Ateismo e libertà
Benvenuto sul forum "Ateismo e libertà"

Per partecipare alle discussioni effettua il login. Non sei ancora iscritto? Registrati per iniziare a partecipare!

artisti che hanno lasciato un segno

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

artisti che hanno lasciato un segno

Messaggio Da silvio il Ven Feb 21 2014, 22:36

Muore oggi Di Giacomo il cantante del Banco del Mutuo Soccorso un grande uomo in tutti i sensi

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/spettacolo/2014/02/21/Morto-Giacomo-leader-Banco-Mutuo-Soccorso-_10123160.html

silvio


Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: artisti che hanno lasciato un segno

Messaggio Da silvio il Sab Feb 22 2014, 00:33



@silvio ha scritto:

Muore oggi Di Giacomo il cantante del Banco del Mutuo Soccorso un grande uomo in tutti i sensi

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/spettacolo/2014/02/21/Morto-Giacomo-leader-Banco-Mutuo-Soccorso-_10123160.html

silvio


Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: artisti che hanno lasciato un segno

Messaggio Da silvio il Sab Feb 22 2014, 00:42


silvio


Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: artisti che hanno lasciato un segno

Messaggio Da paperjack il Sab Feb 22 2014, 09:34

http://romanoimpero1.blogspot.com/2012/11/graffiti-pompeiani.html

paperjack

Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 11.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: artisti che hanno lasciato un segno

Messaggio Da Lemond il Gio Mar 20 2014, 08:31

Anno 1957, dopo Juliette Greco e Dalida, ecco un altro grande della canzone francese che "si innamora" delle canzoni di Jacques e ne sceglie una per il suo reportorio "Voir". Montand, il rosso, canta dunque "l'abate Brel". E quando lo si interroga, Yves non rinuncia ad essere diretto: "Jacques vede la vita con gli occhi di un cristiano e "Voir" è un poema meraviglioso, un poema che recita l'amore nel senso più largo del termine."

http://www.youtube.com/watch?v=GCFLaRPb23Q

VOIR



Voir la rivière gelée
Vouloir être un printemps
Voir la terre brûlée
Et semer en chantant
Voir que l'on a vingt ans
Vouloir les consumer
Voir passer un croquant
Et tenter de l'aimer
Voir une barricade
Et la vouloir défendre
Voir périr l'embuscade
Et puis ne pas se rendre
Voir le gris des faubourgs
Vouloir être Renoir
Voir l'ennemi de toujours
Et fermer sa mémoire

Voir que l'on va vieillir
Et vouloir commencer
Voir un amour fleurir
Et s'y vouloir brûler
Voir la peur inutile
La laisser aux crapauds
Voir que l'on est fragile
Et chanter à nouveau
Voilà ce que je vois
Voilà ce que je veux
Depuis que je te vois
Depuis que je te veux


************************


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì .

Lemond

Messaggi : 381
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: artisti che hanno lasciato un segno

Messaggio Da silvio il Gio Mar 20 2014, 22:28

Rilancio in Francia per questa donna straordinaria


silvio


Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: artisti che hanno lasciato un segno

Messaggio Da Lemond il Ven Mar 21 2014, 08:25

Jan Baez e Jacques Brel

http://www.lyricsone.com/videos/joan-baez/167079-la-colombe-the-dove (versione inglese di J.B. "The dove")


http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=LvDHbOvscfs (originale)
Pourquoi cette fanfare, quand les soldats par quatre
Attendent les massacres sur le quai d'une gare?
Pourquoi ce train ventru qui ronronne et soupire
Avant de nous conduire jusqu'au malentendu?
Pourquoi les chants les cris des foules venues fleurir
Ceux qui ont le droit d'partir au nom de leurs conneries?

Nous n'irons plus au bois, la colombe est blessée.
Nous n'allons pas au bois, nous allons la tuer.

Pourquoi l'heure que voilа, ou finit notre enfance
Ou finit notre chance, ou notre train s'en va?
Pourquoi ce lourd convoi, chargé d'hommes en gris
Repeints en une nuit pour partir en soldats?
Pourquoi ce train de pluie, pourquoi ce train de guerre?
Pourquoi ce cimetière en marche vers la nuit?

Nous n'irons plus au bois, la colombe est blessée.
Nous n'allons pas au bois, nous allons la tuer.

Pourquoi les monuments qu'offriront les défaites
Les phrases déjа faites qui suivront l'enterrement?
Pourquoi l'enfant mort-né, que sera la victoire
Pourquoi les jours de gloire, que d'autres auront payés?
Pourquoi ces coins de terre que l'on va peindre en gris
Puisque c'est au fusil qu'on éteint la lumière?

Nous n'irons plus au bois, la colombe est blessée.
Nous n'allons pas au bois, nous allons la tuer.

Pourquoi ton cher visage, dégrafé par les larmes
Qui me rendait les armes aux sources du voyage?
Pourquoi ton corps qui sombre, ton corps qui disparait
Et n'est plus sur le quai, qu'une fleur sur une tombe?
Pourquoi ces prochains jours ou je devrais penser
А ne plus m'habiller que d'une moitié d'amour?

Nous n'irons plus au bois, la colombe est blessée.
Nous n'allons pas au bois, nous allons la tuer.



Lemond

Messaggi : 381
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: artisti che hanno lasciato un segno

Messaggio Da Lemond il Sab Mar 22 2014, 07:33

"Ne me quitte pas"

http://www.youtube.com/watch?v=2bCtYcr9t1g

Edith Piaf e Jacques Brel


************************


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì .

Lemond

Messaggi : 381
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: artisti che hanno lasciato un segno

Messaggio Da Lemond il Dom Mar 23 2014, 09:10

Alcuni appunti sulla vita, ovvero il romanzo di Jacques.

Una cosa è scrivere una canzone come "I borghesi", altra è portarsela dietro nella vita di tutti i giorni e infatti gli è capitato diverse volte situazioni come quella di Rennes (testimone il giornalista P. Berruer). Sei studenti desinavano ad un tavolo vicino e uno di essi, un po' per scherzo, ma anche perché lo pensava ha affermato a voce alta: "Facile eh, fustigare i borghesi e poi pasteggiare a champagne e whisky!" Jacques non rispose direttamente, ma prima che gli studenti uscissero, mentre lui se n'era andato, il proprietario del locale si reca al loro tavolo con una bottiglia di scotch e gliela regala ... da parte di Brel. Altro argomento di attacco sono i prezzi che pratica un uno "di sinistra" (dopo la conversione all'ateismo dell'abate Brel). Ma qui la sua risposta è diretta "Amo molto di più uno spettacolo caro, ma ben fatto, che uno a buon mercato, ma raffozzonato e mal montato. Sì, da uomo di sinistra sono contro ogni cosa falsamente comunitaria.

https://www.youtube.com/watch?v=Qn4AoiPrJhs


************************


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì .

Lemond

Messaggi : 381
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: artisti che hanno lasciato un segno

Messaggio Da Lemond il Lun Mar 24 2014, 10:16

Alcuni appunti sulla vita, ovvero il romanzo di Jacques. II

Il cantante una volta ha spiegato com'è nata una delle canzoni "belgo-belge" : il tram 33 della sua adolescenza a Bruxelles. L'idea motrice di "Madeleine" è molto lontana da quanto si potrebbe immaginare. "Un giorno, passando davanti a una caserma e vedendo dei ragazzi "occupati" ad attendere, mi è venuto in mente di poter scrivere una canzone ... sull'attesa.  
Madeleine non è una donna, ma solo la situazione di ciò che poco si ama (l'attesa), perché si attende, sapendo che nessuno arriverà. Può essere Dio, la fortuna o qualsiasi altra cosa, ma quel che è sicuro è che si continuerà ad aspettare, come quei politici che dopo una guerra parlano sempre di una pace futura giusta e durevole.  

https://www.youtube.com/watch?v=bRCBpMmhrgg


************************


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì

Lemond

Messaggi : 381
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: artisti che hanno lasciato un segno

Messaggio Da Lemond il Mar Mar 25 2014, 09:11

Jacques dà spesso, delle sue canzoni, letture piuttosto complesse. vediamone alcune: "Au suivant" *mi indigno contro la diminuzione progressiva della libertà individuale (quindi non solo contro la guerra); "Le vieux" *non è un fatto solo di età, ma riguarda la solitudine morale in cui si trova la maggior parte del genere umano*. La questione è di sapere se avesse già tali concezioni al momento della scrittura o se questi pensieri li ha elaborati dopo, nelle notti insonni passate a cercare di "rifare il mondo".

https://www.youtube.com/watch?v=zXBPeQiYxeI

https://www.youtube.com/watch?v=M-nyLvIuHDU


************************


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì .

Lemond

Messaggi : 381
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: artisti che hanno lasciato un segno

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato Oggi a 03:52


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum