 02.01.14

https://ioateo.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: esami in Iran

Messaggio Da delfi68 il Sab Set 13 2014, 16:52

..certe volte vedo la soluzione come una fuga..una fuga dalla realtà o dallo spazio..spesso però, quando mi mancano le forze non tralascio di ponderare anche la violenza! ..certe volte immagino d'essere un Dio..e che farei? ..sterminerei l'80% dell'umanità..partendo dal medioriente.

Somiglio al dio d'amore dei cattolici neh??

_________________

la consapevolezza della normalità della follia è una cosa che mi fa impazzire!
avatar
delfi68


Messaggi : 3240
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: esami in Iran

Messaggio Da primaverino il Sab Set 13 2014, 18:18

@alberto ha scritto:ecco alcuni esami del corso di laurea iraniano in ingegneria biomedica e/o microbiologia
Spoiler:


lettura del sacro corano I  II e III
interpretazione tematica del corano
intrerpretazione soggettiva del sacro corano
pensiero islamico I - II
pensiero islamico I (inizio e resurrezione - non so se è diverso)
pensiero islamico II (profezia e imam - non so se è diverso)
rivoluzione islamica dell'iran
testamento dell'imam khomeini
misticismo pratico nell'islam
introduzione ai princìpi della sacra difesa
pianificazione familiare e popolazione.
etica islamica (fondamentali e concetti)
storia analitica degli inizi dell'islam

il tutto in nome di dio e del Consiglio Supremo della Rivoluzione Culturale.

sigh.

In pratica si evince che in una teocrazia islamica viene richiesto (presumo a tutti i laureati, non solo ai bioingegneri) di conoscere a menadito i principii fondanti di ciò che la teocrazia medesima identifica come irrinunciabili per il suo corretto funzionamento e per la perpetuazione di sé medesima.
Talché l'aspetto prettamente tecnico-accademico non ne risulta minimmente inficiato, a patto (ça va sans dire) che i programmi didattici a tale scopo equivalgano quelli delle università del resto del pianeta.
Per cui non ironizzerei sulla preparazione degli "scienziati" iraniani pure al netto della taratura culturale di riferimento, dato che ad esempio in ambito di ricerca sul nucleare, pare non siano del tutto "al palo"...
L'Islam che molti (anche su questo forum) si ostinano a considerare una sorta di arabeggiante "monolite" è viceversa influenzato a sua volta dalle preminenze culturali dei vari Paesi ove sussiste e non sempre in qualità di religione di stato.
A tal proposito ricordo che la Conferenza per la Cooperazione islamica ingloba una sessantina di Paesi del mondo...
Ne fanno parte tanto l'assolutistica Arabia Saudita, quanto la pacifica Albania... (non tutti sanno che gli albanesi sono musulmani per un buon 90%)
Parimenti la (relativamente) moderna Tunisia, quanto l'Azerbaijan... O il Ciad.
La problematica Nigeria e il tranquillo Senegal...
E via elencando con tutte le specificità di merito, grossolanamente escluse da chi si limita a non guardare al di là di un palmo dal proprio naso e permeato dai preconcetti che ancora gli fanno accomunare un (quasi) miliardo e mezzo di persone ai cammellieri arabi del VI secolo, culturalmente contrapposti al sedicente ed autoproclamatosi "moderno e civilizzato" Occidente.
Tale punto di vista è peraltro (o per altro verso) alimentato dalla sovraesposizione mass-mediatica del momento, tendente ora a stigmatizzarne gli eccessi, ora a perorarne la causa (il caso del Kosovo e la medesima distinzione netta in buoni e cattivi ai tempi della guerra nell'ex-Jugoslavia dovrebbe pur far riflettere... La stessa questione palestinese, altrettanto a mio sommesso parere).
Rammento infine che i tre pricipali Paesi musulmani del mondo nulla c'entrano col mondo arabo (minoritario sia per numero di Stati che per popolazione all'interno della "galassia Islam").
Essi sono: Indonesia (200 mln di muslim su 220-230 mln di abitanti)
Pakistan (180 mln)
India (paese non musulmano e non aderente alla Conferenza di cui sopra) con circa 150 mln di seguaci del Profeta.
E... no. Non penso affatto che tale miliardoemmezzo d'individui (che in comune non hanno nulla, nella vita quotidiana) siano tutti votati al martirio e alla distruzione del "nostro mondo" a maggior gloria di Allah.
avatar
primaverino


Messaggi : 1626
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: esami in Iran

Messaggio Da Tommy the Cat il Sab Set 13 2014, 19:05

E dai Prim, mi sembra chiaro che la filosofia di chi analizza necessariamente prende parte nell'analisi delle filosofie altrui. E sostanzialmente l'unico modo con cui ci si può confrontare, quello di dare per buone cose differenti e vedere dove portano, no?   sorriso
E' chiaro che se un Iraniano studente di queste università leggesse il thread, si troverebbe in totale disaccordo.
A parte sottolineare questo aspetto, non ti sembra per niente strano, dati i tuoi valori di riferimento si intende, insegnare il manuale di vita ufficiale dello stato in un corso di laurea in ingegneria?(Sia chiaro, sarei in disaccordo pure se alla normale di Pisa si insegnasse il socialismo in un corso di laurea in geologia).
avatar
Tommy the Cat


Messaggi : 1566
Data d'iscrizione : 30.12.13

http://ateismoeliberta.forumattivo.eu

Tornare in alto Andare in basso

Re: esami in Iran

Messaggio Da Fux il Sab Set 13 2014, 19:32

@primaverino ha scritto:In pratica si evince che in una teocrazia islamica viene richiesto (presumo a tutti i laureati, non solo ai bioingegneri) di conoscere a menadito i principii fondanti di ciò che la teocrazia medesima identifica come irrinunciabili per il suo corretto funzionamento e per la perpetuazione di sé medesima.
Il che è semplicemente disgustoso, come del resto sono disgustose le teocrazie. vomito

_________________
Il mio blog su ateismo e dintorni: https://ioateo.wordpress.com/

Fux


Messaggi : 7890
Data d'iscrizione : 02.01.14

https://ioateo.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: esami in Iran

Messaggio Da airava il Sab Set 13 2014, 21:24



sapete chi è questo?
Professore Emerito di Fisica Superiore nell’Università di Bologna, è autore di oltre mille lavori scientifici, tra cui sei scoperte, cinque invenzioni, tre idee originali che hanno aperto nuove strade nella Fisica Subnucleare delle alte energie.
Attualmente, al CERN (Ginevra), dirige il progetto LAA e il progetto TOF dell’esperimento ALICE per LHC; a DESY (Amburgo), ha partecipato all’esperimento ZEUS di HERA, conclusosi poco tempo fa; al GRAN SASSO, dirige l’esperimento LVD.

sapete cosa  dice ?
« Nata con un atto di Fede nel Creato, la Scienza non ha mai tradito il Suo Padre. Essa ha scoperto - nell'Immanente - nuove leggi, nuovi fenomeni, inaspettate regolarità, senza però mai scalfire, anche in minima parte, il Trascendente. »

«La scoperta dell'antimateria nucleare, mi portò a conoscere un altra figura mitica, l'autore della famosa equazione prima citata, Paul Dirac, che ci aprì gli occhi sulla esistenza di antiparticelle, antimateria, antistelle e antigalassie. »
(cazzata colossale perchè  come qualunque studente di Fisica del terzo anno sa, non esistono antistelle e antigalassie, per una proprietà delle particelle chiamata violazione CP, che si presume uno scienziato che "ha scoperto l'antimateria nucleare" conosca bene!)

Spoiler:
non sono uno scienziato  mi limito a riportare quanto affermano gli scienziati...io  ho problemi anche  con le tabelline
risata
avatar
airava

Messaggi : 462
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: esami in Iran

Messaggio Da Fux il Sab Set 13 2014, 22:25

@airava ha scritto:
uaah

Se volete farvi quattro risate:
http://xoomer.virgilio.it/primomaggiointernazionalista/testi/altricomunisti/odifreddi/zichicche.htm
http://xoomer.virgilio.it/primomaggiointernazionalista/testi/altricomunisti/odifreddi/zichicche.2.htm

_________________
Il mio blog su ateismo e dintorni: https://ioateo.wordpress.com/

Fux


Messaggi : 7890
Data d'iscrizione : 02.01.14

https://ioateo.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: esami in Iran

Messaggio Da primaverino il Dom Set 14 2014, 00:59

@Tommy the Cat ha scritto:E dai Prim, [...]
A parte sottolineare questo aspetto, non ti sembra per niente strano, dati i tuoi valori di riferimento si intende, insegnare il manuale di vita ufficiale dello stato in un corso di laurea in ingegneria?(Sia chiaro, sarei in disaccordo pure se alla normale di Pisa si insegnasse il socialismo in un corso di laurea in geologia).

Dati i miei valori di riferimento trovo del tutto inappropriato l'insegnamento di una qualsiasi etica morale in ambito scolastico di qualsiasi ordine e grado.
Per tale motivo sono contrario all'ora di religione nella scuola italiana* e parimenti all'ora di morale laica di matrice francese (al vaglio tempo fa su proposta di tale Villepin, se non erro... Non so se poi sia stata introdotta o meno).
Relativamente al post d'apertura del topic, mi pareva di intravvedere un nesso tra l'obbligatorietà dell'apprendimento di determinate tematiche in relazione alla preparazione specifica, come ho detto e l'automatica (o conseguente) impossibilità a formare dei validi scienziati.
In sostanza il senso è: se perdi il tuo tempo nel leggere il Corano non puoi diventare un bravo scienziato.
Contesto tale assunto, dato che i due argomenti mi paiono essere su due piani distinti, ancorché accomunati nell'ottica della teocrazia iraniana.
Parimenti rimarcavo la solita presunzione dell'Occidente nel ritenersi comunque portatore e doverosamente veicolatore del migliore dei mondi possibili.

*) Più per le modalità (è un'ora letteralmente buttata) e per i costi (ivi compresi quelli per le "ore alternative" laddove presenti...) che non per l'argomento in sé.
avatar
primaverino


Messaggi : 1626
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: esami in Iran

Messaggio Da jessica il Dom Set 14 2014, 01:01

scusa albert, ma credevo fosse un thread per ridere, invece vedo il tono delle risposte che lo considerano come serio.
è vera sta roba?!?!? question
dove l'hai pescata?
avatar
jessica

Messaggi : 616
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: esami in Iran

Messaggio Da primaverino il Dom Set 14 2014, 01:20

@Fux ha scritto:
@primaverino ha scritto:In pratica si evince che in una teocrazia islamica viene richiesto (presumo a tutti i laureati, non solo ai bioingegneri) di conoscere a menadito i principii fondanti di ciò che la teocrazia medesima identifica come irrinunciabili per il suo corretto funzionamento e per la perpetuazione di sé medesima.
Il che è semplicemente disgustoso, come del resto sono disgustose le teocrazie. vomito

Il gusto o il disgusto sono del tutto fuori discussione, mon ami.*
In termini di efficienza (sul piano culturale e dell'organizzazione sociale) la teocrazia risulta del tutto vincente nell'ambito auto-conservativo, proprio sinché riesce (al netto del metodo) a perpetuarsi e a mantenere una sorta di spirito d'identità comune.
Ma ciò vale pure per i vari nazionalismi alimentati a vario titolo, se ci pensi bene... A tale proposito mi pare significativo l'esempio cubano da Fidel Castro in poi...
Egli si proponeva l'obbiettivo (realizzato) di restituire Cuba ai cubani, mandando fuori dalle scatole gli Yankee che in cambio dei loro spiccioli e di un pochino di benessere indotto avevano ridotto il suo Paese a bordello e "cagatoio" (notare il termine tecnico) dei ricchi statunitensi favoriti dal governo fantoccio da loro stessi insediato.
Per poter pensare di sconfiggere il "lercio invasore e corruttore" (che pure incidentalmente era la prima potenza militare ed economica del mondo) non ha potuto fare altro che abbracciare la causa comunista e farsi promotore della Rivoluzione Permenente Effettiva in ogni dove.
E aggiungo che se avessi avuto il medesimo talento e carisma del "lìder maximo" e mi fossi trovato al posto suo avrei sicuramente fatto altrettanto per il bene del mio popolo. Il resto sarebbe venuto di conseguenza.
Cionondimeno sarei un dittatore, al di là delle mutevoli simpatie del resto del mondo al mio riguardo.

Per come la penso, trovo disgustosa qualsiasi pretesa di egualitarismo planetario o di mondialismo purchessia.
Detesto l'omologazione... Limite mio. sorriso
avatar
primaverino


Messaggi : 1626
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: esami in Iran

Messaggio Da delfi68 il Dom Set 14 2014, 13:42

Ad ogni modo sevondo me lo scienziato formato con infarciture teologiche ha necessariamente sia delle lacune dovute alla censura sui contenuti della sua formazione, sia avrà delle remore a procedere secondo i termini scientifici precludendogli gran parte delle possibilità di miglioramento specifico doi quella materia..

_________________

la consapevolezza della normalità della follia è una cosa che mi fa impazzire!
avatar
delfi68


Messaggi : 3240
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: esami in Iran

Messaggio Da primaverino il Dom Set 14 2014, 16:36

@delfi68 ha scritto:Ad ogni modo sevondo me lo scienziato formato con infarciture teologiche ha necessariamente sia delle lacune dovute alla censura sui contenuti della sua formazione, sia avrà delle remore a procedere secondo i termini scientifici precludendogli gran parte delle possibilità di miglioramento specifico doi quella materia..

Riguardo ad eventuali censure la cosa mi pare del tutto improbabile, dato che gli scienziati servono al Paese che li forma (Italia a parte) o che ne finanzia gli studi all'estero e pertanto si necessita di gente preparata.
Stesso discorso per quanto riguarda la ricerca.
avatar
primaverino


Messaggi : 1626
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: esami in Iran

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum