Ateismo e libertà
Benvenuto sul forum "Ateismo e libertà"

Per partecipare alle discussioni effettua il login. Non sei ancora iscritto? Registrati per iniziare a partecipare!

L'idea di dignità

Pagina 5 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: L'idea di dignità

Messaggio Da Avalon il Lun Feb 24 2014, 16:56

Elima, posso conservarmi queste tue parole?
Sono perfette.

_________________
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup

Avalon


Messaggi : 2454
Data d'iscrizione : 30.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'idea di dignità

Messaggio Da elima il Lun Feb 24 2014, 17:03

Se sei il mio faro nella nebbia, ogni tanto una lanternina la posso accendere anch'io.  inchino 

_________________
"Primo di tutti fu il Caos" Esiodo (Theog. 116)

Jesus promised the end of all wicked people
Odin promised the end of all Ice Giants
I don't see many Ice Giants around ....

elima


Messaggi : 1316
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'idea di dignità

Messaggio Da Mix il Lun Feb 24 2014, 17:06

Ed omettere, carissime?
Come lo giudichiamo?
Alla stessa stregua di mentire?
Mettere in risalto alcuni aspetti e trascurarne altri?
Non so, a me le cose sembrano complesse, non vedo di buon occhio giudizi troppo definitivi.
Per quanto la mia parola sia garantita anche a costi alti per me.
Però . . . mai dire mai in una questione decisa in fondo dagli impulsi.

Mix

Messaggi : 1974
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'idea di dignità

Messaggio Da Jael il Mar Feb 25 2014, 00:00

@Avalon ha scritto:Può essere che sia arbitraria la concezione morale della dignità, tuttavia è una posizione pericolosa nel momento in cui è l'ambito morale (quindi cultura e società, in un dato tempo e luogo) a definire e/o a togliere la dignità di categorie umane non accettabili.

Se non si accorda dignità intrinseca all'essere umano, diventa molto facile pensare (non sto dicendo a te, Prim, ovviamente) che quegli esseri umani che non si conformano alla morale comune non possiedano dignità e possano dunque essere trattati in vario modo come meno che umani.

Questo è il fulcro del concetto di dignità della Dichiarazione Universale, che sia un elemento pertinente all'essere umano a prescindere dal dove/come/quando tale essere umano vive e in quali condizioni morali esprime se stesso.

Mi interessa molto capire come si può definire in termini etici, non morali.
Ma infatti la dichiarazione universale è tutto fuorché universale. È solo una particolare prodotto fantastico di una certa cultura in una certa epoca.

Jael

Messaggi : 1037
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'idea di dignità

Messaggio Da Mix il Mar Feb 25 2014, 04:20

@Jael ha scritto:
@Avalon ha scritto:. . .
Se non si accorda dignità intrinseca all'essere umano, diventa molto facile pensare (non sto dicendo a te, Prim, ovviamente) che quegli esseri umani che non si conformano alla morale comune non possiedano dignità e possano dunque essere trattati in vario modo come meno che umani.

Questo è il fulcro del concetto di dignità della Dichiarazione Universale, che sia un elemento pertinente all'essere umano a prescindere dal dove/come/quando tale essere umano vive e in quali condizioni morali esprime se stesso.

Mi interessa molto capire come si può definire in termini etici, non morali.
Ma infatti la dichiarazione universale è tutto fuorché universale. È solo una particolare prodotto fantastico di una certa cultura in una certa epoca.
Come è inevitabile che sia ogni prodotto dell'inventiva umana.
A me sembra una constatazione banale. Universale è l'auspicio, che lo diventi.
Non che lo sia in quanto dato di fatto, solamente registrato, formalizzato a posteriori in un documento.
La DUDU è invece un documento fortemente programmatico, di indirizzo, orientato al futuro, a quello che ci si auspica (si intende un *ci si auspica* democratico, espressione degli indirizzi di una maggioranza informata & consapevole).
Non è documento molto connotato come ratificatore di usi e costumi in via di consolidamento, a cui il documento da più che altro sostanza formale.

Mix

Messaggi : 1974
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'idea di dignità

Messaggio Da Jael il Mar Feb 25 2014, 08:16

E siccome ogni prodotto umano viene prima o poi superato, cosa fa pensare che anche questo non lo venga? Andare a ricercare una dignità quasi sostanziale all'essere umano è cosa vana essendo questa un prodotto di arbitrio mutevole. Ci si chiede cosa l'attuale cultura identifica con dignità e la si applichi, giacché è evidente che la dichiarazione universale ha un pratico riscontro (ed ovviamente nessun valore assoluto).

Sì, è banale. Ma a quanto pare certe banalità vanno ripetute giacché pare taluni se ne dimentichino (come nel parlare di diritto alla vita quasi che fosse una legge di natura...è mero arbitrio)

Jael

Messaggi : 1037
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'idea di dignità

Messaggio Da Mix il Mar Feb 25 2014, 10:30

SI, sono d'accordo, specie sull'utilità e necessità di ripetere alcune specifiche banalità. Che comunque faticano ad essere ben metabolizzate da tutte le persone.

Mix

Messaggi : 1974
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'idea di dignità

Messaggio Da elima il Mar Feb 25 2014, 11:46

@Mix ha scritto:Ed omettere, carissime?
Come lo giudichiamo?
Alla stessa stregua di mentire?
La menzogna e l'omissione hanno due valenze estremamente diverse.
Mentre l'omissione mi lascia il dubbio, la menzogna mi dà una falsa certezza.
Quando una persona mente tratta l'altro da minorato, gli nega il diritto di sapere la verità e gli nega il diritto di scegliere. la menzogna è il veleno della mente, avvelena la percezione della realtà e tanto più ti fidi e ami la persona che ti mente, tanto più diventi schizofrenico e tendi a credere a quello che ti dice e negare quello che vedi e percepisci.
L'omissione al massimo ti fa incazzare, la menzogna lede la tua dignità di persona.

@Jael ha scritto:
Ma infatti la dichiarazione universale è tutto fuorché universale. È solo una particolare prodotto fantastico di una certa cultura in una certa epoca.
Dissento.
Se è vero che è un prodotto di questa cultura, lo è solo perchè questa cultura è arrivata a riconoscere valori che sono universali. In ogni cultura di ogni epoca il concetto di dignità e di onore sono stati il fulcro del vivere comune, ma un'epoca come la nostra dove la mancanza di nemici naturali ci permette di diventare sempre più individualisti è necessario ricordare che senza questi due concetti la possibilità di vivere in una società civile diventa impossibile.

_________________
"Primo di tutti fu il Caos" Esiodo (Theog. 116)

Jesus promised the end of all wicked people
Odin promised the end of all Ice Giants
I don't see many Ice Giants around ....

elima


Messaggi : 1316
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'idea di dignità

Messaggio Da Jael il Mer Feb 26 2014, 00:28

Puoi dissentire quanto vuoi, ma sempre prodotti culturali particolari rimangono che nulla hanno di universale se non l'autoasserzione di essi come tali, ovvero l'imposizione, magari solo ideologica, dell'idea di alcuni di quali debbano essere i diritti di tutti. Una società si può ben basare su valori differenti da quelli della sichiarazione universale ed è stato fatto. A te non piacerebbe tale società? Bene, liberissima di costruire con chi la pensa come te una società con quelle caratteristiche che ti aggradano; ma si faccia attenzione a non ergersi su di un altare autocelebrativo di superiorità morale e di autoreferenziale universalità.

Jael

Messaggi : 1037
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'idea di dignità

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum