Ateismo e libertà
Benvenuto sul forum "Ateismo e libertà"

Per partecipare alle discussioni effettua il login. Non sei ancora iscritto? Registrati per iniziare a partecipare!

Dilemma tra morale e scienza – 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Dilemma tra morale e scienza – 2

Messaggio Da Psyre il Gio Lug 24 2014, 10:51

Si considerano orrori, quelli commessi ad esempio all’interno dei lager tedeschi dai nazisti.
Si considerano le nuove scoperte, cosa buona e giusta.
Ma quando queste nuove scoperte derivano dalle atrocità commesse in guerra?

Cosa ne pensate?:

Siete per l’elaborazione comunque di tali dati, nonostante calpestiate così la dignità delle migliaia di cavie umane (penso, per l’appunto, agli esperimenti effettuati dai nazisti sui deportati)?
Siete contro l’utilizzo di tali dati perché la scienza è sempre scienza?
Altro?
avatar
Psyre

Messaggi : 403
Data d'iscrizione : 26.06.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemma tra morale e scienza – 2

Messaggio Da elima il Gio Lug 24 2014, 10:55

Che la ricerca bellica abbia delle ricadute interessanti a livello civile è fuori dubbio, ma ci sono davvero delle scoperte derivanti dalle atrocità naziste? Se ne conosci cita, per favore.

_________________
"Primo di tutti fu il Caos" Esiodo (Theog. 116)

Jesus promised the end of all wicked people
Odin promised the end of all Ice Giants
I don't see many Ice Giants around ....
avatar
elima


Messaggi : 1316
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemma tra morale e scienza – 2

Messaggio Da Psyre il Gio Lug 24 2014, 11:09

Scoperte naziste specifiche, non saprei, sorry. Ho messo tale dilemma su un piano teorico più che altro e mi piaceva conoscere opinioni a tal proposito.

Per rispondere, comunque parzialmente alla tua domanda, so che son stati raccolti molti dati medico-scientifici su esperimenti effettuati e dalla deontologia alquanto discutibile.
Vedo se trovo qualcosa ... ecco, qui si possono trovare alcuni esperimenti fatti dai nazisti (saranno brutali, ma hanno avuto comunque un certo impatto di natura scientifica - mi viene in mente, ad esempio, quello sull'ipotermia): http://www.olokaustos.org/argomenti/esperimenti/
avatar
Psyre

Messaggi : 403
Data d'iscrizione : 26.06.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemma tra morale e scienza – 2

Messaggio Da JoJo il Gio Lug 24 2014, 11:10

nei lager non so, onestamente, quali scoperte abbiano potuto fare...
in compenso, i vettori che hanno portato l'Umanità in orbita prima e fin sulla luna poi, derivano da propulsori* progettati (o meglio, quasi progettati) dai tedeschi durante la seconda guerra mondiale (vedi su wiki alla voce Wernher vWernher von Braunon Braun)

(tra l'altro, anche tutta la corsa allo spazio è in realtà una gara tra USA e URSS atta a dimostrare chi ce l'ha più lungo... o chi lo lancia più lungo  lookaround in pratica stavano studiando ARMI, vettori per poter recapitare al nemico nientemeno che testate nucleari)


per rispondere alla tua domanda... bè, se i dati sono utili, perchè no? oramai sono lì, potrebbero potenzialmente suggerire risultati che migliorano le condizioni di (o adirittura salvare la) vita a chissà quante persone....
usarli o non usarli porterebbe solamente a ottenere o non ottenere risultati utili
non farebbe soffrire di meno le persone usate come cavie



*EDIT: ovviamente propulsori da mandare su missili a lunga gittata
avatar
JoJo

Messaggi : 838
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemma tra morale e scienza – 2

Messaggio Da Fux il Gio Lug 24 2014, 11:20

Be', una volta che dei dati sono acquisiti, non ha senso buttarli via, no? Chiaramente questo non deve necessariamente legittimare i metodi con cui sono stati ottenuti.
Per quanto riguarda la ricerca bellica, è normale che abbia poi ricadute in altri ambiti (tra l'altro, spesso in ambito bellico si tende a non badare troppo alle spese... rolleyes ).

_________________
Il mio blog su ateismo e dintorni: https://ioateo.wordpress.com/

Fux


Messaggi : 7890
Data d'iscrizione : 02.01.14

https://ioateo.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemma tra morale e scienza – 2

Messaggio Da Psyre il Gio Lug 24 2014, 11:26

e mi son scortata pure qui di dare anche il mio parere, che testa!
vado:
penso che utilizzerei ugualmente tali dati, cancellando però i nomi degli scienziati (che non meritano per me, in tali casi, di essere ricordati) e non mi sentirei di calpestare la dignità delle vittime, anzi, penserei che, quanto meno, non abbiano sofferto invano (magra, molto magra consolazione)  rolleyes 


x jojo
ah, se si parla di scoperte fatte prettamente per la guerra, eh si, quelle ce ne sono; purtroppo o per fortuna, l'essere umano tende a proliferare idee scientifiche soprattutto in quelle fasi  :sad: 
avatar
Psyre

Messaggi : 403
Data d'iscrizione : 26.06.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemma tra morale e scienza – 2

Messaggio Da Akka il Gio Lug 24 2014, 13:36

penso che le tavole anatomiche di Pernkopf siano ancora oggi tra le più diffuse al mondo nella chirurgia!

comunque la maggior parte delle tecnologie di cui usufruiamo quotidianamente è stata sviluppata inizialmente e scopi militari, dalla crittografia e l' informatica, al web, al gps... tutto!

inoltre è un fenomeno noto in economia che la spesa e l' investimento militari producano innovazione tecnologica e quindi crescita economica

è brutto da dire, però..
avatar
Akka

Messaggi : 1525
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemma tra morale e scienza – 2

Messaggio Da JoJo il Gio Lug 24 2014, 13:39

@Akka ha scritto:
è brutto da dire, però..
più che altro, è brutto che sia così...
avatar
JoJo

Messaggi : 838
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemma tra morale e scienza – 2

Messaggio Da Niques il Gio Lug 24 2014, 13:47

@Akka ha scritto:penso che le tavole anatomiche di Pernkopf siano ancora oggi tra le più diffuse al mondo nella chirurgia!

comunque la maggior parte delle tecnologie di cui usufruiamo quotidianamente è stata sviluppata inizialmente e scopi militari, dalla crittografia e l' informatica, al web, al gps... tutto!

inoltre è un fenomeno noto in economia che la spesa e l' investimento militari producano innovazione tecnologica e quindi crescita economica

è brutto da dire, però..

Per codeste cose i soldi non se li fanno mai mancare
avatar
Niques

Messaggi : 1437
Data d'iscrizione : 19.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemma tra morale e scienza – 2

Messaggio Da Akka il Gio Lug 24 2014, 13:54

ok, modalità quasi troll on:

eh ma io sono un po' un fatalista, se le cose vanno in un certo verso è perchè, tutto sommato, dovevano andare più o meno così...

cioè, se si produce più innovazione a scopi bellici che a scopi umanitari bisogna prenderne atto, si vede che alla fin fine non siamo così razionali e liberi di governare il nostro destino come ci piacerebbe...

ok, vado a sacrificare agli dei!
avatar
Akka

Messaggi : 1525
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemma tra morale e scienza – 2

Messaggio Da JoJo il Gio Lug 24 2014, 13:56

@Akka ha scritto:...se si produce più innovazione a scopi bellici che a scopi umanitari bisogna prenderne atto, si vede che alla fin fine non siamo così razionali e liberi di governare il nostro destino come ci piacerebbe...
sul fatto che, nel complesso, come insieme, l'umanità non è ancora così tanto razionale te lo sottoscrivo senza il minimo problema
sul fatto di governare il nostro destino liberamente.... non ho capito da cosa lo deduci  dubbioso 
avatar
JoJo

Messaggi : 838
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemma tra morale e scienza – 2

Messaggio Da altroita il Gio Lug 24 2014, 14:56

D'accordissimo con il trend generale, ovvero: se i dati ci sono, vanno usati. Aggiungerei che la guerra non è poi così negativa come in generale si pensa. Dopotutto, se l'occidente ha il relativo benessere che ci troviamo a sperimentare, è unicamente per merito di guerre più o meno lecite a danno di popolazioni che sono state regolarmente sfruttate.
Non che io avalli o giustifichi l'uso della forza su popolazioni che non possono difendersi, è che storicamente è successo questo e i benefici li sperimentiamo nel nostro stile di vita.
Ugualmente, l'uso della tortura ha fatto fare passi avanti alla comprensione del corpo umano, la chirurgia è nata sui campi di battaglia, purtroppo ancora oggi vengono sperimentati farmaci su animali (con vari gradi di complessità del sistema nervoso) spesso anche senza il ricorso ad anestesie.
Domanda: se un domani (come spero) il genere umano si accorgesse che la sperimentazione animale è brutale e non necessaria, i dati acquisiti dovranno essere buttati? La domanda è retorica, ovviamente...
avatar
altroita

Messaggi : 195
Data d'iscrizione : 09.06.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemma tra morale e scienza – 2

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum