Ateismo e libertà
Benvenuto sul forum "Ateismo e libertà"

Per partecipare alle discussioni effettua il login. Non sei ancora iscritto? Registrati per iniziare a partecipare!

appunti di storia recente per capire il presente

Pagina 4 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: appunti di storia recente per capire il presente

Messaggio Da Hara il Lun Apr 21 2014, 15:19

@Mix ha scritto:
@Jael ha scritto:
@Mix ha scritto:
SI, quelli ricchi. A spese di quelli poveri e del resto del mondo.
Anche a spese dei fannulloni che vogliono la pappa pronta. È una lotta per la sopravvivenza, ognuno cura il proprio interesse.
Questa è solo retorica imperialistica.
Il consumo della parte opulenta della popolazione statunitense è insostenibile senza depredare tutto il resto del pianeta.
Ma anche così non può reggere a lungo termine. Poi saranno dolori anche per loro.

Ha sempre funzionato in questo modo. e nessuno è mai riuscito a farci niente. Se qualcuno ci può riuscire, e non credo, quel qualcuno sono gli USA.
Aggiungo purtroppo che sento una particolare simpatia, a pelle, per le visioni di alcune forme dello zapatismo sud americano
avatar
Hara

Messaggi : 1107
Data d'iscrizione : 09.04.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: appunti di storia recente per capire il presente

Messaggio Da Mix il Lun Apr 21 2014, 15:23

@Jael ha scritto:No, il mondo è pieno di sfigati che meritano di esserlo. Sfruttarli li rende utili a qualche cosa.

In quanto a retorica anche gli "anti imperialisti" non lasciano certo a desiderare peraltro...come dicevo è una lotta per la sopravvivenza, mors tua vita mea
Credo che andare contro la sostenibilità provochi anche un malessere nel profondo, di chi lo fa.
Andare contro la biologia della specie conduce all'autodistruzione.
Se poi uno è profondamente squilibrato può perseguire l'autodistruzione: a quel punto è tutto dentro in una sua logica distorta.

Mix

Messaggi : 1974
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: appunti di storia recente per capire il presente

Messaggio Da Mix il Lun Apr 21 2014, 15:25

Ashke ha scritto:
@Mix ha scritto:
@Jael ha scritto:
Anche a spese dei fannulloni che vogliono la pappa pronta. È una lotta per la sopravvivenza, ognuno cura il proprio interesse.
Questa è solo retorica imperialistica.
Il consumo della parte opulenta della popolazione statunitense è insostenibile senza depredare tutto il resto del pianeta.
Ma anche così non può reggere a lungo termine. Poi saranno dolori anche per loro.

Ha sempre funzionato in questo modo. e nessuno è mai riuscito a farci niente. Se qualcuno ci può riuscire, e non credo, quel qualcuno sono gli USA.
Aggiungo purtroppo che sento una particolare simpatia, a pelle, per le visioni di alcune forme dello zapatismo sud americano
Chi è il soggetto che nutre simpatia per . . . lo zapatismo, semplificando?
Il post è ambiguo. Parli di te o altro?

Mix

Messaggi : 1974
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: appunti di storia recente per capire il presente

Messaggio Da Jael il Lun Apr 21 2014, 15:27

La sostenibilità è un interesse solo in ottica futura che generalmente è oltre la prospettiva di vita dei singoli; comunque sì, l'entità astratta che è una società ha interesse a perseguirla per la propria stessa sussistenza. Il che nulla ha a che vedere con lo sfruttare il resto del mondo per perseguire il proprio scopo, ovvero il proprio benessere,
avatar
Jael

Messaggi : 1037
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: appunti di storia recente per capire il presente

Messaggio Da Mix il Lun Apr 21 2014, 15:28

Ashke ha scritto:
@Mix ha scritto:
@Jael ha scritto:
Anche a spese dei fannulloni che vogliono la pappa pronta. È una lotta per la sopravvivenza, ognuno cura il proprio interesse.
Questa è solo retorica imperialistica.
Il consumo della parte opulenta della popolazione statunitense è insostenibile senza depredare tutto il resto del pianeta.
Ma anche così non può reggere a lungo termine. Poi saranno dolori anche per loro.

Ha sempre funzionato in questo modo. e nessuno è mai riuscito a farci niente.
Balle.
La civiltà contadina e un mucchio di culture tradizionali indigene sono state sempre molto attente alla compatibilità con l'ambiente in cui si vive. Ai loro occhi noi siamo pazzi. Forse non sbagliano.

Mix

Messaggi : 1974
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: appunti di storia recente per capire il presente

Messaggio Da Jael il Lun Apr 21 2014, 15:31

Solo perché non avevano i mezzi per fare altrimenti, in molti casi. O perché non serviva loro uno sfruttamento intensivo.
avatar
Jael

Messaggi : 1037
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: appunti di storia recente per capire il presente

Messaggio Da primaverino il Lun Apr 21 2014, 15:32

@delfi68 ha scritto:
@Mix ha scritto:
Ashke ha scritto:Su questo siamo agli antipodi: malgrado le enormi e innegabili contraddizioni e ingiustizie gli USA continuano ad essere il luogo dove la società evolve, è l'unico paese al mondo che si è direzionato verso il miglioramento delle condizioni di vita e  della felicità dei propri cittadini
SI, quelli ricchi. A spese di quelli poveri e del resto del mondo.

io credo che questo ruolo spetti a miglior titolo alla francia..

non mi pare che a parte una fortissima copertura militare, di cui li ringrazio anch'io perche' senno' saremmo nelle mani degli ayatollah o di uno stalin qualsiasi, l'america sia stata un faro di civilta' umanistica..
direi che forte di una sistema capitalistico importante ha reso la vita certamente piu' comoda a molti..

io tengo sempre d'occhio l'illuminismo e la rivoluzione etica e civile francese, hanno arrestato e un Papa, hanno da sempre promosso un sistema di integrazione unico in europa..la francia oltretutto, fateci caso non appartiene alla nato ed e' dotata di una sua funzionalissima Fprce De Frappe'..ci sara' un motivo no?

E' stata tra i Paesi fondatori della NATO da cui è uscita nel 1966 al fine di poter portare avanti autonomamente il proprio programma nucleare per decisione di De Gaulle.
Nel 2009 è rientrata a tutti gli effetti.
Per quanto mi riguarda è un'Organizzazione da sciogliere seduta stante.
avatar
primaverino


Messaggi : 1626
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: appunti di storia recente per capire il presente

Messaggio Da Mix il Lun Apr 21 2014, 15:33

@Jael ha scritto:La sostenibilità è un interesse solo in ottica futura che generalmente è oltre la prospettiva di vita dei singoli; comunque sì, l'entità astratta che è una società ha interesse a perseguirla per la propria stessa sussistenza. Il che nulla ha a che vedere con lo sfruttare il resto del mondo per perseguire il proprio scopo, ovvero il proprio benessere,
Purché lo spirito che tiene insieme quella data società non ne venga distrutto. Prima hanno fatto una guerra civile per abolire la schiavitù ed ora può andar bene fare schiavo il resto del mondo e buona parte degli stessi statunitensi?
Per me non regge.
Soprattutto non regge nel momento in cui serve coaugulare le forze per contrastare un attacco esterno.
La fine di tanti imperi.

Mix

Messaggi : 1974
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: appunti di storia recente per capire il presente

Messaggio Da Mix il Lun Apr 21 2014, 15:34

@Jael ha scritto:Solo perché non avevano i mezzi per fare altrimenti, in molti casi. O perché non serviva loro uno sfruttamento intensivo.
Credici.

Mix

Messaggi : 1974
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: appunti di storia recente per capire il presente

Messaggio Da Hara il Lun Apr 21 2014, 15:40

@Mix ha scritto:
Chi è il soggetto che nutre simpatia per . . . lo zapatismo, semplificando?
Il post è ambiguo. Parli di te o altro?

[quote="Ashke"]
@Mix ha scritto:
Il consumo della parte opulenta della popolazione statunitense è insostenibile senza
Ashke ha scritto:

Ha sempre funzionato in questo modo[depredare] . e nessuno è mai riuscito a farci niente. Se qualcuno ci può riuscire, e non credo, quel qualcuno sono gli USA.
Aggiungo "purtroppo" che [io]sento una particolare simpatia, a pelle, per le visioni di alcune forme dello zapatismo sud americano
.


@Jael ha scritto:

Solo perché non avevano i mezzi per fare altrimenti, in molti casi. O perché non serviva loro uno sfruttamento intensivo
.
Yes



EDIT

Ma questa piattaforma è andata fuori di testa? Mi si blocca ogni 3X2


Ultima modifica di Ashke il Lun Apr 21 2014, 15:42, modificato 1 volta
avatar
Hara

Messaggi : 1107
Data d'iscrizione : 09.04.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: appunti di storia recente per capire il presente

Messaggio Da Jael il Lun Apr 21 2014, 15:42

Non devo crederci, appena avuti i mezzi e la necessità si è depauperato l'ambiente quasi sempre.

È a chi vuol ripropinarci il mito del buon selvaggio che bisogna dire "credici" e farsi una risata.

Il che ovviamente nulla ha a che vedere con l'avvedutezza della sostenibilità che peraltro pare stia diventanto, fortunatamente, sempre più prioritaria.
avatar
Jael

Messaggi : 1037
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: appunti di storia recente per capire il presente

Messaggio Da Mix il Lun Apr 21 2014, 15:43

Ashke ha scritto:
@Mix ha scritto:
Chi è il soggetto che nutre simpatia per . . . lo zapatismo, semplificando?
Il post è ambiguo. Parli di te o altro?

Ashke ha scritto:
@Mix ha scritto:
Il consumo della parte opulenta della popolazione statunitense è insostenibile senza

.


@Jael ha scritto:

Solo perché non avevano i mezzi per fare altrimenti, in molti casi. O perché non serviva loro uno sfruttamento intensivo
.
Yes
Sbagliare i quote in questo forum è sempre stata vista come cosa da *credini* (parola costruita dal mix tra *cretini* e *credenti*)  clown  mgreen  risata  risata  risata 

Mix

Messaggi : 1974
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: appunti di storia recente per capire il presente

Messaggio Da Jael il Lun Apr 21 2014, 15:44

@Mix ha scritto:
@Jael ha scritto:La sostenibilità è un interesse solo in ottica futura che generalmente è oltre la prospettiva di vita dei singoli; comunque sì, l'entità astratta che è una società ha interesse a perseguirla per la propria stessa sussistenza. Il che nulla ha a che vedere con lo sfruttare il resto del mondo per perseguire il proprio scopo, ovvero il proprio benessere,
Purché lo spirito che tiene insieme quella data società non ne venga distrutto. Prima hanno fatto una guerra civile per abolire la schiavitù ed ora può andar bene fare schiavo il resto del mondo e buona parte degli stessi statunitensi?
Per me non regge.
Soprattutto non regge nel momento in cui serve coaugulare le forze per contrastare un attacco esterno.
La fine di tanti imperi.
Regge sinché si ha la forza di imporlo. Il che implica che bisogna saper tener buone, in una maniera o nell'altra, le masse da sfruttare.
avatar
Jael

Messaggi : 1037
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: appunti di storia recente per capire il presente

Messaggio Da Jael il Lun Apr 21 2014, 15:45

@Mix ha scritto:
Ashke ha scritto:
@Mix ha scritto:
Chi è il soggetto che nutre simpatia per . . . lo zapatismo, semplificando?
Il post è ambiguo. Parli di te o altro?

Ashke ha scritto:



.
Yes
Sbagliare i quote in questo forum è sempre stata vista come cosa da *credini* (parola costruita dal mix tra *cretini* e *credenti*)    clown  mgreen  risata  risata  risata 
Penso la legge di renus in uaar ti predati così come il termine credini  wink 
avatar
Jael

Messaggi : 1037
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: appunti di storia recente per capire il presente

Messaggio Da Mix il Lun Apr 21 2014, 15:55

@Jael ha scritto:Non devo crederci, appena avuti i mezzi e la necessità si è depauperato l'ambiente quasi sempre.

È a chi vuol ripropinarci il mito del buon selvaggio che bisogna dire "credici" e farsi una risata.

Il che ovviamente nulla ha a che vedere con l'avvedutezza della sostenibilità che peraltro pare stia diventanto, fortunatamente, sempre più prioritaria.
Mai sentito le parole *pensa alle conseguenze dei tuoi atti fino alla ennesima generazione* ?
Tolta la sovrastruttura del supporto a quel messaggio, la religione, resta l'indicazione di un comportamento che vada a tener conto di molto oltre alla propria dipartenza.
Ci sono altri esempi.

Mix

Messaggi : 1974
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: appunti di storia recente per capire il presente

Messaggio Da Mix il Lun Apr 21 2014, 15:58

@Jael ha scritto:
@Mix ha scritto:
@Jael ha scritto:La sostenibilità è un interesse solo in ottica futura che generalmente è oltre la prospettiva di vita dei singoli; comunque sì, l'entità astratta che è una società ha interesse a perseguirla per la propria stessa sussistenza. Il che nulla ha a che vedere con lo sfruttare il resto del mondo per perseguire il proprio scopo, ovvero il proprio benessere,
Purché lo spirito che tiene insieme quella data società non ne venga distrutto. Prima hanno fatto una guerra civile per abolire la schiavitù ed ora può andar bene fare schiavo il resto del mondo e buona parte degli stessi statunitensi?
Per me non regge.
Soprattutto non regge nel momento in cui serve coaugulare le forze per contrastare un attacco esterno.
La fine di tanti imperi.
Regge sinché si ha la forza di imporlo. Il che implica che bisogna saper tener buone, in una maniera o nell'altra, le masse da sfruttare.
Mi sembra il problema classico di tutti gli imperi. E tutti gli imperi sono ineludibilmente caduti.
Mettici la velocità sempre più accelerata di cambiamento di questi nostri tempi e vedi TU su cosa scommettere.

Mix

Messaggi : 1974
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: appunti di storia recente per capire il presente

Messaggio Da Jael il Lun Apr 21 2014, 15:58

E rimane il fatto che molti se ne sbattono del dopo la propria dipartenza o dello star male di altri per il proprio star bene.
avatar
Jael

Messaggi : 1037
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: appunti di storia recente per capire il presente

Messaggio Da Jael il Lun Apr 21 2014, 15:59

@Mix ha scritto:
@Jael ha scritto:
@Mix ha scritto:
Purché lo spirito che tiene insieme quella data società non ne venga distrutto. Prima hanno fatto una guerra civile per abolire la schiavitù ed ora può andar bene fare schiavo il resto del mondo e buona parte degli stessi statunitensi?
Per me non regge.
Soprattutto non regge nel momento in cui serve coaugulare le forze per contrastare un attacco esterno.
La fine di tanti imperi.
Regge sinché si ha la forza di imporlo. Il che implica che bisogna saper tener buone, in una maniera o nell'altra, le masse da sfruttare.
Mi sembra il problema classico di tutti gli imperi. E tutti gli imperi sono ineludibilmente caduti.
Mettici la velocità sempre più accelerata di cambiamento di questi nostri tempi e vedi TU su cosa scommettere.
io scommetto sul mio fare tutto ciò che serve perché io stia bene, ognuno pensi a sé.


Ultima modifica di Jael il Lun Apr 21 2014, 16:00, modificato 1 volta
avatar
Jael

Messaggi : 1037
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: appunti di storia recente per capire il presente

Messaggio Da primaverino il Lun Apr 21 2014, 16:00

@Jael ha scritto:Non devo crederci, appena avuti i mezzi e la necessità si è depauperato l'ambiente quasi sempre.

È a chi vuol ripropinarci il mito del buon selvaggio che bisogna dire "credici" e farsi una risata.

Il che ovviamente nulla ha a che vedere con l'avvedutezza della sostenibilità che peraltro pare stia diventanto, fortunatamente, sempre più prioritaria.

Non credo si tratti di propinare la storiella del (inesistente) buon selvaggio... Solo non si può non prendere atto che tra la nostra mentalità (riassumibile in "innovazione & progresso") ovvero di società evolvente in senso dinamico e tradizioni secolari o millenarie tramandate in modo "statico" (i Guaranì o gli Yanomami vivono più o meno come i loro trisavoli, noi no).
Si tratta di differenti scelte in merito al modello sociale perseguibile.
E ovviamente a seconda delle scelte di merito si giunge a dei risultati discutibili in sede di consuntivo... In alcune aree del mondo si muore anzitempo per una banale infezione che a Sergozzate di Sotto necessiterebbe di una settimana di trattamento clinico o farmacologico, ma è pur vero che se il nostro sistema facesse "patatrac" al boscimano di turno importerebbe un fico secco.
Insomma: siamo in grado di risolvere problemi con soluzioni precluse ai "primitivi" ma altresì dobbiamo inventarne sempre di nuove per risolvere i problemi che quotidianamente creiamo.
Senza la pur indiscutibile utilità del progresso scientifico e dell'applicazione tecnologica conseguente è pur vero che problemi quali la sostenibilità ambientale, lo smaltimento di determinate categorie di rifiuti (anche solo per sopravvenuta obsolescenza) o la sovrappopolazione mondiale e la spasmodica ricerca di nuove risorse da reperire urgentemente, semplicemente non esisterebbero.
Non esiste il buon Selvaggio ma nemmeno il buon Occidentale.  smile 
avatar
primaverino


Messaggi : 1626
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: appunti di storia recente per capire il presente

Messaggio Da Jael il Lun Apr 21 2014, 16:03

Senza la sovrappopolazione non esisterebbe una marea di problemi.

Poi io non ho mai detto di ritenere la sostenibilità una cazzata, anzi. Ma il problema della sostenibilità sorge solo dopo che è nata la possibilità e l'esigenza di uno sfruttamento intensivo. Il selvaggio manco ci pensava, non è che era non sfruttatore di principio...solo non gli serviva. La sostenibilità passata non era voluta ma solo incidentale
avatar
Jael

Messaggi : 1037
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: appunti di storia recente per capire il presente

Messaggio Da Hara il Lun Apr 21 2014, 16:05

@Mix ha scritto:
Sbagliare i quote in questo forum è sempre stata vista come cosa da *credini* (parola costruita dal mix tra *cretini* e *credenti*)    clown  mgreen  risata  risata  risata 

 mgreen 

Questa piattaforma da un paio di giorni a  me dà grossi problemi nel caricamento. A voi?


Comunque ho rieditato il post in questione (spero)
avatar
Hara

Messaggi : 1107
Data d'iscrizione : 09.04.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: appunti di storia recente per capire il presente

Messaggio Da Mix il Lun Apr 21 2014, 16:07

@Jael ha scritto:
@Mix ha scritto:
@Jael ha scritto:
Regge sinché si ha la forza di imporlo. Il che implica che bisogna saper tener buone, in una maniera o nell'altra, le masse da sfruttare.
Mi sembra il problema classico di tutti gli imperi. E tutti gli imperi sono ineludibilmente caduti.
Mettici la velocità sempre più accelerata di cambiamento di questi nostri tempi e vedi TU su cosa scommettere.
io scommetto sul mio fare tutto ciò che serve perché io stia bene, ognuno pensi a sé.
Siamo biologicamente animali sociali.
Se esageri in quella posizione puoi ottenere un benessere profondo?
IO affermo che l'elite opulenta sta esagerando.
Dubito possano sentirsi profondamente bene.
Chi è più felice?
Chi è più ricco economicamente, spesso sempre alla ricerca di qualcosa di più, oppure chi ha tutto quello che gli serve?

Mix

Messaggi : 1974
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: appunti di storia recente per capire il presente

Messaggio Da Mix il Lun Apr 21 2014, 16:10

Ashke ha scritto:
@Mix ha scritto:
Sbagliare i quote in questo forum è sempre stata vista come cosa da *credini* (parola costruita dal mix tra *cretini* e *credenti*)    clown  mgreen  risata  risata  risata 

 mgreen 

Questa piattaforma da un paio di giorni a  me dà grossi problemi nel caricamento. A voi?


Comunque ho rieditato il post in questione (spero)
A me tutto regolare.
Anche la seconda versione del tuo post era sbagliata. Molto divertente.
Ma lascia perdere, che non ha nessuna importanza: la mia voleva solo essere una battuta. Niente di serio.

Mix

Messaggi : 1974
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: appunti di storia recente per capire il presente

Messaggio Da Mix il Lun Apr 21 2014, 16:11

Questa seconda versione:
Ashke ha scritto:
@Mix ha scritto:
Chi è il soggetto che nutre simpatia per . . . lo zapatismo, semplificando?
Il post è ambiguo. Parli di te o altro?

Ashke ha scritto:
@Mix ha scritto:
Il consumo della parte opulenta della popolazione statunitense è insostenibile senza

.


@Jael ha scritto:

Solo perché non avevano i mezzi per fare altrimenti, in molti casi. O perché non serviva loro uno sfruttamento intensivo
.
Yes



EDIT

Ma questa piattaforma è andata fuori di testa? Mi si blocca ogni 3X2


Ultima modifica di Mix il Lun Apr 21 2014, 16:12, modificato 1 volta

Mix

Messaggi : 1974
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: appunti di storia recente per capire il presente

Messaggio Da primaverino il Lun Apr 21 2014, 16:11

@Jael ha scritto:Senza la sovrappopolazione non esisterebbe una marea di problemi.

Poi io non ho mai detto di ritenere la sostenibilità una cazzata, anzi. Ma il problema della sostenibilità sorge solo dopo che è nata la possibilità e l'esigenza di uno sfruttamento intensivo. Il selvaggio manco ci pensava, non è che era non sfruttatore di principio...solo non gli serviva. La sostenibilità passata non era voluta ma solo incidentale

Ma infatti la mia riflessione è calata nell'attualità (o al limite in prospettiva futura) e non rivolta al passato.
Il problema nasce nel momento in cui la maggior parte della popolazione mondiale "decide" di voler vivere secondo i dispendiosissimi canoni occidentali.
Una popolazione di sette (otto, dieci, ma magari anche solo tre o quattro fai tu) miliardi di individui che vivono in stile EuroYankee rappresenterebbe un serio problema pure con una quantità di risorse doppia o tripla rispetto ad oggi.
Insomma si "lotta" per debellare fame e malattie e per consentire un'aspettativa di vita ultracentenaria, senza considerare che se (putacaso) campassimo due secoli ognuno, saremmo in troppi anche se fossimo un quarto.
Non so se mi sono spiegato.
avatar
primaverino


Messaggi : 1626
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: appunti di storia recente per capire il presente

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum