Ateismo e libertà
Benvenuto sul forum "Ateismo e libertà"

Per partecipare alle discussioni effettua il login. Non sei ancora iscritto? Registrati per iniziare a partecipare!

Dilemma tra morale e scienza – 1

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Dilemma tra morale e scienza – 1

Messaggio Da Psyre il Gio Lug 24 2014, 10:45

Già che mi sto assorbendo, mio malgrado, righe e righe di morale e contro morale  wall2 ; oggi ascoltavo una canzone e mi son soffermata a pensare su un suo pezzo  che fa “segnare la differenza tra vivere e morire”.
Spoiler:
Della serie: quando le seghe mentali arrivano così, d’amblè.
Spoiler:
E se poi indovinate anche che canzone è …
 
Spoiler:
balla  beh, una calorosa stretta di hadouken.
Premesso che alle definizioni di vita e morte, la barriera che divide e segna i due stati può essere indicata come interruzione irreversibile (morte cerebrale) o meno (vita) di tutte le funzioni cerebrali necessarie per la connessione ed interazione con l’ambiente esterno; la vita offre anche uno stato intermedio: lo STATO VEGETATIVO. Alcune parti cerebrali rimangono funzionali, normalmente rimangono integre (in linea totale o parziale) quelle inerenti al sistema autonomo, e, si sa, le probabilità che la persona si svegli dal “coma” sono inversamente proporzionali alla durata dello stato stesso.
Non aprite questo spoiler:

Ok, lo avete aperto clown 
Ultimamente si è visto anche che i soggetti in stato vegetativo hanno possibilità di interagire con l’ambiente esterno (ovvero rispondono, cerebralmente parlando ed in maniera specifica, a domande loro poste), grazie alle nuove tecniche di neuroimaging e, proseguendo con gli studi a tal proposito, probabilmente si arriverà ad un raffinamento dell’interazione per poter, ad es., offrire loro un maggior grado di benessere.
Voi come vi ponete di fronte ad una persona in stato vegetativo? O meglio, siete favorevoli ad un’eventuale eutanasia del soggetto, qualora, quanto meno, il soggetto siate voi stessi?

Psyre

Messaggi : 403
Data d'iscrizione : 26.06.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemma tra morale e scienza – 1

Messaggio Da Fux il Gio Lug 24 2014, 11:02

Se il soggetto fossi io stesso, non vorrei assolutamente essere tenuto in vita in quello stato. Penso che ognuno debba avere la facoltà di decidere per se stesso, quando è ancora in grado di farlo. sisi 

_________________
Il mio blog su ateismo e dintorni: https://ioateo.wordpress.com/

Fux


Messaggi : 7890
Data d'iscrizione : 02.01.14

https://ioateo.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemma tra morale e scienza – 1

Messaggio Da Psyre il Gio Lug 24 2014, 11:17

Ah, io mi sono accorta di non aver dato la mia di opinione.
Rimedio.
Personalmente mi darei tempo un'annetto o forse due. Se non mi sono svegliata dal coma, mi farei comunque staccare la spina. Una vita in quelle condizioni, non mi piacerebbe affatto viverla nè per me nè per gli altri. Ed un eventuale risveglio futuro avrebbe comunque più contro che pro.
Penso la vita, per essere vissuta, vada al di la delle semplici funzioni cerebrali e, un'interazione più concreta con l'ambiente, quanto meno ipotizzabile nel breve periodo, sia, quanto meno, necessaria.

Psyre

Messaggi : 403
Data d'iscrizione : 26.06.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemma tra morale e scienza – 1

Messaggio Da JoJo il Gio Lug 24 2014, 11:21

mah, per le conoscenze che abbiamo ora le alternative sono mi pare le seguenti:
1- non ricevo stimoli dall'esterno: è come essere un vegetale in senso stretto --> per me non cambierebbe nulla, per i miei cari sì, e in peggio; per cui meglio farla finita
2- ricevo ed elaboro qualche stimolo dall'esterno ma cmq non si può dire che sono cosciente --> vedi sopra

posso però capire che a qualcuno non piaccia l'idea (per se stesso ovviamente, di quello che faccio io non gliene deve fregare un cazzo!) per cui, come sempre, la possibilità di scegliere per se stessi dovrebbe essere garantita
e se ci sono problemi di coscienza si può risolvere facendo sì che ognuno si trovi un "esecutore"
io non avrei problemi a farlo se una persona a cui tengo me lo chiedesse (cioè, non sarei contento, ma lo farei senza esitazioni e senza sentirmi in colpa)

JoJo

Messaggi : 838
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dilemma tra morale e scienza – 1

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum