Ateismo e libertà
Benvenuto sul forum "Ateismo e libertà"

Per partecipare alle discussioni effettua il login. Non sei ancora iscritto? Registrati per iniziare a partecipare!

Amicizia tra Uomo e Donna

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Amicizia tra Uomo e Donna

Messaggio Da SergioAD il Dom Gen 26 2014, 12:10

Propongo un tema che è stato aperto altrove e che si è sviluppato un po' attribuendo all'amicizia una base di attrazione fisica sempre, anche tra persone dello stesso sesso.

Insomma lasciando perdere come s'è svolto la io attualmente c'ho l'ultima battuta e dico.

Quella dell'attrazione erotica tra uomini non ci credo proprio a meno di marcata femminilità da parte di uno dei due;

L'amicizia tra sessi opposti esiste eccome! V'è però l'apertura alla combinazione eros-agape e ciò la rende complicata;

La complicazione di cui sopra può fare soffrire la relativa compagna e/o relativo compagno;

L'amicizia tra donne tende ad essere competitiva, territoriale e "gerarchica", checché dica Serafino Massoni riguardo al matriarcato apparentemente migliore rispetto a patriarcato (evidentemente sono da combattere ambe due) ma questa è altra storia. Però forse, dico forse, è per questo patriarcato che l'amicizia da maschi sembra meno inquinata (forse meriterebbe un tema tutto suo questo discorso).
_____________

In realtà viene da un'altro tema su come doveva essere una donna per piacere all'uomo.

Dissi questo, dopo che io avevo giocato come faccio spesso ed uno che se ne era uscito sulla sola necessità della funzione sessuale.

Riflessione.


  • Uno (io) articola situazioni grottesche (scherzando ovviamente) tra erotismo, amore e amicizia che significa dialogare in una zona di interesse comune.

  • L'altro salta la fase interlocutoria e va al sodo, non per dare ragione a lui anzi ma forse esiste questo problema di livelli di attenzione inutili all'uno o all'altra.


Senza la necessità di accoppiamento e robe associate di cosa parleremmo senza sforzarci? Lo dico la dove il dialogo si biforca tra robe correlate ai due stereotipi che evidentemente esistono.

I primi ad estinguersi saranno i maschi - l'argomento correlato a questa affermazione strano e merita un tema a se!

PS: Mamma mia quanti innesti! Ora li dico in chiaro però, ah ah, almeno quelli che vedo io di questo qui che scrive proprio strano che se non lo conoscessi che è una brava persona lo eviterei per non complicarmi la vita...

PPS: Minchia se non è schizofrenia questa?

PPPS: Sergio! Stai buono! Tanto nemmeno tu ti segui più!

PPPPS: Vaffanculo!

PPPPPS:A Sergio ovviamente! Fategli aprire l'account SergioAC così se la canta e se la suona dassolo, datemi retta.

SergioAD

Messaggi : 875
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amicizia tra Uomo e Donna

Messaggio Da Avalon il Dom Gen 26 2014, 12:25

Ahem... Sergio... e anche tutti gli altri Sergi  risata ... un argomento piuttosto ampio, eh?

Io ci vedo un po' di luoghi comuni che vorrei sfatare, in parte anche per esperienza personale.
Credo che la componente 'competitiva' dell'amicizia fra donne, in realtà non esista, ovvero sia un aspetto che si manifesta in relazioni non mature (per la natura delle individualità coinvolte o della relazione stessa) che quindi non considero proprio come amicizie, almeno per i miei standard.
L'amicizia con uomini invece non necessariamente comprende una componente attrattiva, mi sembra... non è un problema che vi sia purché non si tratti di un 'vorrei ma non posso' che causi eventuale sofferenza, ma mi pare che tra i miei amici vi siano anche uomini che mi vogliono molto bene e mi stimano come persona ma che tuttavia si sparerebbero (o sparerebbero a me  clown ) se dovessero considerarmi sotto l'aspetto amoroso.
E infine, penso che spesso i 'relativi compagni' soffrano del tutto senza ragione come conseguenza di schemi relazionali e aspettative/insicurezze personali limitanti e patologici.

_________________
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup
avatar
Avalon


Messaggi : 2454
Data d'iscrizione : 30.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amicizia tra Uomo e Donna

Messaggio Da SergioAD il Dom Gen 26 2014, 15:28

Dopo essermi consultato con come si chiama? Abbiamo convenuto che è a livello di mucchio questo ragionamento. Mucchio sia come statistica che come percezione d'appartenenza.

Col figlio piccolo abbiamo discusso sui problemi del maltrattamento delle donne e lui (lo stronzo) non ci sta dice che non è vero, che sono manipolazioni per avere vantaggi!

Ovviamente un po' mi fa piacere perché significa che ne lui me le sue amiche hanno saputo di queste disparità, anche io nel mio ambiente tipico mi trovavo colleghe interscambiabili.

Ho notato cose tipo, evitare di dare la precedenza alla vicina perché non saluta (s'intende accelerare quanto basta perché venga notato) tipo, noi maschi certe cose non le capiamo.

Non farò altri esempi a meno che non sia necessario. Volevo dire che sono cose che tu ed io non ci passa nella testa, sarà maturità non so ma è riconosciuto nelle risorse umane.

Certi parametri li ho usati anche io nella gestione del mio settore, cose che fanno tutti però più le donne e più gli arabi (tanto che noi italiani s'è detto che reagivano come le donne.

Le buone relazioni quando sono maschio/femmina offrono dei veri momenti di "filia", magica e credo proprio che sia per la complementarietà dei generi. Ecco dove separazione si o no?

E' futuro interessante questo ed è anche, sempre futuro, la diminuzione della relazione di coppia come responsabilità - già ha poco senso la presenza del maschio oberato di impegni.

SergioAD

Messaggi : 875
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amicizia tra Uomo e Donna

Messaggio Da Avalon il Dom Gen 26 2014, 15:41

Sì, Sergio, mi sono resa conto anche io che parte della tua esposizione era basata su statistica; è chiaro che io e te non rientriamo nella media relazionale e individuale.

Dici: "Le buone relazioni quando sono maschio/femmina offrono dei veri momenti di "filia", magica e credo proprio che sia per la complementarietà dei generi."

Bellissimo e vero, io la vivo così, ma anche... trovo momenti particolarmente confortevoli e vivificanti quando mi trovo in compagnia di amici (amici uomini, gruppo maschile) e si ritrova ogni volta l'abitudine a non considerarmi come una donna, mi sentono maschio e l'atmosfera cambia e diventa quella giusta. Mi fanno sentire a casa.

Magari non è il posto in cui vorrei vivere ogni giorno, ma è un luogo e un tempo in cui è bello tornare e di tanto in tanto ne ho davvero bisogno.

Chissà se sono andata OT  mgreen : 

_________________
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup
avatar
Avalon


Messaggi : 2454
Data d'iscrizione : 30.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amicizia tra Uomo e Donna

Messaggio Da SergioAD il Lun Gen 27 2014, 19:02

Chi studia questo argomento suppongo sappia descrivere la fascia di incertezza tra eros, agape e filia. Dove terminano e iniziano gli interessi materni, fraterni e sessuali; chissà quando, quanto e dove si separano. Probabilmente stati diversi di coscienza tra morale ed etica.

All'atto pratico importa poco perché esiste un complesso ornamentale che maschera e confonde questi interessi, suppongo che sono cose che regoliamo sulla base dello stato di coscienza che viene determinato anche dal condizionamento ambientale e naturalmente dall'educazione.

SergioAD

Messaggi : 875
Data d'iscrizione : 06.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amicizia tra Uomo e Donna

Messaggio Da Mazda il Mar Apr 22 2014, 14:08

io posso testimoniare che esiste la totale amicizia fra uomo e donna a un livello persino superiore del legame fra fratelli.

ormai sono 20 anni che ci conosciamo e almeno 10 che il sentimento è totalmente senza le minime vibrazioni sessuali per entrambi.


credo la cosa più bella che ho costruito nella mia vita.
il suo uomo è un grande, ci adoriamo, credo sia il maschio adulto che stimo di più attualmente da quando negli ultimi mesi lo ho conosciuto meglio e mi è saputo stare davvero vicino.


lei se lo merita.


nessun dubbio, nessuna gelosia, nessuna invidia.

son fantastici.

avatar
Mazda

Messaggi : 513
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amicizia tra Uomo e Donna

Messaggio Da cofee&Tea il Lun Giu 30 2014, 11:49

per me è sempre "e non c'è sesso senza amoreeeee....è dura legge, nel mio cuore"

cit.Venditti
avatar
cofee&Tea

Messaggi : 789
Data d'iscrizione : 09.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amicizia tra Uomo e Donna

Messaggio Da elima il Lun Giu 30 2014, 12:31

cofee&Tea ha scritto:per me è sempre "e non c'è sesso senza amoreeeee....è dura legge, nel mio cuore"

cit.Venditti
Ti conveniva citare "una donna per amico" di Battisti almeno non saresti stata OT.

Cmq:
La mia esperienza mi ha insegnato che tra donne si possono instaurare legami fortissimi e una delle cause prime delle della competitività tra donne è il sistema monogamico: dovendo l'uomo scegliere una donna sola le mette in automatico in competizione.
Tra i miei migliori amici maschi annovero diversi ex, spesso andarci a letto è un sistema per levare di mezzo gli ormoni in modo di lasciare campo libero al cervello.

Aneddoto: All'università c'era un ragazzo che mi piaceva tantissimo e con cui trascorrevo tanto tempo insieme: preparavamo esami, il collettivo, la comitiva.... ma completamente sordo alle mie avances. Quindi, stanca di perder tempo mi misi con il suo migliore amico e da quel momento il primo cominciò a farmi un filo pazzesco.
- Fammi capire: ti ho fatto la corte per un anno e tu non mi hai mai cagata neanche di striscio e mo' che mi sono messa messa con "M" stai tutto il tempo a sbavarmi dietro?
- E' che eri un "compagno", "uno do noi", solo quando ti ho visto con "M" mi sono accorto che eri una donna e pure bona ....  facepalm 

_________________
"Primo di tutti fu il Caos" Esiodo (Theog. 116)

Jesus promised the end of all wicked people
Odin promised the end of all Ice Giants
I don't see many Ice Giants around ....
avatar
elima


Messaggi : 1316
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amicizia tra Uomo e Donna

Messaggio Da iosonoateo il Lun Giu 30 2014, 12:45

esiste fino a che uno dei due non si innamora  sisi
avatar
iosonoateo

Messaggi : 1067
Data d'iscrizione : 04.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amicizia tra Uomo e Donna

Messaggio Da Lyallii il Lun Giu 30 2014, 13:01

L amicizia fra uomo e donna può esistere anche se si fa sesso no?

Ci sono gli amici che provano anche attrazione e lo fanno.
Ci sono gli innamorati che son anche amici.
Ci son gli amici che però non lo fanno perchè non provano attrazione reciproca.
Ci son le coppie che non scopano e manco son amici e non si Sa che cazzo stanno a fare assieme.
Ci son quelli sfigati che dicono che son amici e invece vorrebbero farsi l amico/a che non gliela darà mai.

E basta mi pare....

_________________
Il mio zito virtuale è fuxino, il mio amante geloso è akka!
 cuori
avatar
Lyallii


Messaggi : 2626
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amicizia tra Uomo e Donna

Messaggio Da iosonoateo il Lun Giu 30 2014, 13:03

@Lyallii ha scritto:L amicizia fra uomo e donna può esistere anche se si fa sesso no?
si chiamano trombamici  sisi 
avatar
iosonoateo

Messaggi : 1067
Data d'iscrizione : 04.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amicizia tra Uomo e Donna

Messaggio Da Mazda il Lun Giu 30 2014, 13:04

@elima ha scritto:
- E' che eri un "compagno", "uno do noi", solo quando ti ho visto con "M" mi sono accorto che eri una donna e pure bona ....  facepalm 

che coglioni che siamo, neh?  mgreen 

però anche voi donne!!
mi sa che non è question di sesso maschile o femminile.


ultimamente lo noto proprio quasi scientificamente: incontro una ragazza, mi piace, premo per rivederla subito... e questa resiste... magari ti tira pure un bidone!... come si avesse ancora l'età dei "aspetta tre giorni"... allora poi io mi scazzo subitissimo... tiro io il bidone... e immediatamente ricompare la lei che ti cerca come se fosse stato tutto un equivoco...
insomma, ti dimostro che mi interessi, che vorrei stare subito del tempo con te e dedicarti attenzioni, che sposto i miei impegni perchè vorrei conoscerti... e scappi... sereno mi dico, pace... e tu allora torni quasi come pensando "ma allora se non ha bisogno di me,... vale..."
forse il germe è tutto nel non fidarsi del proprio giudizio!!!
o forse il proprio giudizio è sempre così correlato al giudizio degli altri che...
o forse è nel non amar davvero se stessi che partono ste deformazioni sentimentali e invece di iniziare ad amare si iniziano codipendenze.
o forse l'amore è sempre una dipendenza... perchè noi esseri umani dipendiamo dagli altri,... anche nel giudizio, come sopra...
...
...


e poi, come è vero che più ne hai, più ne arrivano: periodi della vita in cui sei single e ti filano solo i rottami, e poi ti metti con una, ci stai bene, sei innamorato, sorridi... e tutte cominciano a provarci!!!
esisti per una, che vale, si intende, esisti per tutte...


probabilmente ce lo abbiamo dentro: è il "mio" del bambino, che caga e vuole solo il gioco che sta usando l'altro...
se lo usa l'altro... ci sarà un perchè...

forse merita...
allora lo desidero, deve essere mio...

e quanti maschi alfa godono a presentarsi con i puttanoni trofeo sapendo che gli amici stanno solo pensando a metterla a 90...



più una cosa è desiderata, più diventa desiderabile...
soprattutto quando non si sa cosa si vuole.

ed è molto difficile sapere cosa si vuole, perchè si deve prima sapere chi si è.
privilegio e merito di pochi.



e poi resta sempre anche che nell'amore e nel sesso spesso non si decide ciò che si vuole... non si può decidere di accendere un desiderio laddove non si accenda, per sentimenti, ormoni e milioni di anni di evoluzione, non per volontà o scelta.


il gioco dell'amore... va oltre le nostre descrizioni,

e noi ne siamo attori e spettatori,
maschere semiconsapevoli di destini burattini,
e mangiafuoco
distesi su un lenzuolo di terra inzuppato da miliardi di orgasmi
ogni giorno
da centinaia di milioni di anni...

la vita.




avatar
Mazda

Messaggi : 513
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amicizia tra Uomo e Donna

Messaggio Da JoJo il Lun Giu 30 2014, 13:09

che altro aggiungere  bravo
avatar
JoJo

Messaggi : 838
Data d'iscrizione : 03.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amicizia tra Uomo e Donna

Messaggio Da Fux il Lun Giu 30 2014, 13:12

@Lyallii ha scritto:Ci son gli amici che però non lo fanno perchè non provano attrazione reciproca.

Ci son quelli sfigati che dicono che son amici e invece vorrebbero farsi l amico/a che non gliela darà mai.
Sono stato in entrambe queste categorie. lookaround triste 

_________________
Il mio blog su ateismo e dintorni: https://ioateo.wordpress.com/

Fux


Messaggi : 7890
Data d'iscrizione : 02.01.14

https://ioateo.wordpress.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amicizia tra Uomo e Donna

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum